Magazine - Fine Living People
17/12/2017 - Click e Chic – Calendario Sposa
Travel

Travel - 23/11/2017

Barbados il lusso coloniale dell’incontro di culture

I ricchi inglesi e i vacanzieri appassionati di natura la conoscono da tempo. Ora l'isola si rinnova con lanci di resort ancora più paradisiaci.

Diciamo spesso “le Barbados” ma in realtà è un’isola sola che racchiude tutto il fascino coloniale dell’eredità del periodo imperiale british durato dal 1600 fino al 1966. Che è l’anno in cui l’isola di fronte al Venezuela, per metà atlantica e per metà caraibica, culturalmente parlando, è diventata indipendente pur rimanendo nel Commonwealth.

E quindi l’architettura e le abitudini locali risentono molto dell’influenza vittoriana, che si mescola in un mix inedito con cultura africana (qui arrivavano gli schiavi dalla costa occidentale del continente nero) e influenze centro-americane nell’unica isola corallina dei Caraibi.

Dal punto di vista naturalistico l’isola si presenta come un vero paradiso proponendo ai suoi visitatori lunghe spiagge di sabbia bianca, una barriera corallina rigogliosa dove lasciarsi incantare da pesci multicolori e tartarughe marine oltre a baie ideali per praticare surf, colline e grotte, l’isola è ideale anche per chi cerca divertimento e per chi desidera praticare l’arte del buon vivere.

Un ricco patrimonio culturale insignito anche del Patrocinio Unesco e un fitto calendario di eventi e festival rendono Barbados meta di divertimento per tutto l’anno. Tra questi l’8° edizione del Barbados Food and Rum Festival con la partecipazione dello chef stellato Tom Aikens insieme ad altri chef di fama internazionale, l’Open Water Festival dedicato agli appassionati degli sport acquatici ma anche il Barbados Indipendence Pro Surf Festival e la Maratona di Barbados, giunta alla sua 35° edizione.

Gattinoni Travel Experience, il brand di world tourism che crea esperienze di viaggio personalizzate, comunica che da questo inverno 2017/2018 nuove aperture e ristrutturazioni potenziano e qualificano ancor di più l’offerta sull’isola di poco più di 430 kmq.

Il Sandals Resort a Barbados, nell'area St. Lawrence Gap.

Il Sandals Resort a Barbados, nell’area St. Lawrence Gap.

Sandals Resorts International (SRI), che con il brand Sandals Resorts e l’esclusiva formula Luxury Included® è leader nel segmento adults only, inaugurerà il 20 dicembre il nuovissimo Sandals Royal Barbados. Un all-suite resort con 222 camere, alcune delle quali con servizio maggiordomo, una Rooftop Infinity pool con vista mozzafiato su Dover Beach e 6 ristoranti gourmet alla carta. Inoltre, il nuovo resort propone trasferimenti aeroportuali privati in Rolls-Royce per i clienti che scelgono le camere di categoria top.  www.sandalsresorts.it

Il Sea Breeze ha tre piscine e una spiaggia incantevole.

Il Sea Breeze ha tre piscine e una spiaggia incantevole.

Il Sea Breeze Beach Hotel riapre a dicembre 2017 dopo una trasformazione come resort esclusivo e premium per tutti i tipi di ospiti. Con 78 Classic Collection Rooms e 44 nuovissime Luxury Suites, il resort si trova su una magnifica spiaggia di sabbia bianca situata sulla costa meridionale di Barbados. www.sea-breeze.com.

Il Nikki Beach a Barbados apre a dicembre.

Il Nikki Beach a Barbados apre a dicembre.

Il brand internazionale Nikki Beach Worldwide aprirà la sua 14° location, il Nikki Beach Barbados a Port Ferdinand, verso la fine del 2017. Si estende su 1,4 ettari di proprietà incontaminata sul lungomare e segna l’ingresso della prima proprietà di beach club di lusso a Barbados. Questa porzione intima di spiaggia-club sarà costituita da un ristorante, piscina e accesso alla spiaggia con posti a sedere sull’oceano per un massimo di 200 ospiti. Gli yacht saranno in grado di imbarcare direttamente in loco.

Il Fairmont Hotel.

Il Fairmont Hotel.

Nell’hotel Fairmont Royal Pavilion è attualmente in corso un interessante progetto di ristrutturazione. L’atrio dell’hotel e tutte le 72 camere e suite saranno completamente trasformate, a cui seguirà la ristrutturazione del ristorante nell’estate 2018. www.fairmont.com/barbados

La creazione del Wyndham Grand Hotel 5* su 58 ettari di proprietà a St. Philip è iniziata. Dispone di 450 camere più una SPA e grandi strutture per conferenze, tra cui 20.000 metri quadrati di spazio per congressi. La proprietà aprirà nel 2020.

Brown’s Beach prevede l’apertura a maggio 2018. La struttura ospiterà un’area salotto privata con aria condizionata e zona doccia con bagno premium, con il primo concetto al mondo di check-in area, creato da Virgin Holidays, progettato per massimizzare l’ultimo giorno di vacanza. www.virginholidays.co.uk/departure-beach

Elegant Hotels ha acquisito Treasure Beach Hotel, una struttura a quattro stelle con 35 camere, situata sulla baia di Paynes accanto a St. James, Barbados.

Crane Beach.

Crane Beach.

Negli ultimi anni, gli Hotel Elegant hanno effettuato ampie modifiche sull’area Tamarind, con 104 camere ristrutturate, un centro benessere ed area relax che offre una vasta gamma di trattamenti per il corpo. Una ristrutturazione completa è stata condotta anche su The House, una lussuosa boutique hotel, con 34 camere.

Elegant Hotels ha acquisito il Treasure Beach Hotel sulla baia di Paynes mentre gli Hotel Elegant negli ultimi anni hanno effettuato ampie modifiche sull’area Tamarind, con 104 camere ristrutturate, un centro benessere ed area relax che offre una vasta gamma di trattamenti per il corpo. The House, una lussuosa boutique hotel, con 34 camere, completamente rinnovata ha già riaperto le sue porte.

L'isola corallina di Barbados è anche paradiso di chi si immerge.

L’isola corallina di Barbados è anche paradiso di chi si immerge.

Il responsabile di Gattinoni Travel Experience, Alberto C. Albéri dice: “Con Barbados vogliamo portare sotto i riflettori una destinazione, un’isola che custodisce in sé cultura, storia, tradizione arricchita da uno splendido mare e una natura che con Barbados è stata molto generosa. Accanto alle strutture famose sul mercato internazionale, a noi di Travel Experience piace andare oltre la superfice, oltre la prima impressione e “scavare” nelle destinazioni per portare alla luce la loro anima più vera”.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 20/02/2017

La parabola di Keith Haring, prima arrestato poi adorato nei musei

C'è addirittura il video dell'arresto di Keith Haring nella mostra About Art allestita a Palazzo Re [...]

Leisure - 01/07/2016

Takashi Murakami alla Deodato Arte: a Milano l’arte giapponese Superdeep

Takashi Murakami è l'esponente principe del movimento di arte giapponese Superdeep, stampe, litogra [...]

Luxury - 09/02/2017

Martini Racing e le gloriose auto italiane ad Automotoretrò

Dal 3 al 5 febbraio si è svolta al lingotto fiere di Torino la 35a edizione di Automotoretrò, la f [...]

Top