Magazine - Fine Living People
Society

Society - 23/09/2018

Måneskin e drag queen al party per i 60 anni di carriera di Mina

I Måneskin sono stati tra i più fotografati e inseguiti alla grande festa al Cinema Manzoni di Milano per l’evento più atteso della fashion week, il party con cui Vogue Italia ha celebrato la carriera di Mina. A 60 anni dal suo debutto alla Bussola e a 40 da quell’addio alle scene che ne ha ulteriormente alimentato il mito, i mille invitati hanno ascoltato le esibizioni dal vivo di artisti per la prima volta alla prova con i successi della cantante – la drag queen Violet Chachki, un coro gospel e la band italiana dei Måneskin – che molti tra loro hanno anche “sfidato” al karaoke.

Il giornale di moda ha chiamato nove dive italiane assieme a Carla Bruni a “imitare” Mina davanti all’obiettivo di Giampaolo Sgura: sono Bianca Balti, Benedetta Barzini, Gilda Ambrosio con Giorgia Tordini, Simonetta Gianfelici, Miriam Leone, Benedetta Mazzini (figlia della cantante), Eva Riccobono, Elisa Sednaoui. Dario Catellani ha invece fotografato Mariacarla Boscono nei panni di una giovane Mina a Cremona, la sua città, mentre Luigi & Iango ne hanno reinterpretato lo stile e la sensualità con l’aiuto di top model internazionali come Gisele Bündchen, Guinevere Van Seenus, Remington Williams e Karen Elson.

Il lusso è stato assicurato da alcune macchine in questa occasione presenti grazie ad Audi. La casa ha portato il nuovo modello Q8, lo Sport SUV del Marchio dei quattro anelli. Alcune delle celeb infatti sono arrivate al party a bordo dell’auto che è stata anche protagonista di un photobooth in cui gli ospiti hanno potuto interagire e scoprire il design, l’innovazione e il comfort tipici delle vetture della Casa di Ingolstadt.

Al Vogue Party dedicato ai 60 anni di carriera di Mina, Irina Shayk, Emanuele Farneti e Shalom Harlow.

Momento di particolare emozione quello regalato da TIM, partner dell’evento, che ha sorpreso tutti gli ospiti portando in scena Mina, voce ufficiale dell’azienda di telecomunicazioni, magicamente apparsa in ologramma 3D.

Swatch, presente all’evento con un’installazione inedita dedicata ai modelli glitterati della collezione Fall Winter, ha realizzato in esclusiva per la serata uno Swatch personalizzato Vogue Italia che alcuni ospiti hanno indossato. Inoltre il Maxi Swatch protagonista della suggestiva scenografia, sarà esposto per tutto il weekend della MFW presso il Flagship Store di Via Montenapoleone.

KIKO Milano ha curato i beauty look delle modelle, delle influencer e dei performer che si sono esibiti nel corso dell’evento (altro partner era per i capelli, Wella).

Gli ospiti hanno celebrato con le bollicine dell’iconico champagne Moët&Chandon e con i cocktail creati ad hoc da Belvedere Vodka in tema con la serata.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 09/07/2018

Singapore si interroga sullo spazio libero: No More Free Space?

Partiamo da un dato geografico per spiegare la magnificenza dell'ingegno architettonico di Singapore [...]

Design of desire - 13/04/2016

Moroso festeggia con Ron Arad: “Sono ispirato dal mio lavoro”

Moroso, l'azienda di design di Udine, è protagonista di uno degli allestimenti più accattivanti e [...]

Leisure - 28/11/2017

In un libro 20 anni di foto dei live di Amnesty

Un libro con le foto e i ricordi di 20 anni di musica solidale per Amnesty International. Da Ivano F [...]

Top