Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 09/02/2019
MORBEGNO

Emporio dei Filati, la riscoperta della manualità

Manualità e creatività. In questo contesto fatto di social media, tecnologia, interconnessioni e innovazioni, dove il digitale e il venire meno della diretta interazione tra le parti si evidenzia come sempre una parte maggiore di persone, donne soprattutto, vanno alla ricerca del contatto, dell’assenza e della manualità. I filati da sempre sono alla base della creatività.

Sebbene la creatività e l’attitudine artistica non costituisca un fattore comune a tutti l’artigianato handmade, il self-creating e la ricerca di personalizzare “attraverso le proprie mani” è in continua crescita.

Parlando di donne, donne di qualsiasi età, si evidenzia come l’attenzione e la curiosità verso il mondo del cucito, con particolare riferimento a quello della maglia e dell’uncinetto, è in crescita.

 

A testimoniare questa tendenza è Elena Lazzari, giovane imprenditrice valtellinese che ha raccolto l’eredità familiare e che oggi guida la sua Emporio Dei Filati, un mondo dove la lana, il cotone, i colori e i loro intrecci sono i veri protagonisti.

 

Lei è giovane e determinata, amante della manualità e dei colori, del piacere del creare, arte che recepisce come benefica ed estremamente rilassante cosi da affermare “anche quando sono molto stanca non posso farmi mancare un piccolo momento per la maglia in quanto per me ha un effetto benefico, mi rilassa e mi riposa”. Per Elena questa è una vera passione, un amore che la giovane designer-imprenditrice porta avanti ogni giorno con dedizione, innovazione, interesse e coraggio.

Da quando Elena è in prima linea nella gestione dell’Emporio quello che era un piccolo negozio di paese si è trasformato ampliandosi in termini dimensionali e di attività. Oggi l’offerta di filati e vasta e in continua crescita e a questa di affiancano i corsi di cucito e maglia – direttamente impartiti da Elena e dalla madre – e la vendita di capi fatti a mano, anche personalizzati in base alla richiesta del cliente.

Oggi Emporio dei Filati non è più solo una “semplice” attività a livello locale perché Elena grazie alla sua intraprendenza e passione ha saputo espandersi al punto che vende le sue creazioni in tutta Italia via web e partecipano ai suoi corsi giovani donne che provengono anche da altre regioni.

 

Conosciamo insieme Elena.

 

Hai preso in mano l’attività di tua madre e padre trasformandola col supporto della famiglia da piccolo negozio e vero e proprio centro di nascita di idee creative… Raccontaci questo processo… 

“Nel corso degli anni mi sono sempre più appassionata al mondo dei filati, perfezionando così la tecnica e le competenze. Negli anni sono, poi, diventata un’insegnante di maglia ed affianco mia madre nei nostri numerosi corsi che teniamo durante l’anno nel nostro show-room di Morbegno.

Inoltre, circa 10 anni fa con lungimiranza mi sono buttata nel mondo del web, aprendo il mio sito internet e-commerce che gestisco come un figlio. In quegli anni sono iniziate le prime vere e proprie soddisfazioni nate da un mio progetto che ha portato nel tempo sempre più gratificazioni e risultati.

Ora ho un numero di clienti acquisite non irrilevante con le quali ho un ottimo rapporto, svolgo corsi e realizzo abito. Credo che il punto di forza della mia attività vada oltre il prodotto, reputo che sia la consulenza nella progettazione dei capi ed accessori… coi miei genitori consiglio la qualità durante l’acquisto e fornisco lo schema o delle dritte per dare sicurezza a chi parte con un progetto.”

 

Lana, gomitoli, stoffe ma non solo. Prodotti moda direttamente realizzati e corsi, presentaci la tua offerta. Parlaci dei tuoi corsi e delle tue creazioni…

“Come ti dicevo oggi realizziamo anche capi su ordinazione… dal neonato alla sposa… come maglie, poncho, gilet, completi da bimbi, copertine nascita, berrette scalda collo, stole da sposa e molto altro. All’interno del nostro Emporio teniamo ben tre corsi di maglia a settimana, dalla durata di due mesi e mezzo, tre volte l’anno. Questi corsi sono adatti sia alle neofite sia a coloro che sono più esperte e che vogliono perfezionarsi e trovare nuovi stimoli e nuove idee. Le nostre partecipanti ai corsi sono tutte molto soddisfatte e spesso partecipano a più corsi durante l’anno.”

 

“Il piacere di creare” spiegaci la tua affermazione… 

“Il piacere di creare è ciò che dona una libertà impagabile, migliora lo stato d’animo ed aumenta l’autostima poiché implica un obiettivo. Donare qualcosa di realizzato con le proprie mani ha un valore aggiunto.”

 

Quali sono le principali sfide e difficoltà affronti quotidianamente? 

“Ogni giorno affronto nuove richieste delle mie clienti, che molto spesso sono senza idee… è proprio in questo momento, in questo contesto che interviene la mia creatività unita all’esperienza ai fini di riuscire effettivamente ad offrigli quanto più le appaghi e che possa assecondare il loro progetto.”

 

A quale target di clientela ti rivolgi? 

“Difficile da descrivere. La mia clientela generalmente spazia molto dalla ragazza, che ambisce crearsi l’accessorio moda in maniera semplice e rapida (cliente a cui consiglio lane grosse e di effetto) sino alle le signore già indipendenti, dal punto di vista lavorativo e della lavorazione con l’ago e la lana, che mi chiedono conferme o consigli su quale sia il filato più indicato per le loro idee. Inoltre, mi capitano spesso donne di successo lavorativo che si vogliono rilassare con quest’arte meravigliosa e che, mi confidano, come l’attività manuale le rilassi e le appaghi come non mai.”

 

Progetti per il futuro? 

“Sicuramente per quanto riguarda il futuro sogno di proseguire in questo ambito della maglia, e magari, realizzare anche dei capi per boutique d’alta moda. Lavoro con grinta e determinazione oltre che costanza. Mi piacerebbe davvero riuscire a farmi conoscere anche da coloro che conoscono questo mondo della maglia, ma che ha bisogno di introdurre capi “handmade” in lana di qualità nelle proprie collezioni o, meglio, nel “proprio guardaroba”.

Testo a cura di Francesca Rizzi.



Leisure - 21/10/2018

Gassman e gli altri, il cinema italiano si prende Roma

Tutto il cinema italiano che conta degli ultimi decenni in una sola giornata. Oggi, alla Festa del C [...]

Trends - 13/12/2018

Trend per l’estate 2019: gli accessori sono fantasiosi

Le borse sulle passerelle milanesi sono sempre alla moda, scintillanti e fantasiose. Ma per l'estate [...]

Society - 06/04/2018

Motta ora sceglie: “Voglio vivere e farvi vedere chi sono”

Un pubblico come il suo molti se lo sognano. Motta, vero nome Francesco Motta, ha 30 anni e ha già [...]

Top