Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 13/05/2018
TOUR

Ale Baldi, il late night va in teatro

Partito con un incoraggiante sold out alla data zero, ALEQUALESHOW, lo spettacolo che segna il ritorno nel tempio del cabaret milanese del comico pugliese ALE BALDI, dopo il debutto a Zelig1, è davvero uno spasso. Il comico è stato ospite di Zelig Event sulle reti Mediaset e al recentissimo Zelig Time (sul nuovo canale del digitale terrestre 243) su Zelig tv, la neonata televisione del brand Zelig lanciata con Smemoranda.

Lo spettacolo, diviso in due tempi, si ispira al fortunato late show approdato con grande successo sul web e che, nel corso di dodici puntate, ha visto sfilare davanti alle proprie camere ospiti d’eccezione del calibro di Demetrio Albertini, Mara Maionchi, Rocco Siffredi, Bruno Pizzul, Francesco Gabbani, Luca Ward, Giorgia Wurth, Guido Meda, Laura Barriales e Francesca Alotta (la cantautrice di “Non Amarmi”).

Due ore di sana ironia in cui troveranno spazio gag, battute, esilaranti monologhi (su come, per esempio, parcheggiamo la macchina nel box) e alcuni dei personaggi di Ale Baldi visti in tv, come il criminologo di “Segreti e Spaventi”, ancora impegnato a indagare sul caso di Anna Caccavone “la signora che a casa a vedere Barbara D’Urso – proprio non ci vuole stare”.

Pop e vintage non mancano nello show, grazie alla musica di Stefano Signoroni & The MC e la presenza di numerosi ospiti a sorpresa come quella, preziosa, dell’amico di sempre Vincenzo Albano, comico pugliese rivelazione della fortunata edizione di Zelig Event.

“Dopo il sold out a Zelig mi piacerebbe aggiungere una data come fa Jovanotti a San Siro – ha dichiarato Ale Baldi, barese, classe 1977, con un passato da musicista e animatore di villaggi  – Il problema è che ho finito gli amici”.

ALEQUALESHOW è scritto e diretto dallo stesso Ale Baldi (Vincitore del Premio della Critica al prestigioso Festival del Cabaret di Martina Franca,) con la produzione di Action Agency e la fotografia di Cristiano Zabeo.

Alla data milanese seguirà un appuntamento a Torinoda metà giugno lo spettacolo approderà anche in alcune delle più importanti città italiane e a seguire, nel prossimo autunno, farà tappa in molti piccoli teatri sparsi lungo tutto lo Stivale, che potrebbero regalare al comico pugliese una collocazione in un palinsesto nazionale.



Leisure - 08/03/2018

Da Philadelphia a Milano, l’Impressionismo che dipingeva l’umanità

Mentre la città di Milano saluta ancora con nostalgia l'immenso genio di Michelangelo Merisi, noto [...]

Leisure - 21/02/2018

I “magnifici fallimenti” di Oliviero Toscani

Quante volte ci siamo sorpresi, indignati, arrabbiati e rallegrati davanti a uno scatto di Oliviero [...]

Society - 22/11/2017

Deodato Salafia: “Ecco il vademecum per comprare le prime opere contemporanee”

Ha appena aperto una nuova sede nel distretto delle 5Vie a Milano. Deodato Salafia è un gallerista [...]

Top