Magazine - Fine Living People
Targets

Targets - 07/09/2018
SUCCESSO

Imagine Dragons, sotto il diluvio l’amore degli italiani

Si  è aperto l’ultimo festival estivo rock italiano e sotto il diluvio a Milano si è consumato un ennesimo trionfo per la band americana Imagine Dragons. L’Italia ama gli IMAGINE DRAGONS e il concerto di ieri sera al Milano Rocks lo ha confermato.

La band americana non si è fatta spaventare dal forte temporale che ha bagnato i 60 mila spettatori che si sono trovati ALL’AREA EXPO-Experience Milano regalando al pubblico un concerto di 2 ore durante le quali Dan Reynolds e compagni hanno suonato tutti i loro successi dall’apertura con “Radioactive” (3 volte Platino) fino ai saluti con “Believer” (4 volte Platino) passando per “Whatever it takes” (2 volte Platino), “Walking the Wire” (disco d’Oro), “Next to me” (disco di Platino), “Demons” (4 volte Platino), “Thunder” (4 volte Platino), “On top of the world” (2 volte Platino) e l’inedito “Natural”.

I 60 mila fan hanno invece regalato alla band di Las Vegas un vero e proprio record: il concerto di Milano è infatti quello che ha raccolto il maggior numero di pubblico pagante durante tutta la carriera della band, carriera iniziata nel 2009 che ha ancora davanti a se’ molti anni di live e successi.

Formati nel 2009 da Dan Reynolds, il chitarrista Wayne Sermon, il bassista Ben McKee e il batterista Daniel Platzman, gli IMAGINE DRAGONS hanno guadagnato un enorme seguito dopo aver pubblicato una serie di EP indipendenti. Dopo essere stati messi sotto contratto da Alex Da Kid per la sua KIDinaKORNER (su etichetta Interscope) e aver pubblicato un EP “Continued Silence” (2012) dal quale è stato estratto il singolo “It’s Time” (2 volte disco di platino), arriva nello stesso anno l’album di debutto “NIGHT VISIONS” che entra alla posizione n°2 della Top 200 Billboard Chart.

NIGHT VISIONS” catapulta la band ai vertici di tutte le classifiche vendendo 5.3 milioni di copie nel mondo ottenendo la certificazione di disco di PLATINO in ogni angolo del pianeta e ORO in Italia. L’album, inoltre, si piazza al n° 1 su Spotify in tutto il mondo diventando l’album più ascoltato del 2013.

A trainare il disco sarà il singolo “RADIOACTIVE” (http://youtu.be/ktvTqknDobU), 9 volte disco di platino in USA, singolo di PLATINO in Italia e oltre 10 milioni di singoli venduti, che fa vincere alla band un Grammy nella categoria “Best Rock performance” del 2014 e viene proclamato dalla rivista Rolling Stone migliore hit rock dell’anno.

Il brano è inoltre la canzone rock più venduta in digitale nella storia della classifica americana di tutti i tempi, risultato questo che ha fatto entrare gli IMAGINE DRAGONS nella storia della chart USA.

 

Nel disco anche il singolo “DEMONS”, che oltre ad essere stato uno dei brani più programmati dalle radio nel 2014 ha venduto più di 3.9 milioni di copie ed è stato certificato QUATTRO VOLTE PLATINO nel nostro paese.

Nella tracklist anche “ON THE TOP OF THE WORLD” (http://youtu.be/w5tWYmIOWGk), singolo di PLATINO in Italia e 2.5 milioni di copie vendute e “IT’S TIME” (http://youtu.be/sENM2wA_FTg), singolo ORO in Italia e 4 milioni di copie vendute.

Il secondo album platinoSmoke + Mirrors ha debuttato al #1 nella classifica Bill-board Top 200 album e ha venduto 1.1 milioni di copie globalmente. Nel disco il singolo certificato ORO in Italia “I BET MY LIFE”. Secondo Spotify, gli Imagine Dragons sono i 13esimi migliori artisti al mondo.

 

Il terzo disco “Evolve”, pubblicato lo scorso anno, ha consolidato il successo degli IMAGINE DRAGONS vendendo più di 1.3 milioni di copie in America e totalizzando oltre 4 miliardi di stream globali.

Nel disco trovano spazio successi come BELIVER” (4 volte platino), “Thunder” (4 Dischi di Platino), “Whatever It Takes” (2 volte Platino per oltre 3 mesi tra i brani più suonati dalle radio italiane), “Walking The Wire” (disco d’Oro) e “Next to me” (disco di Platino -.https://youtu.be/Txlk7PiHaGk).

 

Questa estate la HBO Documentary Films ha pubblicato il documentario Believer (Il Credente), presentato all’ultima edizione del Sundance Film Festival.  

Believer, diretto da Don Argott, cerca di scoprire assieme a Dan Reynolds come la Chiesa Mormone tratta i suoi membri LGBTQ, soprattutto i giovani, e quanto siano dannosi i suoi insegnamenti per chi cerca di conciliare fede e sessualità. Il film analizza l’ultimo anno di Reynolds, in cui la rock star ha organizzato il LoveLoud Music Festival a Orem, nello Utah, un evento a sostegno della comunità LGBTQ.

“Sono mormone e voglio stringere le braccia attorno ai miei fratelli e sorelle mormoni e dire ‘Hey ragazzi, possiamo fare di più, dobbiamo fare di più’” ha dichiarato Reynolds al mensile americano Out.

 



Society - 24/02/2018

I Nuovi Orizzonti di Nicola Artico: “L’arte come benessere”

Jessica Zhu di Spazio Nolo 43 sta facendo a Milano quello che molti blasonati galleristi si ostinano [...]

Design of desire - 09/04/2016

Rubyrosa: il nuovo lusso? Biancheria personalizzata

Rubyrosa è un’azienda di Vicenza, rivenditore di biancheria e oggettistica per la casa di alta qu [...]

Travel - 17/12/2016

Canada Paese giovane al top per i viaggi 2017

La meta da visitare nel 2017 è il Canada, che festeggia 150 anni di autonomia con molte sorprese e [...]

Top