Magazine - Fine Living People
Vip House

Vip House - 12/03/2018

Solange: “Arredo a sensazione”

Il sensitivo famoso della tv a 65 anni sembra Peter Pan, un eterno bambino. Un vulcano di parole e di emozioni. Come la sua casa in Toscana.

L’ho raggiunto al telefono perché Paolo Bucinelli, in arte Solange, non vive a Milano ma ha una casa in Toscana a pochi chilometri da Forte dei Marmi ed un’altra a Roma. Al telefono mi dice che sta passeggiando in campagna insieme ad una cara amica che ha con sé dei cagnolini. Gloria lo accompagna anche a fare la spesa e ci tiene a passarmela per un saluto.

Una vita da stella dello spettacolo, cinema e tanta tv,  eppure Solange si presenta ai mie occhi come una persona semplice e genuina.  “Preferisco pochi amici veri ai colleghi dello spettacolo e faccio a meno della la vita mondana”.

All’età di 65 anni sembra Peter Pan, un eterno bambino. Un vulcano di parole e di emozioni.

Si definisce sensitivo ed innamorato della vita, un Toro (di segno zodiacale si intende) testardo e cocciuto. Talmente determinato che è riuscito a leggere la mano praticamente a tutti gli uomini più potenti di Italia.

Mentre lo intervisto mi fa i complimenti, piuttosto che parlare di sé preferisce complimentarsi con me e delle attività che faccio. “Ti seguo e avevo voglia di conoscerti”. È la prima volta che intervisto un artista così sensibile e dopo una lunga chiacchierata mi sembra di conoscerlo da una vita.

Mi ha dichiarato di essere felice della sua vita, non gli manca il mondo dello spettacolo e mi ha dichiarato di ricevere migliaia di lettere dai suoi ammiratori alle quali risponde personalmente. Risponde quasi a tutte le domande ma non chiedetegli mai di rispondere alle domande sulla salute. “Non si fa. Non risponderò mai a questo tipo di domande”.

No ha la patente ed è poco sportivo, riesce sempre a farsi accompagnare dagli amici e quando è a Roma per lavoro (lo invitano spesso nei locali per fare le serate), ha l’autista.

È un uomo appariscente, ma allo stesso tempo,  non ama molto specificare la tipologia di casa in cui vive a Roma, non vuole dare l’impressione di essere ricco,  ma a qualche domanda sui suoi ambienti più privati ha risposto volentieri.

Solange parlami della tua casa di Roma.

È molto bella, l’ho comparata tantissimi anni fa. Forse 24 anni fa, facevo Buona Domenica. Ho trascorso tantissimi compleanni in questa città e mi invitavano sempre ovunque e per questo ho deciso di comprarla qui. È una casa che costa molto. In verità, amo anche stare nella mia casa in campagna in Toscana tra i vigneti e le case dei miei amici. Lì ho una casa particolarissima ed un balcone fucsia. Accanto a me c’è la casa di una nota marchesa. Io però sono una persona semplice. Scrivilo per favore!

È una casa che condividi con qualcuno?

Assolutamente no. È una casa tutta per me.  Faccio tutto da solo e non mi sono serviti architetti perché non ho fatto modifiche strutturali; l’ho arredata secondo le mie sensazioni.  Non ho fatto cambiamenti di nessun tipo, è stato un amore a prima vista. È piena di cuscini e la cosa buffa è che ho un tavolo molto grande con tutte le lettere dei mie fans. Migliaia. Io non amo inviare e ricevere email e ho un telefono vecchissimo. Sono un uomo all’antica, preferisco scrivere e ricevere lettere. Non sono tecnologico preferisco telefonare perché le persone sono sole e i social contribuiscono a rendere le persone ancora più sole. Per questo preferisco il contatto diretto. Ho un telefono dell’anteguerra.

Quale è la cosa che più ti piace di questa casa?

Sono molto legato a questo tavolo e ai miei cuscini. In un angolo della casa ho davvero tantissimi cuscini che ho acquistato nel tempo durante i miei spostamenti. Mi piace molto andare in giro e quando mi colpisce qualcosa compro quello che voglio. Per esempio, ho anche una parete di piatti blue di ceramica che ho comprato a Londra li ho comprati tutti insieme.

 Che rapporto hai con la casa? ti piace ricevere gli amici?

Sì, amo molto cucinare e stare con i miei veri amici. Invento continuamente delle ricette nuove. Quando mi avanza qualcosa prendo i pomodori di pachino, un po’ di acqua e sale e preparo dei gustosi sughetti rigorosamente a fuoco lento. Ho una domestica che ogni tanto viene a casa ad ordinare ma cucino da solo e mi piace molto preparare gli spaghetti al pomodoro. A casa mia non mancano mai questi ingredienti . La mia nonna mi diceva sempre: “ricordati di tenere sempre la pasta con il pomodoro” e così è ancora oggi. E poi Damiano, mi piace preparare per i miei amici il pane con il pomodoro ed il prosciutto tagliato alto.

Cosa ti manca della televisione e dello spettacolo?

Praticamente nulla.  Mi hanno proposto tantissimi programmi tv e, ad oggi, non mi interessa farlo. La gente sa praticamente tutto di me e ho solo voglia di togliermi qualche sassolino dalla scarpa. Faccio solo quello che mi piace. In tv sono stato il primo a portare i capelli a spazzola, dritti all’insù poi è scoppiata la moda. Ho letto la mano ad Eros Ramazzotti, Nek e pure a Beppe Grillo. Tantissimi anni fa, quando ancora Beppe non si occupava di politica, gli dissi che avrebbe avuto successo e che si sarebbe fatto notare. A distanza di anni l’ho incontrato a Genova e mi ha detto che crede soltanto a me. Son riuscito a leggere la mano anche a Berlusconi e pure a Margherita Hack .

 C’è una parte della casa che prediligi di più rispetto ad un’altra?

Certamente. Il mio divano. Amo leggere sul divano e riposare. Ti confesso che difficilmente dormo su un letto. Amo dormire sul divano di casa.

Questa è una domanda che faccio a tutti gli artisti che intervisto…Cosa non deve mai mancare nella casa di Solange?

L’acqua con le bolle. Mi piace l’acqua frizzante e poi le bottiglie di vino costose. Non le bevo da solo ma con gli amici. Ne ho una costosissima una bottiglia nera con un vino che è stato dedicato a me.

C’è qualcosa che vorresti cambiare della tua casa?

Assolutamente no. Mi piace così come è. Dovresti venire a trovarmi a Forte dei Marmi. Possiamo anche andare al Twiga, uscire e andare a mangiarci una pizza insieme.  Damiano, senti, prima di lasciarmi dimmi una parola, la prima che ti viene in mente.

Ho pronunciato la parola serenità e Solange mi ha risposto: “ascolta la poesia che ti dedico, questa è per te ed è improvvisata”.



Damiano Gallo
Damiano Gallo e' un eclettico siracusano, diventato un vero e proprio personaggio dello scenario Real Estate di Milano, sua città adottiva che adora in tutte le sue forme. Laureato in Giurisprudenza, nel 2007, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, nel 2009 dirotta la sua carriera e diventa agente immobiliare professionista.

Nel 2012 consegue la qualifica di Amministratore Immobiliare Professionista certificato A.N.A.MM.I, Associazione Nazional-europea Amministratori d'Immobili e diventa membro del Collegio Agenti D'Affari in Mediazione delle Province di Milano, Monza e Brianza.

Fonda Porta Nuova Estates S.r.L., società di intermediazione di immobili di lusso, insieme a Mike Ruszczyk con cui recita nella sit-com online da lui stesso creata in onda su Vendesi.TV .

La passione per il video e la televisione, l'originalità dei suoi format uniti al suo modo semplice ma puntuale e frizzante di raccontare il mondo immobiliare, fanno vincere a Damiano, nel 2014 l’Oscar degli agenti immobiliari come Miglior progetto innovativo per “Il Bello del Mattone” (in onda su 7Gold)e l’Oscar come Miglior comunicazione online proprio per la sitcom “ Vendesi: le avventure immobiliari di Damiano e Mike ” .

Da Aprile 2016, produce e conduce “Abc Casa” in onda su 7Gold, con la giornalista Alessandra Appiano: un talk show sulle tendenze legate alla casa, affrontate a 360° con esperti di settore, giornalisti e VIP.

Damiano cura anche due rubriche sulla rivista “Come ristrutturare la casa" fornendo consigli pratici e intervistando personaggi dello star system italiano sul rapporto con le loro case da sogno.

Dal 2017, Damiano è anche testimonial di Mission Bambini il cui obiettivo è aiutare tutti i bambini del mondo . Adora lo sport, i bei viaggi e gli animali.

www.damianogallo.it
www.portanuovaestates.com
www.vendesi.tv
www.missionbambini.org
ABC casa
Il bello del mattone

Leisure - 26/06/2018

L’Historia Antiqua di Avellino ha dato vini eccelsi

Il Greco di Tufo, il Fiano di Avellino, i pregevoli vini dell'Irpinia sono legati alla terra. Ad Ave [...]

Leisure - 15/05/2017

Arnaldo Pomodoro sbarca all’Università Milano Bicocca

The Pietrarubbia Group di Arnaldo Pomodoro è stata inaugurata stamattina presso l'Università degl [...]

Leisure - 06/05/2016

Manuela Manes: “Il mio viaggio tra l’armonia dei colori”

Manuela Manes è un'artista che è arrivata a Milano attirata dal potere catalizzatore della cit [...]

Top