Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 07/11/2017
ARTISTI E STAMPA

A Vienna gli artisti in mostra sono…editori

Quando gli editori sono gli stessi artisti, i contenuti dei giornali e dei libri sono davvero unici. In questo articolo vedete ffwd_mag (Invernomuto) qui riportato in una copertina del 2008, che è una delle tante esperienze editoriali degli artisti degli ultimi anni. Perché chi fa arte si affida alla pubblicazione in proprio di libri e giornali? Una tendenza che è consolidata ma che a Vienna, alla Kunsthalle, viene dibattuta e rivissuta con una mostra e dei talk che vanno avanti dal 7 novembre fino al 28 gennaio 2018.

La copertina di un giornale del 2008 edito da Invernomuto, il duo artistico italiano.

La copertina di un giornale del 2008 edito da Invernomuto, il duo artistico italiano.

L’art publishing è sempre più attiva con i musei intorno al mondo che aumentano la loro collezione di libri artistici. Mentre i periodici curati dagli stessi artisti sono diventati dei veri media a parte dove sperimentare forme di innovazione alternativa. Nel momento di maggior crisi della carta come supporto editoriale, il mondo dell’arte è in controtendenza: la vivacità della promozione artistica on paper è oggetto di un’intera mostra nella capitale viennese che espora le potenzialità dei giornali d’arte, chiamata Publishing as an Artistic Toolbox: 1989–2017.

Invece di ricapitalizzare sulla cospicua produzione degli anni 60 e 70, la mostra porta allo scoperto oscure pubblicationi dal 1989 in poi, cioè dall’anno-simbolo della transizione digitale. Fu in quell’anno che cadde il muro di Berlino, e in quell’anno che debuttò su Internet il World Wide Web.

Kunsthalle Wien Museumsquartier
Museumsplatz 1
1070 Vienna, Austria



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 04/10/2018

Le case di mezza montagna ripopolano l’Italia

Deamicisarchitetti, lo studio di architettura milanese che con il progetto Alpine Foothills House è [...]

Leisure - 30/03/2017

La grafica di Senso 80, una passeggiata nel tempo nel sottosuolo a Milano

Scendere nelle viscere di Milano per trovare Senso 80, l'esposizione di Flavio Favelli è sicurament [...]

Design of desire - 26/09/2017

Nuovi materiali e tecnologie, la ceramica del futuro a Cersaie 2017

Con la tendenza mondiale che vuole il design accattivarsi sempre di più il mondo delle piastrelle, [...]

Top