Magazine - Fine Living People
Society

Society - 19/05/2017

Il vinile diventa un film per appassionati, ecco il crowdfunding per Vinilici

Il progetto dell'autore e collezionista Nicola Iuppariello: un documovie sulla passione per il disco, dai negozi ai collezionisti. Ecco come fare per sostenerlo.

Chi lo dava per spacciato fin dagli anni 90 si sta ricredendo. Il vinile è più in salute che mai e ora addirittura è protagonista di un film in divenire.

Si chiama Vinilici ed è l’ideale prosecuzione in pellicola del volume dallo stesso titolo edito 4 anni fa a cura di Nicola Iuppariello, un “vinilico” doc, nonché grande collezionista napoletano di musica in vinile.

Sull’onda del rinnovato interesse per il supporto musicale che ha fatto la storia del 900, Vinilici è un docufilm, a testimonianza di quanto sia grande la passione  ed  importante  l’attenzione per il disco, interamente realizzato in Italia che si può sostenere con donazioni.

Un’affascinante scoperta, per molti una riscoperta, del supporto che attira e fa innamorare di sè al punto di trainare verso l’alto, finalmente, i numeri dell’intera industria musicale.

L'iniziativa del film sul vinile arriva dopo il lancio di fiere, un libro e gadget per riconoscersi nella cultura del vinile.

L’iniziativa del film sul vinile arriva dopo il lancio di fiere, un libro e gadget per riconoscersi nella cultura del vinile.

“Vinilici” sarà una storia, quella del disco, esplorando le sensazioni e le emozioni che crea: da quando si registra il suono a quando viene suonato, da quando viene prodotto a quando entra nello scaffale per essere custodito.

Un viaggio attorno al disco, passando dai negozi di dischi indipendenti, che ogni giorno diffondono la cultura della musica, a quei personaggi mitologici, metà uomo metà disco, chiamati collezionisti che fanno della cultura di un gruppo o di un genere musicale uno tra i propri motivi di vita.

A COSA SERVONO I FONDI – La campagna ha l’obiettivo di integrare le risorse finanziarie necessarie per:

  • sostenere la realizzazione, la produzione, la distribuzione e la promozione di questo docufilm di circa 70 minuti. Questa campagna sarà essa stessa termometro della passione crescente per questo supporto.
  • realizzare un DVD speciale ed in serie limitata e da collezione, realizzato esclusivamente per i sostenitori di questa campagna. Un libretto ricco di informazioni, contenuti extra e filmati di back stage non presenti nel film rendono questo dvd prezioso.
  • sottotitolare il DVD del film a beneficio dei vinyl lovers internazionali
  • realizzare tutte le ricompense speciali ed esclusive per i sostenitori della campagna di crowdfunding. Tutte le ricompense,  in edizione limitata e da collezione, saranno attribuite esclusivamente a coloro che sosterrano il progetto.

Non è un caso che progetti come questo risquotano interesse proprio quando si pensava che il supporto legato alla musica fosse estinto. Proprio nel 2017 la stampa e l’interesse globale sta favorendo il ritorno al disco fisico, spesso oggetto del desiderio, un meccanismo virtuoso che coinvolge molti settori: grafici, creativi, artisti, che riscoprono la magia del vinile, del rito dell’ascolto, tutt’altra forma di socializzazione rispetto alla fruizione dei file digitali.

Nicola Iuppariello dice: “Vogliamo riuscire a raccontare in questo documentario tutto questo: l’amore per il supporto, la visione sulle dinamiche di mercato, le relazioni tra gli operatori ed il pizzico di magia che li unisce. Vinilici sono i supporti, Vinilici sono i solchi delle tracce che una dopo l’altra alimentano la nostra anima. Vinilici siamo noi che amiamo la musica, soprattutto ascoltandola con i dischi in vinile“.

Nicola Iuppariello, ideatore e autore, cura DiscoDays, la fiera del disco a Napoli e ha scritto due saggi, Il vinile al tempo dell’iPod (2012) e Vinilici, la passione per il disco (2013).

Vincenzo Russo, autore laureato in Sociologia della musica, organizza con lui DiscoDays e realizzato da Napoli Film Industry  con la regia di Fulvio Iannucci.
Questo film è la naturale prosecuzione del successo del progetto editoriale “VINILICI. La passione per il disco” che è stato realizzato grazie ad una campagna di crowdfunding qui su Ulule, 4 anni fa.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 03/10/2018

Un soprano per Blue Sea Land

Il soprano di fama internazionale Felicia Bongiovanni, per il secondo anno consecutivo, inaugurerà [...]

Leisure - 15/05/2017

Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo a Prato

Il Settecento europeo era tra le corti d'Europa l'età dell'oro dell'eleganza della moda. Come vedet [...]

Leisure - 09/08/2017

Il Pyrgos a Santorini, punto più alto dell’isola…e non solo a tavola

Santorini è sempre stata la destinazione per eccellenza del turismo di classe: il sole, il mare e i [...]

Top