Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 15/02/2018
CASA SIAE

A Sanremo con Fabio Cancellara Gomez

Prima e dopo la sua performance è tutto un susseguirsi di congratulazioni e applausi. Il cantautore italo spagnolo Fabio Cancellara Gomez si è esibito nella settimana del Festival di Sanremo a Casa Siae, l’evento tra il Palafiori e teatro all’Ariston durante il Festival 2018 ospite di AREA SANREMO TOUR, la manifestazione che vede protagonisti gli allievi dell’Accademia di Sanremo.

Al suo show erano presenti Maurizio Caridi presidente dell’orchestra sinfonica di Sanremo, Franco Mussida della PFM. Fabio non è solo amato dal suo pubblico che conosce a memoria la sua canzone “YARI” contenuta nell’album “NIENTE È IMPOSSIBILE”, è conosciuto e riconosciuto dagli addetti ai lavori come un artista di spessore. Perché quando canta mette nelle sue performance davvero tutto se stesso e il pubblico di Sanremo abituato ai grandissimi e veterani, lo ha davvero accolto con calore.

Non la nascondo  -dice Fabio di questa sua esperienza nelle manifestazioni collaterli al Festival – quando si canta bisogna far capire al pubblico il senso profondo di ciò che si dice. A un certo punto della canzone ho iniziato a guardare negli occhi della gente in ognuno di loro e questa cosa è stata percepita in una maniera molto profonda ho sentito che stavo comunicando con loro in quel momento facendoli in un qualche modo salire con me sul palco. Ogni volta che canto cerco di fare questo di immedesimarmi nel pubblico che ho davanti per poi tirar fuori il meglio di me dal vivo interpretando ogni volta in maniera differente il brano a seconda dello stato d’animo del momento di vita il pubblico riesce a darmi quella carica in più, mi sono sentito davvero a casa non tanto per il festival ma più che altro per il pubblico di Sanremo che stato caloroso accogliente e generoso di applausi e apprezzamenti. La cosa più bella è stata il momento in cui sono sceso dal palco per sedermi tra il pubblico e la prima persona che è venuta a farmi complimento dandomi due baci è stata una anziana signora seduta nella fila accanto alla mia e subito dopo a catena una serie di abbracci fraterni”.

Fabio Cancellara Gomez, album dei ricordi a Sanremo 2018. Dall'alto con Red Canzian e Marco Masini, Mariella Nava, il giornalista Salvo La Rosa e il critico musicale Dario Salvatori.

Fabio Cancellara Gomez, album dei ricordi a Sanremo 2018. Dall’alto con Red Canzian e Marco Masini, Mariella Nava, il giornalista Salvo La Rosa e il critico musicale Dario Salvatori.

Fabio è stato invitato anche a Casa Sanremo dove ha rincontrato vari personaggi del mondo dello spettacolo tra cui Mariella Nava e Iskra Menarini storica corista di Lucio Dalla, il critico musicale Dario Salvatori. “A Sanremo ho tantissimi ricordi – ha detto il cantautore – ho partecipato in varie occasioni all’Accademia nel 2007 e nel 2009 cantando al Morgana club di Sanremo in presenza del direttore d’orchestra Bruno Santori”.
Fabio ha rivisto Red Canzian che gli ha presentato il suo amico Marco Masini: “Mi sono goduto poi la loro esibizione negli studi di Radio 105 nella “sala mango” all’interno di Casa Sanremo e devo dire che hanno dato il massimo sono stati veramente molto molto bravi e convincenti”.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 27/09/2017

A lezione di Yoga nelle Hawaii, sull’Oceano con Tenya

Ha vinto il premio come miglior insegnante di Yoga 2017 a Maui, la bellissima isola delle Hawaii. Te [...]

Luxury - 08/09/2017

Horacio Pagani sforna la Pagani Zonda HP Barchetta, desiderio di unicità

Esistono oggetti unici nel proprio genere perché estremamente rari, anche se prodotti in serie. Poi [...]

Trends - 14/02/2017

Il digital gentleman? Spende molto ed è caccia di unicità

Abbiamo individuato un nuovo trend: il digital gentleman. Da qualche anno i codici comportamental [...]

Top