Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 30/05/2019

Barbados, voglio vivere così (e non solo in vacanza)

Resort da sogno, cucina bajan da conoscere e tante promozioni turistiche per apprezzare una destinazione caraibica dalle caratteristiche ormai mitologiche.

Barbados Tourism Marketing Inc ha recentemente annunciato la nuova campagna di marketing e comunicazione legata al concetto del Good Living, che ha come focus il lifestyle degli abitanti dell’isola caraibica.

Barbados è l’isola dove è bello vivere, dove è assicurato un sistema educativo gratuito, una copertura sanitaria e dove si celebra un festival o un evento ogni mese.

In Italia per comunicare questa novità la star della Tv e della cucina Chef Simone Rugiati ha collaborato con Chef Damian Leach nella creazione di un piatto di Barbados.

Chef Rugiati, da oggi partner ufficiale di Barbados in Italia, svilupperà una serie di video che mostreranno la sua esperienza sull’isola con diversi chef locali con video sui social network, prima del suo ritorno sulla destinazione caraibica durante il Food and Rum Festival di ottobre.

“Vorrei ringraziare Chef Simone per aver creato un film delle varie esperienze di Good Living, nell’isola dove è bello vivere, e sono grato lo condivida con noi e con tutto il pubblico italiano” ha commentato William “Billy” Griffith, BMTI’s CEO (Barbados Tourism Marketing Inc).

Chef Simone Rugiati all’evento di promozione di Barbados a Milano, maggio 2019.

Un altro importante e significativo partner per l’isola di Barbados è la compagnia aerea Lufthansa. Barbados infatti è l’unica isola caraibica servita dal Gruppo Lufthansa. Il Sales Account Executive, Marco Pelosi, ha annunciato che la compagnia volerà dal 28 Ottobre, via Francoforte. Gli Italiani quindi possono scegliere di volare da 7 grandi città: Milano, Bologna, Torino, Firenze, Venezia e Verona.

 

Anita Nightingale, Direttore Europa di BTMI, ha sottolineato che per la prima volta gli Italiani che volano verso Barbados possono fare il check in del bagaglio fino a Bridgetown, capitale di Barbados. La compagnia aerea permette altresì viaggi di gruppo verso Barbados.

Barbados è un’isola situata nel Mar dei Caraibi per vivere un’esperienza unica grazie alla sua ricchezza culturale, ai suoi paesaggi idilliaci e alla sua eccezionale flora e fauna. Ex colonia britannica, Barbados è stata indipendente dal 30 novembre 1966 come Regno del Commonwealth, la regina Elisabetta II è ancora il capo dello stato.

La sua capitale, Bridgetown, e la sua guarnigione sono iscritte nella lista del Patrimonio Mondiale dall’UNESCO dal 2011. Inoltre, con oltre 100 km di incontaminate spiagge di sabbia bianca, l’isola ha un Costa meravigliosa e diversificata come nessun altro. In effetti, a ovest, le acque calme e trasparenti favoriscono l’ozio, il nuoto e la scoperta dei fondali marini. Le onde tempestose della costa orientale sono invece un paradiso per gli appassionati di sport acquatici come il surf o il kitesurf. Alcune di queste spiagge sono riconosciute come le più belle del mondo, come Crane Beach nel sud-est. Culla del rum, l’isola ospita la distilleria Mount Gay, fondata nel 1703, che produce il rum più antico del pianeta.

La sua cucina tradizionale, che attinge la sua inventiva dalle influenze africane, caraibiche e inglesi, guadagna, secondo la guida gastronomica Zagat, il titolo della capitale gastronomica dei Caraibi. Il vivace calendario di Barbados è punteggiato da numerosi festival che mettono in risalto la gastronomia, il rum, lo sport, la musica e la cultura dell’isola. Tra i più noti, il Crop Over Festival, che va da fine giugno ai primi di agosto, e che celebra la fine del raccolto della canna da zucchero, l’ingrediente base del rum e simbolo della cultura Bajan.

LUFTHANSA E SANDALS RESORT – La vitalità dell’offerta turistica e dell’interesse internazionale per Barbados si misura anche con gli investimenti che importanti brand fanno per l’isola.

Il gruppo Lufthansa sta espandendo la propria offerta turistica di lungo raggio ed effettuerà il suo primo volo non-stop da Francoforte a Barbados il 28 ottobre 2019. Il percorso è servito da Airbus A330-200, con 310 posti e da qualsiasi aeroporto principale in Italia, i turisti possono utilizzare l’ampia rete Lufthansa verso Barbados, inviando il bagaglio direttamente.

Sandals Resort a Barbados è specializzato nella vacanza per coppia. Ha vinto per il 2019 il World Travel Award come leader nei resort dei Caraibi.

Sandals Resorts International (SRI) ha scelto Barbados fra le destinazioni di punta del brand e ha due strutture sull’isola. La più recente è un all-suites-resort chiamato Sandals Royal Barbados che si affaccia sulla bianchissima spiaggia di Dover Beach a St Lawrence Gap e accoglie gli ospiti in 222 eleganti camere – alcune delle quali con servizio di maggiordomo personale – fra cui spiccano le Love Nest Suites, apoteosi del romanticismo.
In questa location è presente una rooftop infinity pool alla Lovers Lane, una coloratissima pista da bowling per l’intrattenimento serale; dal primo Barber Shop a 2 nuovi concept di ristorazione che arricchiscono l’offerta del programma 5 Star Global Gourmet™: American Tavern e Chi Asian Fusion.

LA VIRGIN BEACH – Molte celebrità hanno partecipato all’inaugurazione ufficiale della prima Virgin Holidays Departure Beach a Barbados – a Copacabana, sulla bellissima spiaggia di Browne per i viaggiatori che vogliono godersi fino in fondo la loro vacanza.

Il Primo Ministro, l’on. Mia A. Mottley ed il Ministro del Turismo e dei Trasporti Internazionali, Kerrie Symmonds hanno accolto gli ospiti a Barbados, tra questi anche Sir Richard Branson, Pixie Lott, Oliver Cheshire, Lottie Moss, Pixie Geldof, Laura Whitmore, Max Morley, Laura Anderson, Emily Blackwell, Jack Guiness e Maya Jama per l’esclusiva apertura della spiaggia.

Questi volti noti hanno vissuto una settimana sull’isola con residenze esclusive nei cinque stelle The House e Colony Club. Durante il fine settimana hanno apprezzato molto la visita delle strutture sulla spiaggia e hanno partecipato alla serata accompagnata da un DJ set di Maya Jama e brani delle band Bajan locali.

Andare in giro in aeroporto il giorno della partenza è sembrato l’inevitabile prezzo che si paga dopo una bella vacanza, ma da qualche mese i viaggiatori possono godere al massimo le vacanze con una lounge per le partenze proprio sulla spiaggia. I visitatori potranno godersi qualche momento in più per nuotare, con un bar ed un ristorante sulla spiaggia, una doccia attrezzata ed un bagno ideale per rinfrescarsi prima del volo, con il banco check-in Virgin Atlantic.

Nicki Goldsmith, Head of Caribbean and Worldwide Product di Virgin Holidays, ha commentato: “Siamo entusiasti di aver celebrato ufficialmente l’apertura del nostro rivoluzionario concept “Departure Beach”. La pittoresca area salotto lounge sulla spiaggia assicura che nessun ospite di Virgin Holidays sprecherà nessun momento sull’isola durante l’ultimo giorno di vacanza – è il modo migliore per massimizzare le delizie di una vacanza a Barbados”.

Con molti voli che non partivano fino a tarda sera, ciò ha portato a pensare ad una “giornata persa” di vacanza, con viaggiatori che sprecavano il loro tempo anziché fare un tuffo nel Mar dei Caraibi o abbronzarsi per sfoggiare una bella abbronzatura al ritorno o per sorseggiare un altro rum punch sotto il cielo Bajan.

Da sinistra, Mia Amor Mottley Q.C, M.P, Prime Minister of Barbados Sir Richard Branson Hon. Kerrie Symmonds, Minister of Tourism & International Transport.

The Departure Beach è la prima del suo genere in tutto il mondo per un tour operator, con viaggiatori che seguono quattro semplici passaggi:

  • Shop savvy: gli ospiti che desiderano utilizzare la struttura devono semplicemente aggiungerla alla loro prenotazione in qualsiasi momento prima della partenza
  • Check-in, chill out: un’auto o van Virgin Holiday preleverà i turisti dal loro hotel dopo colazione. Prenderà anche il loro bagaglio da stiva e lo porterà direttamente in aeroporto, in modo che non se ne debbano preoccupare, fino a quando non saranno a destinazione. Una volta arrivati, possono effettuare il check-in in spiaggia, ritirare la loro carta d’imbarco e riprendere la vacanza
  • Aaaaa e il relax! Finire quel thriller avvincente in spiaggia, mangiare qualcosa per pranzo gratis, o fare un ultimo tuffo rinfrescante in quell’oceano blu. Sono disponibili asciugamani da spiaggia gratuiti, un sacchetto di plastica per mettere il cambio bagnato e doccia attrezzata – perché, ammettiamolo, a nessuno di noi piacciono i voli a lungo raggio mentre siamo ricoperti di sabbia e sale
  • Home time:  lo staff di Virgin Holidays farà letteralmente catapultare i viaggiatori da questo luogo incredibile, con area climatizzata, e connessione Wi-Fi gratuita o dalla zona giochi per bambini, e assicurerà che ricevano il loro trasferimento al momento giusto per la partenza, senza problemi verso l’aeroporto.

Departure Beach è ora aperta per le prenotazioni e l’ingresso è gratuito per tutti i clienti che soggiornano a Savannah Beach a Barbados o per chi viaggia in una crociera che termina a Barbados.



Society - 15/03/2018

La fame di conoscenza secondo Achille Bonito Oliva

A una settimana dall'inizio della primavera, fiorisce "L'Albero della cuccagna: Nutrimenti dell'arte [...]

Society - 14/06/2018

Max Calderan, scoprire i deserti da occidentale

Sicuramente è uno degli occidentali con più esperienza nella storia ed esplorazione dei deserti. S [...]

Society - 15/02/2019

Il giovane fisarmonicista Lorenzo Albanese suona per Franco Zeffirelli

Un incontro generazionale che commuove e colpisce per la sua autenticità. Un genio leggendario, Fra [...]

Top