Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 21/11/2018

Thailandia di lusso, gli hotel da sogno nella capitale Bangkok

La capitale thai è anche sede in queste settimane di una prima biennale d'arte incentrata sulla felicità. I luoghi di classe dove dormire.

L’Organizzazione mondiale del turismo ha rivelato che la Thailandia è la destinazione turistica asiatica dove i turisti spendono di più. Questo perché nei 57 miliardi di dollari spesi nel 2017 dagli stranieri in loco ci sono esperienze coinvolgenti e location mozzafiato.

Quindi più soldi spesi in Thailandia che in Corea, Giappone o Cina. Nel paese del sud-est asiatico conosciuto per le spiagge tropicali, gli opulenti palazzi reali, le rovine antiche e i templi dei Buddha, ci sono ville private da sogno, hotel inimmaginabili altrove e tante comodità e amenità lussuose che la rendono il paradiso degli spendaccioni internazionali. Proviamo a sintetizzare le location esclusive da non mancare in un ipotetico viaggio nella capitale Bangkok.

Un modo per dominare la capitale della Thailandia: Situato nel vivace centro di Bangkok, a 5 minuti di cammino dalle stazioni BST di Ratchadamri e Chitlom, il Waldorf Astoria Bangkok offre 171 camere.

BANGKOK – Il Waldorf Astoria Bangkok è situato nell’ultra-moderno Magnolias Ratchadamri Development, ha un ristorante panoramico e 2 bar, un centro benessere di lusso, piscina esterna a temperatura controllata ed eleganti sale per riunioni e matrimoni.

Cosmopolita e lussuosa, la capitale della Thailandia Bangkok vista da uno dei ristoranti del Waldorf Astoria. Bangkok è al primo posto, per la terza volta consecutiva, nella classifica 2018 delle città più visitate al mondo stilato dal Global Destination Cities Index di MasterCard.


Al Waldorf Astoria Bangkok, hotel progettato dall’architetto André Fu per essere un viaggio visivo, fornendo un ambiente stimolante e soffitti alti, ci sono camere non inferiori ai 50 mq con finestre dal pavimento al soffitto. Completato dal ristorante con una vista dal 55esimo piano e dagli esclusivi trattamenti con prodotti della Waldorf spa, e le diverse impostazioni negli ambienti con luce naturale, l’hotel fornisce anche un concierge personale per l’intera durata del soggiorno.

Al Conrad della capitale ci sono suite decorate e arredate con accenti in stile thailandese, solitamente con una parete di vetro a tutta altezza che separa la camera da letto dal lussuoso bagno, dotato di doccia, vasca autoportante e lavabo in granito.

 Il City Terrace Pool Restaurant offre pasti informali con una selezione di snack leggeri, bevande salutari e pasti e un accogliente lounge bar che domina la capitale con una vista esclusiva. Conrad Bangkok è proprio nel centro della città, a pochi passi da negozi e divertimenti, con una selezione di bellissime camere con decorazioni tailandesi, legni naturali e sete lussuose. Ai ristoranti, tra cui Liu e KiSara, si gusta un assaggio della cucina asiatica oltre a una varietà di opzioni internazionali. Iconico anche il Diplomat bar, luogo esclusivo di ritrovo della città.

Lo Shangri La di Bangkok si è classificato al sesto posto nella classifica dei “Choice Awards dei lettori di Conde Nast Traveler” in “Top Hotels in Bangkok” di Condé ‘Nast Traveler, USA. (9 ottobre 2018). Classificato n. 4 in “I 5 migliori hotel di Bangkok” di Travel + Leisure Awards 2018 votati dai lettori. (11 luglio 2018). Ha ricevuto i premi “Consigliati su HolidayCheck 2018”, mentre il  Salathip Thai Restaurant classificato n. 1 a Bangkok Top 10 List, “Top Fine Dining Ristoranti tailandesi” di Le Concierge Orient. (15 giugno 2018). Ricevuto il premio Guest Awards 2018 nella categoria “Most Wanted” con il 9.2 su 10 di Hotels.com. (Giugno 2018).

Un lussuoso hotel a cinque stelle sul fiume a Bangkok è lo Shangri-La Hotel, un punto di riferimento dominante sulle rive del fiume Chao Phraya, che offre un rifugio strategico e di lusso per chiamare casa in città. L’hotel dispone di 802 eleganti camere e suite, 9 ristoranti e bar, Ammirerai l’alba e la fantastica vista sul fiume Chao Phraya e riposerai presso una splendida piscina all’aperto a forma libera immersa in una lussureggiante vegetazione tropicale dopo la colazione. Dq qui si prende un taxi fluviale e ci si immerge nel caos cittadino. Altrimenti si resta dentro a rilassarsi o ci si affaccia sul fiume presso il Salathip Restaurant dell’hotel mentre graziose esibizioni di danza classica allietano gli ospiti. In alternativa,  buffet internazionale e fantastiche vedute di notte sulla Horizon Cruise.

Il Mandarin Oriental di Bangkok accoglie da 140 anni i viaggiatori che hanno seguito il fiume Chao Phraya per soggiornare nel leggendario hotel a cinque stelle in una delle città più eccitanti del mondo. Un rifugio di tranquillità sulle rive del fiume, senza tempo ma contemporaneo, classico e all’avanguardia, offre un esclusivo mix di lusso e comfort ci rende il migliore indirizzo di Bangkok.

Design impeccabile, lusso discreto, servizio eccellente e individualità in ogni suite. L’hotel più vecchio e venerato della città, che si affaccia sul fiume Chao Phraya (il fiume dei re) che scorre dolcemente, si rivela indimenticabile nella Suite Ambassador (nella foto sopra). Con una tavolozza fresca e accenti decorativi tailandesi, è sereno ed elegante in egual misura. Ma è il giardino d’inverno privato in vetro di ispirazione vittoriana che offre il maggior spettacolo, con le sue viste mozzafiato sul fiume e sui giardini verdeggianti sottostanti.

LA BIENNALE – Se siete da queste parti entro febbraio, da non perdere è la prima Biennale d’arte di Bangkok che ruota intorno al BACC, il centro artistico e culturale della capitale. Bangkok Art Biennale (fino al 3 febbraio del 2019) ha avuto anche Marina Abramovic  con i lavori dell’Istituto Marina Abramovic in mostra insieme ad altre performance. Tema: arte e felicità. E dove se non a Bangkok?

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 03/08/2017

Le Rocce – Incontro con il mecenate Antonio Presti: “Rinnoviamo la bellezza”

La bandiera della bellezza del mecenate Antonio Presti finalmente svetta alta su Le Rocce di Taorm [...]

Travel - 10/08/2018

Glamour e storia al Palacio Santa Catarina di Lisbona

Nel cuore storico della capitale europea più vibrante del momento, Lisbona, abbiamo visitato il pal [...]

Fashion - 24/05/2018

Miss Mondo Sardegna, grande bellezza a Sassari

Una bellezza italo-persiana ha vinto la finale di Miss Mondo Sardegna 2018, una delle kermesse più [...]

Top