Magazine - Fine Living People
Society

Society - 30/01/2019

Tutto il mondo festeggia il nuovo anno cinese del maiale

Mandarin Oriental e Montenapoleone District accolgono i tanti turisti e compratori con una settimana di celebrazioni.

Come sarà questo nuovo anno secondo il calendario cinese? Si lascia l’anno del cane e si entra nell’anno del maiale, precisamente il 5 febbraio. Per gli scaramantici, diciamo che non è la prima volta che si entra nell’anno del maiale. Già lo sono stati il 1923, 1935, 1947, 1959, 1971, 1983, 1995, 2007. Il capodanno cinese, mai come quest’anno, vede impegnati moltissimi enti in tutto il mondo per i festeggiamenti.

La data del capodanno cinese è sempre tra il 21 gennaio e il 19 febbraio, dura 15 giorni e si conclude con la Festa delle Lanterne che cade il quindicesimo giorno del primo mese lunare, quindi la data varia ogni anno.

L’Anno del Maiale sarà un periodo protetto dalla buona volontà e dalla tranquillità di questo segno e dalla stabilità dell’elemento cinese della Terra, concedendo a tutti flussi energetici equilibrati. Sarà dunque il momento migliore per concedersi pause meditative e aprirsi a nuove prospettive.

MANDARIN A MILANO – La patria dell’accoglienza di lusso, il Mandarin Oriental, si prepara anche a Milano al grande passaggio. Il 5 febbraio darà inizio al nuovo anno del Maiale di Terra, segno legato a personalità espressive, portate all’amicizia e alla socialità, amabili e puntuali. Mandarin Oriental ogni anno celebra le proprie origini festeggiando anche nel cuore di Milano e quest’anno ha dedicato al maiale un aperitivo e un trattamento spa speciali.

 

Il Mandarin Bar & Bistrot è il cuore dell’hotel, dove dalle 19 gli ospiti vengono accolti da un’avvolgente atmosfera che invita a lasciarsi andare a momenti di puro relax. È proprio qui che dal 4 al 10 febbraio sarà possibile provare l’Aperitivo Orientale, con il cocktail The Oriental Boar a base di Johhnie Walker Blue Label, sciroppo salato al Lapsang Souchong, vermouth infuso alle fave di cacao e bitter alla liquirizia, accompagnato da alcune delle più tipiche specialità cinesi rivisitate dallo Chef come Spring Roll, Dim Sum, Merluzzo e Edamame.

 

Anche la Spa si sta preparando per i festeggiamenti: dal 5 febbraio 2019, prenotando un massaggio Oriental Essence Massage da 80 minuti, sarà possibile ricevere la tradizionale busta rossa cinese con un buono da utilizzare per la prossima prenotazione di 20 minuti omaggio, sommabili a qualsiasi trattamento della durata di 1 ora e 50 minuti.

 

Mandarin Oriental, Milan festeggerà il Capodanno Cinese passando dalla Spa fino al Mandarin Bar & Bistrot, dove il rituale più famoso della tradizione meneghina, l’aperitivo, incontrerà le ricette cinesi più amate per augurare a tutti un Anno del Maiale ricco di fortuna e prosperità.

Image

MONTANAPOLEONE – Nella città con una delle più grandi comunità cinesi al mondo, MonteNapoleone District per la prima volta crea un evento per celebrare il capodanno cinese. A Milano, con il Patrocinio dell’Ambasciata Cinese e del Comune di Milano, in calendario una serie di eventi dal 3 al 10 febbraio: in particolare, lungo via Montenapoleone sarà allestita la mostra fotografica dell’artista cinese di fama internazionale Liu Bolin, conosciuto anche come The Invisible Man.

Mercoledì 6 febbraio, dalle 15 alle 18, presso la Sala Orlando dell’Unione Confcommercio, si tiene il forum dal titolo: “Consumi, turismo, lusso: i driver dell’economia cinese all’epoca di Xi Jinping”, in collaborazione con la Fondazione Italia Cina.

 

Le boutique aderenti all’iniziativa, oltre ad attivare una serie di servizi espressamente dedicati alla clientela cinese, allestiranno vetrine a tema dove faranno bella mostra di sè capi di abbigliamento, gioielli e accessori che saranno apprezzati dai cinesi impegnati nello shopping più ricercato. Banditi il bianco e il nero, colori indossati in occasione dei funerali, e largo al rosso, che secondo la tradizione cinese invece è un colore di buon auspicio. Tra gli acquisti prediletti, collane, cravatte e cinture sono perfette per le coppie ma altamente sconsigliate per gli amici. E niente cappelli di color verde, perché in cinese “indossare un cappello verde” significa infedeltà coniugale.

 

MonteNapoleone District – ad oggi l’unico distretto del lusso in Europa ad avere un account ufficiale WeChat per lo sviluppo del turismo cinese on target – attraverso Shopping Tag e QRcode promuoverà il “MonteNapoleone Chinese New Year”, valorizzando le attività organizzate a livello associativo. In occasione del Capodanno Cinese scambiarsi gli auguri con amici e parenti inviando cartoline e biglietti oppure telefonandosi è sempre stata una irrinunciabile abitudine per i cinesi, che oggi optano per videochiamate con WeChat, la piattaforma di servizi più diffusa in Cina con 1 miliardo di utenti attivi al mese. Grazie all’accordo con Retex, WeChat rappresenta oggi un canale strategico per dialogare con i consumatori cinesi, sempre più amanti dello shopping italiano. In proposito, Guglielmo Miani, presidente di MonteNapoleone District, spiega: “Uno degli impegni di MonteNapoleone District è quello di sviluppare iniziative volte a migliorare il sistema ricettivo del distretto nei confronti dei clienti extra europei e non solo. Oltre all’essere pionieri con WeChat, l’organizzazione di un evento per la clientela cinese, che rappresenta la nazionalità preminente tra gli acquirenti del distretto, ci consente di avvicinare le due culture guardando ad un target di alto profilo che apprezza le eccellenze del nostro paese“.

 

Con la collaborazione della Fondazione Italia Cina e con la partecipazione di Class Editori, Global Blue e Tencent IBG/Digital Retex, mercoledì 6 febbraio, dalle 15 alle 18, presso la Sala Orlando dell’Unione Confcommercio, si terrà il forum dal titolo: “Consumi, turismo, lusso: i driver dell’economia cinese all’epoca di Xi Jinping“. L’appuntamento avrà come focus il mercato cinese nel settore retail.

 

Anche nel 2018 i cinesi si sono riconfermati tra i clienti più importanti del Quadrilatero e la MonteNapoleone VIP Lounge, nata da un progetto di MonteNapoleone District con la partecipazione di Global Blue, Planet, Tax Refund e Ferrari Tax Free For You, è pronta ad accoglierli offrendo un ventaglio di benefit ed esperienze uniche e personalizzate. Inclusi nel voucher di accesso, un servizio di concierge esclusivo e la possibilità di spedire il bagaglio e i propri acquisti verso l’aeroporto di partenza ricevendo assistenza VIP per espletare tutte le formalità di tax refund senza stress e code.

ROMA -Roma prenderà parte alle festività mondiali legate al Capodanno Cinese con l’evento Rome Chinese New Year Celebration: dal 2 al 10 Febbraio, il centro storico della Capitale renderà omaggio al turismo orientale incentivando il flusso di clienti asiatici e concentrando in una settimana una serie di iniziative legate al Capodanno Cinese. La presentazione del format di iniziative ad esso collegato avrà luogo martedì 29 gennaio alle ore 11,30 presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione Civita, alla presenza degli organizzatori e partner coinvolti.

 

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Trends - 30/10/2018

Come si fanno i bagni di benessere? In Alto Adige lo sanno

Bagno di fieno tirolese, alle erbe, al pino cembro, alla calendula e camomilla, all’arnica montana [...]

Design of desire - 13/03/2019

Caltagirone e Vietri, le ceramiche artistiche che rivestono il mondo

Vietri sul Mare in provincia di Salerno e Caltagirone in provincia di Catania, sono le due origini d [...]

Design of desire - 05/09/2018

Un design di luce retrò per Ferroluce

Le ambientazioni industrial possono essere di un'eleganza inaspettata. Ferroluce [...]

Top