25 Novembre 2017

A Londra c’è Sculpture in the city

Le 18 location a Londra dove vedere le sculture di arte contemporanea. Fino alla primavera prossima, open air.

25 Novembre 2017

A Londra c’è Sculpture in the city

Le 18 location a Londra dove vedere le sculture di arte contemporanea. Fino alla primavera prossima, open air.

25 Novembre 2017

A Londra c’è Sculpture in the city

Le 18 location a Londra dove vedere le sculture di arte contemporanea. Fino alla primavera prossima, open air.

Per 18 location e per la settima volta nel cuore di Londra, arriva Sculpture in the city. Si tratta di un parco di sculture d’artista urbano con arte contemporanea nel mezzo del quartiere delle assicurazioni della capitale inglese, conosciuto come Square mile.

L’architettura iconica antica fa da sfondo a questi lavori moderni con un suggestivo contrasto che crea ammirazione e la giuste dose di sconcerto. Il tutto organizzato con vivaci gallerie partecipanti e la supervisione del comune di Londra.

 

La galleria l’étrangère ci segnala questo lavoro di Karen Tang Synapsid, 2014. Originariamente commissionato da Vitrine per Sculpture AT Bermondsey Square, ’Synapsid’ è una grande scultura colorata che si muove tra alieni e forme animali. Con il colore radioattivo rievoca soggestioni di invasioni si-fi e suggerisce anche una riflessione sul cranio umano. Si tratta di una scultura immersiva, nel senso che può essere attraversata dai visitatori.

Gli altri artisti partecipanti alla manifestazione che dura fino al giugno 2018: Daniel Buren, Fernando Casasempere, Martin Creed, Ryan Gander, Damien Hirst, Kevin Killen, Paul McCarthy, Nathaniel Rackowe, Peter Randall-Page RA, Recycle Group, Bosco Sodi, Karen Tang, Gavin Turk, Mhairi Vari, Mark Wallinger e Gary Webb.

Le gallerie presenti sono invece le seguenti:

Aeroplastic Gallery, The Approach, Blain | Southern, Cass Sculpture Foundation, DomoBaal Gallery, Hauser & Wirth, Helical Plc, Hignell Gallery, Gazelli Art House, Kevin Killen, Leadenhall Market, l’étrangère, Lisson Gallery, MTEC, Parafin, Price & Myers, William Benington Gallery .

 

 

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?