Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 24/04/2020

Alberto Bonaldo: “Ecco il marketing innovativo per il design”

L'azienda padovana propone spazi coordinati. E ora organizza collegamenti e consulenza a distanza con i clienti. La passione per l'arredamento non si ferma.

Se viene meno un appuntamento di risonanza internazionale come il Salone del Mobile, le aziende intraprendenti italiane non stanno certo ad aspettare. Così la Bonaldo, azienda di arredamento di Villanova di Camposampiero, Padova, lancia il programma digitale #BONALDOKEEPON per star vicino a clienti e interessati in ogni parte del mondo.

Per presentare la nuova collezione di design Made In Italy 2020 sui mercati internazionali l’azienda debutterà a maggio un nuovo sito. Nonostante la forte criticità dello scenario economico a livello internazionale e l’annullamento del più importante e atteso appuntamento per il mondo del Design, le risorse marketing e di idee sono tutte dispiegate, anche con l’impegno di far visitare virtualmente lo showroom del marchio.

“In queste settimane di incertezza, non abbiamo smesso di lavorare un solo giorno in attesa che la delicata situazione che stiamo vivendo torni alla normalità. Abbiamo elaborato un programma di interventi utili a mantenere viva l’attività commerciale a livello internazionale, sostenendola con strumenti di marketing innovativi per il nostro settore“, afferma Alberto Bonaldo, Managing Director e rappresentante della terza generazione dell’omonima azienda che vanta una storia di oltre 80 anni e una presenza sui mercati di tutto il mondo.

Bonaldo_Geometric Table

PIANO DIGITALE – Punto di partenza del programma è stata la realizzazione di un e-catalogue dedicato alla nuova collezioneche verrà condiviso sia con l’articolata rete vendita che con iclientifinali in oltre 90 Paesi nel mondo. La strategia digitale di Bonaldo prosegue conla programmazione di un ciclo di webinar realizzati per presentare ad agenti e clienti le nuove linee di prodotti, dai tavoli alle sedie, daidivani ai letti, dall’illuminazione ai complementi per favorirne l’ingresso nei display.

Non mancheranno le video-testimonianze dei designer artefici dei nuovi prodotti, come Alain Gilles, Fabrice Berrux, Mauro Lipparini e Paolo Grasselli, protagonisti di interviste dedicate alle loro creazioni e al lavoro di profondo e continuo scambio creativo e progettuale realizzato con Alberto Bonaldo e il suo team.

Inoltre, sfruttando al meglio le potenzialità dell’ampio showroom di oltre 6.000 mq situato presso la sede Bonaldo a Padova,è stata allestita una riproduzione dello stand progettato per il Salone del Mobile. Qui, in attesa di poter accogliere fisicamente i clienti, verranno organizzate visite virtuali per scoprire i nuovi prodotti della collezione Bonaldo 2020 e apprezzarne al contempo l’effetto di total look grazie ad una visione d’insieme supportata da una intressante regia scenica.

Tra le novità 2020 dell’azienda spicca Geometric Table, un tavolo “trasformista” che muta la propria forma giocando sulla prospettiva: con un effetto visivo ipnotico, si mostra differente in base al punto di osservazione, per una zona living dalla sorprendente personalità. “Come una scultura, Geometric Table invita lo spettatore ad andare oltre la prima apparenza e a porsi delle domande sulla propria percezione della realtà”, spiega Alain Gilles, designer di fama internazionale e uno dei collaboratori di punta di Bonaldo. “Insieme a Bonaldo, questo progetto ci ha consentito di sperimentare, di esplorare nuove direzioni e nuove logiche creative.”

La ricerca progettuale si unisce in Geometric Table alla sperimentazione materica e ad un forte richiamo alla natura: il tavolo è, infatti, disponibile anche in una speciale finitura in argilla spatolata a mano.

Un tavolo che cambia forma a seconda dell’angolazione da cui lo guardi. Questa l’idea creativa di Alain Gilles, sintesi di un importante percorso di ricerca stilistica e materica, con sperimentazione e forte richiamo alla natura: il tavolo è, infatti, disponibile anche in una speciale finitura in argilla spatolata a mano che dona all’intera struttura un effetto scultoreo, come se fosse scolpito in un blocco di pietra arenaria che ne accentua il radicamento alla terra. Questa particolare lavorazione ha consentito di ottenere una variante color terracotta, ispirata alle tinte naturali. Tra gli altri materiali disponibili, è possibile spaziare dal marmo al legno massello fino alla ceramica lucida, opaca o nella suggestiva finitura seta.

Bonaldo, azienda affermata in Italia e a livello internazionale per la produzione di arredi e complementi di design, nasce nel 1936 mantenendo, nel corso degli oltre 80 anni di storia, una matrice 100% Made in Italy. Un’azienda con uno sguardo sempre rivolto a trend e ispirazioni cosmopolite che, grazie a collaborazioni con designer di tutto il mondo, realizza elementi d’arredo riconosciuti e apprezzati a livello internazionale. Importante nella storia dell’azienda il lancio della Lighting Collection, che si inserisce all’interno del progetto “Total Look” con cui Bonaldo propone raffinate atmosfere coordinate per spazi accomunati dalla sua impronta stilistica. Passione, ricerca, qualità e un’ampia collezione che spazia dai prodotti più moderni a quelli più ricercati ed eleganti, offrendo una risposta precisa a ogni esigenza d’arredo.



Leisure - 23/11/2017

Dire Straits, con Legacy si inventano un nuovo futuro

Oggi abbiamo incontrato le leggende della musica Dire Straits e Trevor Horn a Milano per il progetto [...]

Leisure - 12/11/2018

Il sax di James Senese, arte senza tempo

C'è un filo molto robusto che lega Napoli alle spoinde delle terre d'oltreoceano e se questo fi [...]

Leisure - 23/03/2018

L’audace rilettura di Spoon River a firma Enzo Moscato

Debutta, al Teatro Nuovo di Napoli, Raccogliere & Bruciare scritto, diretto e interpretato da En [...]

Top