10 Dicembre 2022

Martina Pagani, l’influencer che si è fatta da sola

Crede nella body positivity e fa da esempio a molte donne che la contattano sui social. Ma ammette: "Mi diverto soprattutto a dare consigli di stile".

10 Dicembre 2022

Martina Pagani, l’influencer che si è fatta da sola

Crede nella body positivity e fa da esempio a molte donne che la contattano sui social. Ma ammette: "Mi diverto soprattutto a dare consigli di stile".

10 Dicembre 2022

Martina Pagani, l’influencer che si è fatta da sola

Crede nella body positivity e fa da esempio a molte donne che la contattano sui social. Ma ammette: "Mi diverto soprattutto a dare consigli di stile".

Sostiene la body positivity, è stata una delle prime a credere nel potere dei social media in Italia. Martina Pagani è l’influencer della volontà, col suo carattere simpatico e volitivo, ma per quelli che la conoscono è la modella curvy per eccellenza. Quando hai iniziato a postare foto e contenuti sul web, ovviamente non immaginava di riuscire a dialogare ogni giorno con 130mila persone. Una posizione di privilegio ma anche grande responsabilità, che ormai le regola la vita di tutti i giorni. Abbiamo fatto un’immersione nella sua giornata e questo è quello che ci ha raccontato, mentre l’influencer bresciana è nel cast di “Look at me – Operazione Sposa”, il nuovo programma di Mediaset Infinity dedicato al mondo del beauty. Sarà proprio lei ad aprire la serie, disponibile in streaming dal 13 dicembre.

Cosa ricordi dei tuoi inizi?

Ho iniziato a creare contenuti e a postare sul web nel 2012, una delle prime insieme a tantissime altre influencer famose sbocciate proprio in quel periodo. Sono sempre stata consapevole che crescendo di anno in anno sarebbe diventata una vera occupazione. Ma non la facevo una priorità di vita, tant’è che non lo facevo tutto il giorno ma era semplicemente un hobby.

Poi il cambiamento per Martina Pagani lavoratrice…

Ho dovuto esattamente lasciare il mio lavoro circa un anno fa perchè appunto mi trovavo di fronte ad una scelta da fare, continuare come hobby o farlo piano piano diventare un lavoro. Il campo ormai è saturo e c’è molta concorrenza, è molto difficile anche se ho iniziato da tantissimi anni.

Dove e quando sei nata e dove sei cresciuta?

Sono nata a Brescia nel 13 aprile 1995, cresciuta con la mia famiglia esattamente a Palazzolo sull’Oglio, una città da circa ventimila abitanti, non male, oerché sono vicina a tutto.

Che cosa ti piace di più e di meno della tua città?

Mi piace molto il fatto che sia arrivata fino a qui da sola senza l’aiuto di nessuno, lavorando su me stessa e studiando cosa andasse bene e male di me e modificando e migliorando ciò che non andava. Mi piace un pò meno il fatto che nella vita a volte, soltanto i “raccomandati” vengono considerati, mentre chi magari lavora sodo e ci crede davvero come me, deve lottare tanto e farsi strada sempre da solo.

Dove vai per bere con le amiche?

Quando esco con le amiche o gli amici mi piace andare in piazzale Arnaldo a Brescia o comunque nei dintorni di Brescia, ci sono tantissimi locali molto belli, abbiamo anche il lago d’isso e Sarnico che sono perfetti per un sushi o una pizza fra amici

E una colazione riservata?

Per un momento privato mi piace andare a Paratico da BOHEM, oppure anche alla Pasticceria di Dario a Grumello, posticini molto carini dove si può parlare.

Martina Pagani, al ristorante Lanzani famoso hot spot culinario a Brescia.

Un party place speciale della tua città?

Ovviamente il Number one di Steven Basalari! 

Un luogo romantico di Brescia che puoi consigliare?

Il luogo più romantico che viene sempre citato nelle mie conversazioni con amiche è sicuramente il lago d’Iseo, perfetto per una passeggiata con il tramonto o un buon aperitivo.

Le spese di abbigliamento dove le fai?

Lo shopping è solo da Oriocenter o da ELNÒS Shopping. Ma anche Coin a Brescia centro non è male.

Come e dove scegli i posti per le tue vacanze ?

Mi affido sempre alla mia agenzia viaggi di Palazzolo sull’Oglio, Ozio viaggi del mio amico Giancarlo, che saluto, ormai mi fido solo di lui.

Quali esperienze hai già fatto in tv?

Ho partecipato a Miss Italia Curvy nel 2016, ho partecipato a Guess my age sul palco come sconosciuta, portando temi come il body positive, poi ho partecipato ad un reality su 7Gold che si chiamava Influencer di Stagione. Sono stata da poco ospite a TAG tempo ai giovani. Il 13 dicembre andrà in onda un programma su Mediaset Infinity in cui sarò la protagonista di una puntata. Nel 2023 ci sono tante cose che bollono in pentola.

Che cosa vuol dire body positivity per te?

È sentirsi belle, amare il proprio corpo nonostante tutto, farsi scivolare le critiche e aiutare gli altri a sentirsi belli e accettarsi nonostante le persone a volte siano cattive e ipocrite. Ognuno di noi ha dei difetti, siamo al mondo per uno scopo, essere persone differenti e diverse, altrimenti che senso avrebbe tutto?

Cosa ti chiede il tuo pubblico?

Sono tante donne giovani che mi chiedono vari consigli su un po’ di tutto, come donne di una certa età che mi chiedono consigli e si rapportano a modalità di figlia per cercare di capire i loro figli! O semplicemente consigli di shopping e su come sentirsi belle, ch è la parte che preferisco.

Come ti poni verso gli uomini e verso le donne che ti seguono?

Sempre me stessa, ovviamente, soprattutto educata e gentile, rispondo sempre e ho capito che se sono veramente Martina, riesco ad arrivare di più alle persone che mi seguono in tutti i sensi

Quali persone interessanti hai conosciuto per merito della tua attività di influencer?

Decisamente tante e tutti. Nel senso che quando entri in questo mondo conosci gente importante, della tv del mondo dello spettacolo, giornalisti, autori, attrici, influencer e colleghe.. è un bel mondo, bisogna saperci stare ovviamente.

Cosa ti entusiasma di più di quello che fai e cosa ti piace di meno?

Mi entusiasma molto lo stare a contatto con la gente, stare bene, sentirmi me stessa, divertirmi, avere creatività, creare contenuti. Mi piace meno il fatto che a volte ho a che fare con gente veramente ottusa e “incompetente”.. sempre nel mio mondo, parlo anche di aziende e pubbliche relazioni comprese, che fanno preferenze in base ai follower o a come ti poni con loro. Io comunque nonostante tutto sono sempre gentile ed educata come mi è stato insegnato.

Dove ti vedi fra dieci anni?

In tv, un sogno nel cassetto che piano piano si sta avverando, sono una persona positiva, energica, che quando la guardi ti viene voglia di svegliarti al mattino in modo diverso e fare davvero ciò che ti piace e quello in cui credi.

Martina Pagani a spasso con The Way Magazine a Brescia nei pressi del Coin Store di corso Zanardelli.

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”