Magazine - Fine Living People
Society

Society - 30/01/2017

Isabella Rossini ricordata in un gala a Roma

Villa Letizia a Roma è stata teatro di una splendida serata in onore della divina ispirazione di eleganza italiana nel mondo. Scoprite con noi chi c'era.

Negli spazi di Villa Letizia a Roma si è svolta una splendida serata per ricordare la nobildonna Isabella Rossini, diventata nel mondo simbolo dell’eleganza più raffinata,  e per rilanciare le attività filantropiche della Fondazione nata nella sua memoria.

Alessandra Rinaldi Garofalo B

Alessandra Rinaldi Garofalo

Ospiti d’onore il Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ed il consigliere del Comune di Accumuli Dante di Giammarino. Alessandra Rinaldi Garofalo, Vicepresidente della Fondazione, ha consegnato, al sindaco di Amatrice, una targa di riconoscimento “per la forza e la determinazione dimostrati in tempi drammatici a sostegno dei propri concittadini gravemente colpiti dal terremoto. Ed una donazione come contributo della Fondazione a sostegno di progetti di formazione e riqualificazione nell’ambito della produzione artigianale-imprenditoriale nei settori della maglieria, abbigliamento, artigianato tenuti dall’artigiana Morena Angelucci, che con Donna Isabella ha realizzato tutti i ricami e le applicazioni degli abiti in collezione.

A fine manifestazione il sindaco Pirozzi, a cui tutti i presenti hanno dimostrato sincera partecipazione per la tragedia che colpisce tutte le popolazioni terremotate, ha dichiarato: “Quando sono stato invitato, mi sono detto ‘cosa c’entro io in questo conteso?’ e non me la sentivo di lasciare la mia gente  – ha continuato Pirozzi – ma poi mi sono informato ed ho capito. Dovevo esserci, perché proprio insieme alla Fondazione potremo realizzare progetti importanti per i miei concittadini, in particolare nell’ambito della scuola e della formazione”.

E per spronare tutti ha così continuato: “Assistendo al ricordo di Isabella Rossini posso solo aggiungere che le azioni che vengono compiute nella nostra vita, poi riecheggiano per sempre, per questo è molto importante quello che sarà fatto nei prossimi giorni. Gli abiti che ho potuto ammirare sono belli non solo in sè, ma anche perchè sono stati realizzati da abili artigiani, una capacità tutta italiana che non possiamo perdere e spero possa essere portata avanti pure dai giovani delle nostre terre. Oggi la terra ha nuovamente tremato, ormai abbiamo aperto una scuola di ballo!”, ha aggiunto ironicamente il sindaco.

Alessandra Rinaldi Garofalo Sergio Pirozzi

Alessandra Rinaldi Garofalo e Sergio Pirozzi

Poichè siamo abituati a questo terremoto che non intende lasciarci. Ma non si può e non ci si deve abbattere. E devo ringraziare la Fondazione che mi ha ricaricato, perchè un Sindaco carico può aiutare anche la sua gente, altrimenti è meglio che sparisce per almeno tre giorni. Non è facile superare questo momento. Siamo in guerra e dobbiamo pensare a come sollevarci e ricostruire. E la cosa che mi ha più colpito in tutta questa tragedia è il cuore degli italiani, che è davvero grande!”

 Durante la serata è stato presentato il libro “Isabella – L’eleganza e l’originalità”, scritto dall’avvocato Maria Laura Garofalo, con la prefazione del professor Stefano Zecchi in vendita per raccogliere fondi da indirizzare ad iniziative benefiche. Nel libro si esalta la caratteristica di Donna Isabella di personalizzare ogni capo, stoffa, gioiello avvalendosi dell’aiuto di sartorie romane d’eccellenza. Ecco come foulards preziosissimi di Hermès diventavano un abito da cocktail di grande raffinatezza o un filo di perle veniva trasformato in una collana unica ed originale. Al centro dell’attenzione del jet set per ruolo sociale e la spiccata personalità Isabella si distinse per l’eleganza esclusiva e la generosità, tanto da meritare l’omaggio e il riconoscimento di personaggi ed esperti come, tra gli altri,  Federico Fellini, Giorgio Gucci e delle sorelle Fendi.

E per mantenere vivo il ricordo di una personalità così spiccata, tutta la famiglia è impegnata, con amore e nostalgia, ad animare le attività della Fondazione nata nel 2015 che nel suo nome persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e di sostegno e creazione di progetti in ambito sociale, culturale ed economico–sociale a favore di soggetti svantaggiati.

“Isabella, una donna raffinata con un gusto personale ed esclusivo che rendeva la sua eleganza assolutamente inconfondibile – ricorda  la nuora Maria Laura Garofalo – Aveva uno stile proprio, originale ed autentico che la rappresentava in maniera esclusiva. Anche tra migliaia di persone lei emergeva per il suo contegno raffinato ed inimitabile, immediatamente visibile come un faro nella notte”.

The Way Magazine Isabella Rossini gala

Un momento della serata in onore di Isabella Rossini.

A chiusura della serata una performance ha presentato alcuni capi della Collezione Isabella Rossini, composta di 400 abiti, con una serie di „quadri“ moda, interpretati da modelle ballerine sulle note di Maurice Jarre, Gioachino Rossini e Richard Georg Strauss.

Tanti gli ospiti illustri e personaggi del mondo del giornalismo, cultura e spettacolo presenti alla manifestazione, tra cui: Anna Fendi, Barbara Capponi, Jinny Steffan, Enrica Bonaccorti che a fine manifestazione ha commentato: “È stato tutto fantastico! La storia di donna Isabella Rossini che non conoscevo, il suo lascito di generosità, di eleganza così speciale, e la famiglia che prosegue così unita le sue idee… Ho avuto paura di tutto quello sfoggio di bellezza di fronte al sindaco di Amatrice, invece lui ha ringraziato, oltre che per il sostegno economico della Fondazione, per quelle due ore di serenità che lo aiuteranno a fare ancora meglio il suo lavoro già da stasera. Porterà con sé tutta la bellezza che gli è entrata negli occhi!”

Per info sulla fondazione qui

Camilla Di Biagio
The Way Magazine ha un occhio sulla "grande bellezza" di Roma (e non solo) grazie a Camilla. Sempre attratta dal fashion world lo vive sin da giovanissima. Se tre è il numero perfetto, la perfezione nasce dal connubio moda, musica, spettacolo. Fashion designer, fashion stylist ed event planner, si dedica alla scoperta ed alla formazione di giovani creativi, preferendo il dietro le quinte alle luci della ribalta. Dopo una lunga stagione dedicata alla produzione e all'allestimento di sfilate (Milano Moda, Alta Roma) e alle mostre d'arte, ora affianca alla sua professione anche l'insegnamento allo Ied di Firenze.
Fashion - 05/02/2017

Ied Firenze e Landini Tessuti a Première Vision con la creatività dei giovani

Un interessante esperimento di creatività, innovazione e partnership made in Italy porterà u [...]

Travel - 24/03/2017

Nella pancia delle Dolomiti: la miniera di Villandro

Le Dolomiti sono patrimonio mondiale dell'Unesco per quello che si vede all'esterno. Ma all'interno [...]

Design of desire - 13/08/2016

Alla Triennale la Stanza primordiale di Francesco Librizzi

Francesco Librizzi, il più giovane degli 11 autori invitati a presentare la propria visione di [...]

Top