Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 11/07/2017
LIVE

Dargen D’Amico al Carroponte, rap e musica colta

Dargen D’Amico arriva al Carroponte di Sesto San Giovanni con il suo rap ricco di contaminazioni in una veste molto speciale.

Al concerto di mercoledì 12 luglio ci sarà il suo album ultimo suonato dal vivo (Variazioni) con una ospite particolare, la pianista Isabella Turso, nata a Trento, diplomata in pianoforte al Conservatorio “F.A.Bonporti”.

Turso è la musicista che ti aspetti in ogni musicista: la sua innata curiosità la porta ad affrontare repertori eterogenei che spaziano dal barocco al contemporaneo con misurate incursioni nella musica pop e da film (Album Omaggio a Donaggio). Incontra Dargen alla fine del 2014 e da lì nasce un inteso periodo in studio che li porta a registrare insieme sotto la supervisione del produttore Tommaso Colliva.

Dargen è ormai un protagonista vero e unico del panorama rap italiano, con testi e metrica che molti ritengono una delle più alte espressioni del contemporaneo. Artista poliedrico e anche molto generoso (ha portato alla ribalta personaggi pregevoli come Andrea Nardinocchi) e padroneggia come pochi la lingua deflagrata di oggi.
Il suo ottavo disco che cambia di nuovo le carte in tavola fondendo il rap con la musica colta grazie al pianoforte di Isabella Turso, dando vita ad un progetto originale, intenso ed emozionale che dal vivo si unisce al sapore elettronico. Ha alle spalle collaborazioni d’eccezione (Max Pezzali, Enrico Ruggeri, J AX, Perturbazione, Fedez, Andrea Mirò, Fabri Fibra) ed è stato definito “menestrello post-moderno”, “cantastorie del ventunesimo secolo”, “folletto metropolitano”, “rapper in 3D”.

Carroponte, Sesto San Giovanni – 12 luglio 21.30 – Ingresso 10€ + d.p./15€ in cassa la sera del concerto

Per consultare il programma estivo del Carroponte qui

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 28/07/2017

Armando Testa e le creazioni stravaganti che ci hanno insegnato il marketing

Il made in Italy è stato soprattutto anche fucina di idee. Tra i più importanti pubblicitari del s [...]

Leisure - 22/05/2017

Maurizia Gentili, artista che dipinge col vino e i toglimacchia di Dr. Beckmann

Maurizia Gentili è abituata a offrire a un pubblico raffinato e attento le sue performance di wine- [...]

Leisure - 31/01/2017

Giuseppe Iannaccone, collezionista illuminato che apre ai visitatori

La passione per l'arte tra le due guerre del Ventesimo secolo, Giuseppe Iannaccone la spiega così: [...]

Top