Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 28/06/2018
GENTE DE ZONA

Cuba, il sogno realizzato di Laura Pausini

Aveva un sogno la ragazzina Laura Pausini: quello di cantare a Cuba. E l’ha realizzato proprio qualche giorno fa nel migliore dei modi. Davanti a 250mila persone tra le quali, probabilmente c’erano anche quei primi fans che negli anni 90 le mandavano lettere d’amore. La cantante romagnola infatti, ha raccontato come la prima affermazione dall’estero ai suoi esordi arrivò proprio dall’affetto che ricevette dai fans di questo paese.

Lo show dallo strepitoso successo alla Ciudad Deportiva di Cuba, ha visto la cantante italiana più amata al mondo l’ospite speciale del concerto che i Gente de Zona hanno deciso di regalare alla loro città. Davanti a 250mila persone, Laura ha cantato i suoi successi La Soledad, Se Fué e un frammento a cappella di Amores Extraños (versioni spagnole di La Solitudine, Non c’è e Strani Amori), e per la prima volta dal vivo si è esibita con il duo con la versione remix di Nadie ha dicho, il brano che ha lanciato tutto il suo nuovo progetto.

Il mio sogno, in questi 25 anni di carriera, era semplicemente quello di poter cantare per i miei fan a Cuba, uno dei pochi paesi al mondo che non avevo mai visitato. Per un cantante, il modo migliore per dire GRAZIE al proprio pubblico è cantare dal vivo, guardare i volti, cantare insieme le canzoni. Tutto questo è stato possibile grazie ai miei amici Randy e Alexander di Gente de Zona e la nostra canzone “Nadie ha dicho”. Non dimenticherò mai questa giornata pazza e bellissima fatta in 24 ore senza dormire, ma con il cuore pieno d’amore. La musica unisce, la amo. “ – ha scritto Laura sul suo Instagram dopo essere scesa dal palco.

Subito dopo la sua emozionante esibizione l’artista è tornata in Italia per ultimare le prove dell’attesissimo Fatti Sentire Worldwide Tour: Laura sarà la prima donna ad esibirsi al Circo Massimo in ben due serate storiche per la musica italiana, il 21 (biglietti esauriti) e il 22 luglio (ultimi biglietti rimasti), e a seguire partirà per un grande tour mondiale negli Stati Uniti, America Latina ed Europa.

 



Design of desire - 17/09/2017

Da Homi inventiva e design made in Italy

C’è anche un orologio concettuale progettato dai designers di Studio 74RAM a Homi, per la collezi [...]

Leisure - 29/03/2016

BASE, dove la cultura nasce (e cresce)

BASE a Milano è il nuovo luogo d'incontro dei creativi e degli amanti della cultura in città. Si t [...]

Design of desire - 27/01/2016

Patrizia Fabri, da Roma ai Brit Awards

Patrizia Fabri ha il merito di aver riaperto la più antica cappelleria di Roma. "Da sempre – dice [...]

Top