Magazine - Fine Living People

Cirfood, premi e aperture per la ristorazione

Una app per il controllo calorie premiata. E poi l'apertura in Umbria di un punto vendita davvero peculiare.

Con oltre 40 anni di storia CIRFOOD – Cooperativa Italiana di Ristorazione è una delle maggiori imprese italiane attive nella ristorazione collettiva (ristorazione scolastica, sociosanitaria, aziendale, per militari e per comunità), nella ristorazione commerciale e nei servizi welfare alle imprese, con un fatturato di gruppo di 647,7 milioni di euro. Oggi è presenti in 17 regioni e 72 province d’Italia, in Olanda e Belgio producendo oltre 100 milioni di pasti l’anno grazie al lavoro di 13.000 persone, che sono la vera forza dell’impresa. “Rendere accessibile a tutta la società il piacere e la qualità della nutrizione, frutto di un lavoro che dia dignità alle persone”, questo è il nostro modo di vivere la ristorazione e di nutrire il futuro.

Recentemente l’impresa leader nella ristorazione organizzata in Italia e all’estero, è stata premiata per MovEat!, nuovo programma di welfare per il benessere delle persone, giudicato miglior progetto nella categoria “WELLNESS” all’interno del contest Benessere delle Persone e Lavoro, iniziativa di HR Community Italia.

 

L’iniziativa è finalizzata a promuovere un’alimentazione e stile di vita sani tra i dipendenti, stimolati a migliorare le proprie abitudini sia a pranzo che a cena e a praticare almeno mezz’ora di movimento al giorno. I dipendenti possono tenere sotto controllo i propri progressi con l’APP MovEat! abbinata ad un Fitness Tracker FitBit, che consente di monitorare calorie introitate e attività fisica.

Inaugura il primo locale a marchio RITA in Umbria, presso l’Ospedale San Giovanni Battista di Foligno.

Il locale, che si configura come uno snack bar, offrirà a utenti dell’ospedale, famiglie e a dipendenti della struttura un’offerta di prodotti di caffetteria e per la pausa pranzo di qualità, in un ambiente familiare e dal design che richiama prodotti e sapori del Made in Italy. L’offerta gastronomica vedrà in particolare la presenza del caffè a marchio RITA, contraddistinto da una miscela e da un aroma d’eccellenza, nonché estratti di frutta fresca, panini, focacce e insalatone. Il locale, in grado di ospitare 52 posti a sedere, si estende su una superficie totale di 258 mq, di cui 195 occupati dall’area destinata al bar, contraddistinta da un bancone di oltre 13 metri, e alla sala al pubblico.



Leisure - 02/05/2019

Musicanti, omaggio libero a Pino Daniele

Di locali per musicisti se ne aprono e chiudono a Napoli da tempo immemore. Celebri sono quelli miti [...]

Luxury - 26/11/2017

Le vite degli altri raccontate dai gioielli preziosi

L'Accademia Costume & Moda ha ospitato la presentazione del nuovo libro di Patrizia di Carobbio, [...]

Design of desire - 19/05/2019

Lee Broom, Flos e Ventura nel cuore di NYCXDesign

La New York City Economic Development Corporation (NYCEDC) organizza annualmente il NYCxDESIGN 2019, [...]

Top