Magazine - Fine Living People
Travel

Travel - 20/10/2018

Zepter International in Serbia, nuova frontiera del turismo

Hotel Zepter Belgrado e Hotel Zepter Vrnjačka Banja il nuovo lusso serbo in una regione da scoprire.

Hotel Zepter, per un’offerta di lusso e comfort Zepter International con la sua catena di cinque hotel punta a valorizzare il territorio serbo.

Viaggiare, una vera passione. Il settore degli alberghi, e in particolare quello degli hotel di lusso sta conoscendo – soprattutto negli ultimi anni – un grande sviluppo e numerose sono le catene che si stanno sviluppando e affermando a livello europee e internazionale.

Tra questi si annoverano gli Hotels Zepter, catena gestita dalla società Zepter International, fondata nel 1986 dai Coniugi Madlena e Philip Zepter. La società, per mezzo dei suoi cinque marchi (Zepter Home Art, Home Care, Cosmetics, Medical e Luxury) si propone di regalare alle persone un “mondo migliore” e, sulla base di questa mission, si impegnano costantemente a tutelarsi, proteggere la loro salute, elevandone anche il loro stile di vita.

Il processo di crescita di Zepter ha avuto inizi alcuni anni fa con la prima acquisizione del 2006 e con l’acquisto del Palas Hotel a Banja Luka, in Repubblica Serba (Bosnia Erzegovina).  In seguito a questa azione e alla ristrutturazione dell’hotel il disegno imprenditoriale si è ampliato dando vita ex novo all’hotel Zepter a Kozarska Dubica (2010) e all’acquisto dell’Hotel Zepter Drina a Bajina Bašta e dellaVilla Drina con il ristorante Vrelo a Perućac, dell’Hotel Zepter nel cuore di Belgrado in Terazije n. 10, (2014), dell’Hotel Zepter a Vrnjačka Banja (2015) e infine dell’Hotel “Zvezda 2 “(2017) nella stessa città.

Appartamento in città a Belgrado.

La catena Zepter si propone di far emergere la sua passione e volontà di erogare una gamma di servizi di alta qualità facendo dell’eccellenza la chiave e il cuore del suo servizio ed offerta.

Conoscere e soggiornare gli Hotel Zepter costituisce garanzia e sinonimo di vivere  una vacanza indimenticabile, oltre che un’esperienza straordinaria. L’offerta degli hotel Zepter si caratterizza per il connubio di luoghi straordinari, eccellenza nei servizi, passione per i dettagli, ottimo cibo preparato in modo sano per ogni gusto, relax e numerose attività.

Kozarska Dubica

Oggi la catena degli Hotel Zepter continua ad espandersi e a conquistare sempre di più il cuore dei suoi ospiti rendendoli più felici perché percepiscono l’affidabilità, la qualità e amore per una vita sana.

 

La Serbia costituisce il focus pusante, il vero cuore del disegno imprenditoriale di  Zepter International. Questa terra che molte volte risulta percepita come “insolito e sconosciuto” e, quindi, ancora lontana dal turismo di massa costituisce un paese particolarmente interessante e ad alto potenziale in quanto capace di accogliere, ospitare e disvelare le sue numerose meraviglie.

La Serbia si caratterizza, infatti, per il connubio di bellissimi e suggestivi paesaggi naturali, oggi  patrimonio dell’Umanità, ma che  solo da poco tempo hanno effettivamente iniziato a crescere in popolarità tra i turisti stranieri.

Zepter Hotel a Belgrado

Il processo di crescita e di rivalutazione della Serbia è guidato non solo da realtà imprenditoriali come la Zepter International, ma anche dall’Ente Nazionale del Turismo che si impegna costantemente per rafforzare il posizionamento della Serbia sul mercato italiano come meta turistica interessante per gli operatori internazionali.

 

I cinque Hotels Zepter, siti nel cuore della Serbia e in Bosnia Erzegovina, si caratterizzano per un’offerta luxury e per dotazioni che garantiscono il massimo comfort grazie al connubio di ambienti finemente curati e di arredi che presentano una particolare attenzione al design contemporaneo. Le strutture fanno dell’ospitalità e dell’accoglienza il valore aggiunto di un soggiorno vacanziero.

 

Hotel Zepter Belgrado e Hotel Zepter Vrnjačka Banja sono hotel con suites di alta categoria, situati nel cuore di Belgrado. Costituiscono una vera e propria oasi di pace, lusso e comfort in cui è implementata la missione della Salute di Zepter. Entrambe le strutture offrono un’esperienza unica proprio nel centro storico di Belgrado, e rappresentano al tempo stesso un’oasi di salute, bellezza, lusso e pace.

 

Hotel Zepter Drina Bajina Bašta è una struttura lussuosa e moderna, di alta categoria, sita nel centro di Bajina Bašta. L’edificio, collocato tra le due strade principali della città, si affaccia sulla zona pedonale del centro ed è immerso nel verde dei parchi vicini, che lo rendono ancora più interessante. La struttura si caratterizza per stanze moderne e per cinque situes oltre che per un’ampia sala congressi. L’Hotel Drina offre anche molti vantaggi per la sistemazione e l’alimentazione degli atleti, durante i ritiri sportivi, oltre che escursioni volte a far conoscere le risorse culturali e storiche nei dintorni, oltre che visite al Parco Nazionale di Tara, gite in battello sul fiume Drina o crociere sul Lago di Perućac.

 

Hotel Zepter a Kozarska Dubica situato al centro di Kozarska Dubica, proprio sulla riva del fiume è caratterizzato da un moderno design. La rinomata struttura presenta una forte attenzione verso il design al punto che vede la combinazione di ambiente naturale e design prestigioso, minimalismo e calore, serietà e giocosità.

 

Hotel Zepter Palace Banja Luka, costruito nel 1933, durante il periodo di fioritura di Banja Luka, all’epoca della Contea di Vrbas e del conte Svetislav Tisa Milosavljević è uno degli edifici più belli di Banja Luka.

Testo a cura di Francesca Rizzi

 



Trends - 30/10/2018

Come si fanno i bagni di benessere? In Alto Adige lo sanno

Bagno di fieno tirolese, alle erbe, al pino cembro, alla calendula e camomilla, all’arnica montana [...]

Leisure - 31/01/2018

Da Hug Milano le visioni solitarie di Mauz

A NoLo Milano la commistione è il fil rouge di ogni iniziativa culturale. Un'ex fabbrica di cio [...]

Society - 28/09/2017

Al 28 Posti di Milano cucina con designer a cura dello chef Marco Ambrosino

Dopo il successo della Design Week, Marco Ambrosino, il giovane chef di 28 Posti, il bistrot di cuci [...]

Top