Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 14/05/2017
EVENTO LIVE

Bryan Ferry ultimo tra i miti, tra Bowie e Lennon

Si è confermato il performer di classe che tutti conosciamo, Bryan Ferry, nell’unica data sold out del suo tour italiano. Agli Arcimboldi di Milano, l’ex leader dei Roxy Music ha portato il suo pop indimenticato con una cover mozzafiato sul finale, Jealous Guy di John Lennon. Un riferimento alto che dimostra quanto Ferry sia, di diritto, inserito nell’immaginario collettivo in quella lega, quella fascia di miti che il passar del tempo non scalfisce.

Impossibile slegarlo nella memoria di tutti dal periodo glam rock che contribuì ad alimentare con David Bowie negli anni Settanta. Ferry poi si è dedicato all’evoluzione più elegante del pop inglese, sfornando classici come Avalon e Slave To Love che nel pieno degli anni Ottanta hanno dettato il trend per il sound dei successivi eredi del brit pop. La sua immagine ha fatto storia e Ferry continua a essere ammirato come uno dei musicisti più eleganti sul pianeta.

Nato a Newcastle nel 1945, Ferry ha esordito nel 1972 per poi arrivare ai classici dei Roxy Music poco dopo: “For your pleasure” (1973) e “Siren” (1975) sono nella storia del rock, complice il sodalizio artistico col compagno di squadra Brian Eno. Il tour, slegato da ogni uscita discografica, prosegue in Germania Polonia, Austria e Danimarca.

L’ultimo disco della leggenda inglese è Avonmore del 2014 e vede come ospiti Nile Rodgers, Marcus Miller e Johnny Marr, l’ex chitarrista degli Smiths. Quest’estate Bryan Ferry si esibirà in America con una tappa orchestrale all’Hollywood Bowl, il 26 agosto.

Foto di Betta Cardone – Bryan Ferry Live, Teatro degli Arcimboldi, Milano, maggio 2017.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Travel - 22/10/2016

La Mamounia a Marrakesh: mostra d’arte di Hassan Hajjaj

La Mamounia ospita la mostra fotografica Suite 280 presso La Galerie de La Mamounia, con le immagini [...]

Luxury - 30/11/2016

DeepFlight, sottomarini privati rivoluzionari per esplorare gli abissi del mare

DeepFlight è un’azienda con base a Richmond a in California, fondata dall’ingegnere di fama mon [...]

Society - 27/02/2017

Il caso Iran sbarca agli Oscar 2017. Cosa ricorderemo dell’assenza di Farhadi?

Avevamo già parlato del “Muslim Ban” creato dal neo eletto presidente Trump, oggi sospeso da u [...]

Top