13 Febbraio 2024

Stellantis dal 2026 produrrà batterie in Ungheria

13 Febbraio 2024

Stellantis dal 2026 produrrà batterie in Ungheria

13 Febbraio 2024

Stellantis dal 2026 produrrà batterie in Ungheria

(Adnkronos) –
Stellantis a partire dal 2026 produrrà batterie per auto elettriche nel sito produttivo di Szentgotthard in Ungheria.  Un investimento di oltre cento milioni di euro, comprese sovvenzioni e contributi da parte del governo ungherese, il Gruppo Stellantis procede a ritmo spedito nella trasformazione delle sue fabbriche in stabilimenti capaci di produrre componenti e accessori per auto elettriche.  Dopo aver aggiornato i propri stabilimenti produttivi a Tremery-Metz, Francia, e Kokomo, Indiana, USA, il Gruppo Stellantis punta a potenziare anche la fabbrica di Mirafiori, a partire dal 2024 è prevista la produzione in Italia di trasmissioni automatiche che saranno adottate sui nuovi modelli con alimentazione ibrida plug-in e ibrida leggera.
 

 I moduli di propulsione elettrica (EDM) prodotti a Szentgotthard saranno utilizzati sui veicoli assemblati sulla nuova piattaforma STLA dedicata ai BEV.  Con l’avvio della nuova produzione di moduli EDM in Ungheria è previsto anche il collaudo della nuova soluzione che riunisce in una singola unità il motore elettrico, invertire e gruppo riduttore.  
Nei prossimi 10 anni il Gruppo Stellantis investirà oltre 50 miliardi di euro per elettrificare la propria gamma di veicoli e raggiungere gli obiettivi del piano strategico Dare Forward 2030 che prevede di arrivare entro il 2030 al 100% del mix di vendite di veicoli elettrici a batteria (BEV) per il trasporto passeggeri in Europa ed al 50% con autovetture e veicoli commerciali leggeri negli USA.  
Arnaud Deboeuf, Chief Manufacturing Officer di Stellantis:
“Avviare la produzione dei moduli di propulsione elettrica a Szentgotthard accelera la nostra transizione verso l’elettrificazione. Si tratta di un intervento che ci avvicina ulteriormente all’obiettivo di fornire ai clienti una mobilità pulita, sicura ed economicamente accessibile. I dipendenti dello stabilimento possono essere orgogliosi del fatto che il loro lavoro sarà parte integrante del nostro futuro elettrificato, un fattore fondamentale nell’offerta di veicoli elettrici dei nostri brand iconici, leader di settore e sempre più orientati al cliente”.
 —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Torna Zorama, benedetto da Mina

Dopo l’uscita del singolo La lavatrice a ciclo veloce, disponibile su tutte le piattaforme digitali, Zorama propone il suo ultimo lavoro discografico composto da undici brani

Lo sportswear come dal sarto: haimēwy Project

haimēwy Project è un progetto Made in Italy, che nasce dal desiderio di rispondere alle esigenze di sostenibilità e artigianalità nell’ambito dello sportswear. haimēwy Project  mira

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”