Magazine - Fine Living People

Lubec, maratona di idee tra cultura, food e turismo

Come ogni anno, la Promo P.A Fondazione ha tenuto a Lucca. Ecco cosa si sono prefissi i musei innovativi del nostro Paese.

LUBEC sta per Lucca Beni Culturali ed è l’appuntamento annuale dedicato alle soluzioni innovative applicate alla valorizzazione e fruizione dei beni culturali e al turismo, per mettere in contatto gli operatori del settore e creare nuove idee progettuali a sostegno del rinnovamento culturale.

Ogni anno la rassegna crea attenzione e nuove progettualità nel settore dei beni culturali-tecnologia-turismo, stimolando tutti gli attori della filiera ad incontrarsi per allinearsi rispetto agli sviluppi in atto nel sistema a livello europeo.
Promo PA Fondazione, che di LuBeC è l’organizzatore e ideatore, lo ha organizzato per la 14esima volta e il 2018 è stato dedicato alla riflessione sui temi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, in linea con i suoi obiettivi generali: promuovere il ruolo del patrimonio culturale quale componente essenziale della diversità culturale e del dialogo interculturale; rafforzare il contributo del patrimonio culturale alla società e all’economia; promuovere il patrimonio culturale come elemento importante delle relazioni tra l’Unione e i paesi terzi.

La due giorni si è costituita come palcoscenico privilegiato per quella visione ampia e integrata della gestione e valorizzazione dell’eredità culturale che include materiale e immateriale e dialoga con l’innovazione tecnologica, la produzione delle imprese culturali e creative, i new media, l’industria e il terzo settore, come sempre sviluppando sinergie e puntando l’attenzione sul rafforzamento del binomio pubblico – privato.

Alternando laboratori, seminari frontali, talk, convegni e presentazioni l’incontro ha dato spazio a riflessioni sull’evoluzione di processi, servizi e prodotti nella filiera beni culturali – tecnologia – turismo, con il coinvolgimento di operatori e stakeholder da tutta Europa, indispensabile perché le politiche e gli scenari si trasformino in buone pratiche.

  • ROBOT PER GENOVASerena Bertolucci, direttrice del Palazzo Reale di Genova e che a Lucca ha illustrato le funzioni di Pepper, il robotino che accoglie i visitatori nel museo ligure. I nostri musei sono tra i più belli del mondo ma sono nati sulla spinta delle esigenze del 1600 ed è tempo di innovarli.
  • VIDEOGAME A NAPOLI MANN, Museo archeologico nazionale di Napoli ha introdotto le possibilità dei game digitali nel museo contemporaneo. Fabio Viola ha ideato “Father and Son”, 3 milioni di download, ex archeologo, imprenditore e presidente di TuoMuseo, società che ha realizzato il videogioco. I contenuti sono stati ideati di concerto con il direttore del MANN Paolo Giulierini e con il prof. Ludovico Solima (Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”), che ha contribuito alla redazione del “Piano Strategico 2016-2019” del Museo.
  • MATERA IMMERSIVA – Grande attesa c’è per quello che l’Italia riuscirà a fare per Matera Capitale della cultura 2019. Matera è, insieme a Milano, Prato, L’Aquila e Bari una delle cinque città satellite scelte per sperimentare la connessione di ultima generazione 5G. Sarà reso disponibile il completo tour nei sassi a chi non potrà andarci in maniera “virtuale” con il 3D.


Fashion - 26/02/2018

Ujoh con la maglieria fa sintesi tra inglesi e giapponesi

Nato in Giappone sul finire dei Settanta, lo stilista Mitsuru Nishizaki si è formato effettivamente [...]

Society - 21/12/2018

Beatrice Venezi, la più giovane direttrice d’orchestra in Europa

In tv e sui giornali patinati c'è arrivata grazie alle sue qualità sia musicali che estetiche. Bea [...]

Leisure - 19/07/2018

A Roma il libro di Simone Di Matteo sbarca a teatro

A Roma sta per arrivare la prima dello spettacolo teatrale "L'amore dietro ogni cosa" tratto dall'om [...]

Top