Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 24/06/2017

Antolini, pietre naturali per un nuovo bagno wellness

Le venature del legno si sono marmorizzate dando vita a Corteccia. Lo spazio bagno diventa lussuoso luogo di benessere.

Antolini (pietre naturali) presenta uno spazio bagno wellness progettato da Alessandro La Spada e caratterizzata da una geometria pulita e leggera. L’ambiente è proposto in Corteccia e Bianco Lasa/Covelano “Vena Oro” Antolini lo spazio bagno progettato da Alessandro La Spada.

Uno spazio bagno wellness in cui la luce scivola sulla pietra naturale facendone risplendere le superfici con inattesi chiaroscuri. Creando delicati giochi di bianco, grigio, marrone chiaro e beige, la texture materica di Corteccia conferisce un carattere enigmatico ed ipnotico all’insieme progettato dal designer Alessandro La Spada. I toni naturali della soft quartzite Corteccia, materiale che rammenta poeticamente la veste di alberi secolari, trovano una perfetta rispondenza nei profili in metallo che incorniciano i volumi dello spazio storage in una geometria pulita e leggera. Suddiviso in ripiani e unità che incorporano i lavabi, l’ampio armadio a giorno crea uno spazio totale in cui ogni singolo oggetto trova elegantemente il proprio posto.

antolini bagno wellness (2)

Corteccia

Le venature del legno si sono marmorizzate dando vita a Corteccia. Materiale esotico di straordinaria intensità, questa soft quartzite brasiliana presenta uno sfondo bianco valorizzato da accenti di marrone, crema e arancio. Con le sue sfumature e screziature, questo materiale richiama la veste leggera che ricopre gli alberi; un naturale tributo della pietra alla vegetazione che racconta storia e vita attraverso la propria scorza.

La vivida cromia di Corteccia porta calore ad ogni ambiente, entrando in sintonia con qualsiasi essenza scelta per gli arredi, dai toni del caffè o del grigio fino al legno bianco e naturale.

antolini bagno wellness (3)

Bianco Lasa/Covelano “Vena Oro”

È la vera essenza del marmo: omogeneo, compatto, dalla grana cristallina e fine. Nella tipologia “Vena Oro”, assume una sfumatura calda e ancor più preziosa.

Il marmo Bianco Lasa/Covelano, proveniente dalle Alpi della Val Venosta, è senza dubbio uno dei più pregiati al mondo. Gli esperti ne apprezzano l’aspetto uniforme e il caratteristico colore di fondo bianco traslucido con lievi ombreggiature.

Caratterizzato da una notevole durezza, si presta egregiamente a innumerevoli impieghi nell’architettura, nell’edilizia e nell’arte.

Sono numerosi gli architetti e gli scultori di tutto il mondo che, soprattutto nell’architettura neoclassica delle grandi città europee come Vienna, Monaco di Baviera e Berlino, hanno scelto di utilizzare questa tipologia di marmo.

www.antolini.com

Design of desire - 13/06/2016

Con OceaNemo MC Yacht International lancia i modelli “utility”. Con palestra e scivoli.

MC Yacht International, è una affermata società specializzata nella vendita e costruzione di maxi [...]

Leisure - 01/07/2016

Takashi Murakami alla Deodato Arte: a Milano l’arte giapponese Superdeep

Takashi Murakami è l'esponente principe del movimento di arte giapponese Superdeep, stampe, litogra [...]

Design of desire - 21/01/2017

Il vetro come arrchitettura instantanea: il progetto Baracche di Paolo Gonzato

Paolo Gonzato è approdato, dopo la fruttuosa esperienza a Operae 2016 di Torino, alla Camp Gall [...]

Top