Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/05/2018
PROFUMI D'ARTISTA

Alexandre J, profumi contro i codici

Quando si vedono si resta stupiti dalla loro opulenza e dal dettaglio e dalla cura. I profumi di Alexandre.J, creativo designer francese che ha lanciato il suo omonimo marchio di profumi nel 2012, è un vero artista della fragranza e della bellezza delle bottiglie che la contengono. Si libera dai codici della profumeria tradizionale per proporre la sua visione del bello: l’alleanza di packaging di lusso e fragranze eccezionali.

Le sue ispirazioni multiculturali si riflettono nel suo processo creativo: bottiglia di madreperla, pasta di vetro, medaglione smaltato, ornamenti di perle .

Architetto di materiali e sensi, Alexandre.J rifiuta il compromesso e dà vita a oggetti che suscitano emozioni. Circondato dalla nuova generazione di profumieri parigini, Alexandre.J si concentra sul solo lavoro di Eaux de parfum. Le materie prime utilizzate provengono da tutto il mondo, per offrire una tavolozza olfattiva ricca e sorprendente. Alexandre.J propone i succhi di identità, elaborati in modo tale che ogni nota renda coerente il profumo. La sua firma olfattiva: l’elegante intensità delle prime note.

La linea di lusso Oscent Rouge di Alexandre J Fragrance.

Ci sono linee nate proprio dalla fascinazione per l’opulenza. “Volevo che la linea Pure Art rievocasse la grande e splendida via della seta, con i colori e gli odori che si respiravano” dice il creativo.

Oscent Rouge è l’ultimo nato nelle fragranze Oscent ispirate alla favolosa pietra filosofale. È una gioiosa celebrazione di ogni momento dela vita, con la sua nota dominante di fichi battuti dal sole, un simbolo di vita. Con Oscent Rouge, il momento del profumo diventa un rituale solare. Piramide olfattiva Top: Bergamotto, Limone, Mandarino, Fico. Cuore: rosa, gelsomino, legno bianco, sandalo, patchouli. Base: muschio, vaniglia, fava tonka.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 18/05/2018

La fotografia monumentale di Balthasar Burkhard

Al Museo d'arte della Svizzera Italiana a Lugano arriva Balthasar Burkhard  - D [...]

Design of desire - 12/04/2016

Carlo Apollo: scopriamo come è diventato il “re dei pavimenti”

Carlo Apollo fa la spola tra il suo showroom in piazza Castello a Milano e il cantiere alla BeHouse [...]

Leisure - 10/11/2017

José Molina è AnimaDonna

L’inno al multiforme femminile dell’artista madrileno José Molina alla Hernandez Art Gallery di [...]

Top