Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 04/09/2018

Una notte al faro? Ora è possibile all’Isola del Giglio

Con una barca si arriva nel nuovo resort esclusivo nato da un'idea di un imprenditore locale. La location dell'800 con i comfort moderni.

Sul mare di fronte Grosseto, sull’Isola del Giglio, ha da poco aperto il Resort Faro di Punta Fenaio, idea e sogno dell’imprenditore Mario Pellegrini. Un vero faro di fine ‘800 trasformato in uno straordinario resort sospeso tra cielo e mare dove si accede con una barca privata da Giglio porto.

Il luogo è incantevole, con camere e suite, autentici gioielli incastonati su uno scoglio nella punta nord dell’Isola del Giglio, e nella seconda isola per estensione dell’arcipelago toscano, il territorio è per il 90% ancora selvaggio.
Un’atmosfera magica, affascinante e di impareggiabile bellezza. Sulla terra, 13 hotel di cui il Faro è il più lussuoso. Sotto le acque, altrettanti scenari da scoprire, un paradiso per gli appassionati delle immersioni.

Questo mondo sottomarino è ricco di praterie di posidonia, gorgonie e coloratissime spugne. Scendendo in fondo si possono osservare branchi di ricciole, barracuda, lecce e giganteschi tonni che raggiungono anche i 3 metri di lunghezza, oltre a murene, gronchi, aragoste e cernie.

Le camere del Resort Faro di Punta Fenaio, Suite e Seaview Room, portano con sé tutta la magia di un luogo unico, essendo rifugi esclusivi che racchiudono oltre 100 anni di storia. Il Faro di Punta Fenaio inizia a operare infatti nel 1883, realizzato dalla Marina Militare, all’epoca denominata Regia Marina, per consentire l’illuminazione della parte settentrionale dell’Isola del Giglio.

Si tratta di una torre a sezione ottagonale in muratura bianca e rossa, che si eleva davanti alla parte centrale della facciata orientata verso il mare di un fabbricato a pianta rettangolare, con due livelli. I colori netti e la luce che si avverte qui regala una sensazione di infinito che concilia il tanto ricercato relax.



Society - 18/02/2019

Ai Laureus 2019 vincono Djokovic, Simone Biles, la Nazionale francese di calcio, Osaka e Woods

Il n. 1 del tennis Novak Djokovic, la ginnasta da record Simone Biles, la leggenda del golf Tiger Wo [...]

Leisure - 12/07/2017

A Palazzo Grassi il reggae di Lee “Scratch” Perry

Il reggae entra nella storia dell'arte e la Biennale di Venezia accoglie la provocazione a braccia a [...]

Leisure - 19/03/2018

Introvisione, “A cena con la cultura”

Introvisione ci ha invitato “A cena con la Cultura”, Cibo arte e cultura alleati per nutrire men [...]

Top