Magazine - Fine Living People
18/11/2018 - “Sotto la pelle del progetto” – Redesco a Bookcity Milano
Society

Society - 30/09/2016

A Montecarlo Lia Riva riceve il Positive Business Award

Lia Riva, figlia del grande Carlo Riva, nel Principato ha ricevuto il Positive Business Award dalla Scuola di Palo Alto.

Serata di eccezionale eleganza a Monaco alla Riva Lounge nella giornata inaugurale del XXVI Monaco Yacht Show. A Lia Riva, ambasciatrice del nome Riva in Francia, nel corso dell’esclusivo party che la signora organizza ogni anno in occasione dello Yacht Show, è stato consegnato il Positive Italian Brand, il riconoscimento che la Scuola di Palo Alto, principale business school italiana non accademica, con la promozione di Sportello Italia, conferisce ogni anno a chi si è distinto nel panorama imprenditoriale nell’innovazione e nel fare positività.

A livello internazionale – ci racconta Marco Masella, presidente della Scuola Palo Alto che già nel Principato nel 2015 aveva consegnato il Positve Business Award all’allora ambasciatore d’Italia Antonio Morabito nel corso dell’evento Smart Made in Italyabbiamo voluto consegnare il “Positive Italia Brand 2016” alla signora Lia Riva, perché oltre ad essere ambasciatrice del nome Riva in Francia, con la presidenza del Monaco Boat Service incarna perfettamente il profilo della donna imprenditrice che ha il DNA nella nautica”.

Marco Masella, presidente della Scuola di Palo Alto, con Lia Riva.

Marco Masella, presidente della Scuola di Palo Alto, con Lia Riva.

Il presidente Masella sostiene che “fare della positività il valore fondante della propria organizzazione e il motore della produttività è stato anche il principio che ha portato il grande ingegnere Carlo Riva, padre di Lia, al riconoscimento internazionale coltivando creatività e innovazione, e anche lo sviluppo delle relazioni e la circolazione delle idee”. “Riva – prosegue l’event manager dei Positive Business Awards Chiara Osnago Gaddaè un’icona, dunque a nostro avviso, del concetto di positività, che per noi  può essere elemento determinante per la crescita di imprese e organizzazioni nel rispetto della soddisfazione e del benessere delle persone“.

A coronamento della serata, che ha visto presenti in esposizione modelli della scuderia Riva 76’Bahamas e 76’Perseo, anche la presenza dell’ultima Ferrari GTC 4 Lusso e arredi di Roche Bobois.

C’è stata anche l’occasione di vivere autentica lifestyle monegasco, con l’esperienza gastronomica del Monaco Restaurant Group (Beef Bar e Moshio Moshi) e anche la musica dell’insolito ensemble Gypsy-Jazz The Gypsy Queens che hanno animato un party dal respiro cosmopolita nella spledida baia di Montecarlo.

Per info qui



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Trends - 24/07/2018

Arabi e cinesi, identikit dei top spender

Lo shopping dei turisti arabi a Milano è sempre più al centro degli affari italiani. Il capoluogo [...]

Design of desire - 20/12/2017

A Proposte 2018 il genio creativo di Mario Bellini

Grande notizia per il 2018: Proposte, l'appuntamento annuale con i tessuti e arredi di lusso a Villa [...]

Leisure - 24/10/2018

Subsonica: “Otto è l’infinito e l’equilibrio”

I Subsonica alla Feltrinelli di Napoli hanno raccontano di magie e di come nascono i cd. Ieri 23 ott [...]

Top