Magazine - Fine Living People

Il lato sostenibile del lusso. La moda etica di Origine

La tendenza è il cruelty free: sempre più brand oggi presentano capi e accessori prodotti con materiali naturali. Se fino a poco tempo fa, però, era difficile trovare prodotti sostenibili e di alta qualità, ora non è più cosi: la moda etica si fa chic!

Ne è un esempio Origine, giovane marchio vercellese nato dalla creatività della fashion designer Giulia Marotta.

Nelle borse Origine, lana, seta o pelle tipiche della tradizione manifatturiera italiana hanno ceduto il passo a materiali come poliuretano, poliestere, poliammide, viscosa e cotone. L’approccio e la produzione cruelty free sono certificati dalla partecipazione di Origine al progetto LAV animal free fashion.

“Il mio impegno è quello di creare una linea di accessori che segua le tendenze della moda con eleganza e spirito innovativo – spiega Giulia Marotta –Il fatto di non utilizzare pellami non è necessariamente sinonimo di risparmio, ma significa sostituire la pelle con materiali e tessuti pregiati”.

Il marchio racconta uno stile di vita: quello che prevede la totale assenza di prodotti di origine animale.

Origine rispecchia anche due importanti tendenze che accomunano le nuove micro e piccole imprese del settore fashion: l’agilità e la snellezza produttiva, con dislocazione delle attività su più territori o distretti manifatturieri e l’attenzione allo studio e alla ricerca su materiali, design e concept.  Anche questo è #madeinitaly!

Info su: www.originemadeinitaly.it



Greta La Rocca
Nasce come giornalista, appassionata di design e architettura, interessata a tutto ciò che è stile, alla scoperta di nuove tendenze. Cresciuta nel mondo dei social e del web, oggi si occupa di comunicazione a 360°. Scrive, parla, comunica.!
Leisure - 16/05/2018

Without Frontiers, street art in divenire a Mantova

La street art in Italia continua il suo percorso di recupero delle aree urbane. Si è appena conclus [...]

Fashion - 13/01/2018

Anche la moda uomo “cede” alle Instagram stories

Maurizio Miri arriva alla sua prima sfilata ed Ermenegildo Zegna sceglie la Bocconi per l'avvio di M [...]

Design of desire - 29/12/2016

Paolo De Francesco, da bassista a più grande cover artist della musica italiana

Paolo De Francesco è il creativo più ricercato dei big della musica italiana in questo momento. Su [...]

Top