15 Maggio 2024

Industria Felix, lodi allo sviluppo sostenibile

Scapigliato premiata tra le migliori imprese ambientali della Toscana.

15 Maggio 2024

Industria Felix, lodi allo sviluppo sostenibile

Scapigliato premiata tra le migliori imprese ambientali della Toscana.

15 Maggio 2024

Industria Felix, lodi allo sviluppo sostenibile

Scapigliato premiata tra le migliori imprese ambientali della Toscana.

Industria Felix, iniziativa editoriale rivolta al patrimonio produttivo italiano che si distingue per rispetto ambientale, ha assegnato i premi per l’anno 2024.

Alla cerimonia di premiazione, svoltasi ieri a Roma presso l’Aula Magna Mario Arcelli dell’Università Luiss, ha partecipato tra gli altri il presidente di Scapigliato Marco Colatarci, che al momento del ritiro del premio ha avuto modo di parlare delle attività di Scapigliato e delle prospettive di crescita dell’azienda, ringraziando i quasi 100 lavoratori e lavoratrici che, ogni giorno, col loro lavoro permettono alla società di conseguire prestigiosi premi come quello promosso da Industria Felix.

L’Italia che lavora con rispetto: presidente di Scapigliato Marco Colatarci. L’azienda toscana converte i rifiuti in materia prima secondaria, riducendo lo scarto destinato alla discarica. 

Le aziende premiate sono state selezionate da un Comitato scientifico che ha preso in esame vari parametri economici e finanziari, analizzando i bilanci relativi all’anno fiscale 2022 di 700.000 società di capitali italiane. Delle società prese in esame, 100 sono quelle premiate da Industria Felix nel Centro Italia per la loro competitività; 21 di queste hanno sede in Toscana e, in particolare, 2 nella Provincia di Livorno.

L’esercizio 2022 è stato chiuso da Scapigliato con un valore della produzione di oltre 49 milioni di euro e un utile netto pari a 3,3 milioni di euro: una solidità economica che si coniuga alla sostenibilità sociale e ambientale, grazie a continui investimenti sul fronte dell’innovazione. 

Nel corso dello stesso anno si è, ad esempio, concluso un innovativo progetto pilota di automazione per la captazione del biogas di discarica – arrivata all’88% del biogas prodotto dalla discarica, un valore in linea con le migliori tecnologie disponibili – poi trasformato in oltre 22,5 GWh di elettricità generata da fonte rinnovabile (in quanto proveniente dalla degradazione delle componenti organiche dei rifiuti conferiti in discarica): quanto basta per soddisfare i consumi di circa 30mila cittadini, limitando notevolmente l’impatto ambientale della discarica.

L’attività condotta da Scapigliato è, inoltre, svolta a totale beneficio del territorio di riferimento: come testimonia il Bilancio di sostenibilità 2022, il valore distribuito raggiunge il 71% dei ricavi (34 milioni di euro), mentre il 55% dei fornitori ha sede nelle Province di Livorno e Pisa.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Linea Light innova con la luce

Successo alla fiera tedesca dell’illuminazione Light + Building 2024, durante la quale l’azienda veneta Linea Light ha avuto il piacere

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”