19 Gennaio 2022

2010 Limited Edition, lo showroom dei desideri

Cristian Sutti ci guida in uno spazio pieno di creatività, design, arredi recuperati dal passato. Uno scrigno di sorprese al centro di Milano.

19 Gennaio 2022

2010 Limited Edition, lo showroom dei desideri

Cristian Sutti ci guida in uno spazio pieno di creatività, design, arredi recuperati dal passato. Uno scrigno di sorprese al centro di Milano.

19 Gennaio 2022

2010 Limited Edition, lo showroom dei desideri

Cristian Sutti ci guida in uno spazio pieno di creatività, design, arredi recuperati dal passato. Uno scrigno di sorprese al centro di Milano.

Cristian Sutti ci attende nella centralissima via Terraggio 15, a pochi passi dalla stazione di Cadorna di Milano. Qui è la nuova base del suo concept di design circolare, 2010 Limited Edition (di cui vi avevamo parlato qui).

Il 2022 per il vulcanico creativo milanese si è aperto con l’inaugurazione di questo spazio che per gli affezionati del vintage e gli scouter dei talenti, è un vero pozzo di sorprese. Ci sono tutte le “invenzioni” di interior design che hanno fatto la fortuna di Sutti. In più sono stati ospitati temporaneamente degli elementi di abbigliamento e moda che il creativo ha voluto avere in esposizione. Lulli, la designer dietro il marchio Le Globazine, ha usato degli elementi vintage nella realizzazione di alcuni suoi capi. Elisabetta Donaggio invece ha creato dei bracciali con alcuni inserimenti arrivati dal mondo di 2010 Limtied Edition.

La sua passione sono le moto e i viaggi e soprattutto il mondo del vintage, sempre alla ricerca di spunti creativi che poi vengono tradotti nelle collezioni del suo brand, in questo ampio e luminoso spazio prende forma e vita. Naturalmente inserito nel circuito degli spazi creativi delle “5Vie” di Milano, 2010 Limited Edition rivisita oggetti vintage per ottenere un prodotto unico e di valore per la ricercatezza dei materiali e per la qualità delle lavorazioni. Sutti passa buona parte del suo tempo a scovare oggetti unici, rari, spesso di enormi dimensioni in giro per il mondo. Li osserva, ne trae ispirazione e li modifica aiutato da artigiani italiani.

“Il Capolinea” una fonte luminosa che crea ambiente.
Dimensioni: 58×15 h 9,5cm

Uno dei fulcri di questa esposizione in continuo divenire è una lampada ricavata dalla targa di un vecchio tram milanese del ‘900 perfettamente conservata. 2010l.e. LAB e i suoi artigiani hanno realizzato un oggetto di design unico dal titolo “Il Capolinea”. Creando un “guscio” in acciaio riproducente la carrozza del tram utilizzando i rivetti che venivano messi in opera a caldo, verniciandolo, a caldo con lo stesso verde caratteristico dei vecchi Tram milanesi e posizionando, all’interno dei Led di luce “calda”.

Cristian Sutti in mezzo a Elisabetta Donaggio (artista, a sinistra) e la designer Lulli di Le Globazine. Le due creative sposano lo spirito vintage di 2010 Limited Edition: Donaggio ha realizzato una serie di bracciali con alcuni tasti delle macchine da scrivere e numeri della tombola; Lulli invece ha usato un vecchio tessuto di tappezzeria e bottoni per realizzare una sua gonna unica.
L’obiettivo delle gonne Le Globazine è trascendere i tempi. Per questo la collezione si adatta bene allo spirito di 2010 Limited Edition che gioca con gli oggetti del tempo e fornisce loro nuova vita. LE GLOBAZINE ha in vendita allo showroom di via Terraggio 15 a Milano una collezione di capi pezzi unici, no size, no season, con tessuti pregiati, volumi sartoriali e bottoni unici.
Un’idea che illumina con ironia. Teca Bassotti: l’intuizione di porteggere un capitale poi il furto viene commissionato in modo legale, dice la didascalia di quest’opera di Christian Sutti.
Tutti in lockdown: i nani ricordano un evento che ha segnato questo nuovo secolo: dal romantico al cinico al critico, tutti chiusi in giardino privati della propria libertà.
Il rosso tipico degli elementi di lavoro della vecchia Alfa Romeo diventa base d’appoggio per tavolino di vetro. Presto la nuova creazione di Cristian Sutti per 2010 Limited Edition.

Così visitando lo spazio ci si perde tra il baule degli emigranti dei primi del Novecento che diventa elemento d’arredo, la collezione di cartelle della tombola perfettamente conservata di un secolo fa e le tele dei sacchi di Poste Italiane, uno dei marchi di fabbrica dell’opera di recupero di Sutti, che adornano e rivestono comode poltrone.

Cristian Sutti ha anche pensato a come ridar vita a dei vecchi piani d’appoggio che servivano al lavoro di artigiani, decorandoli con piastrelle antiche. Per le collezioni di cravatte dei nonni che spesso non apprezziamo si è invece inventato la borsa a tracolla variopinta.

Per seguire le novità di 2010 Limited Edition ecco i profili social Instagram e Facebook.

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?