Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 11/08/2021

Come arredare casa in stile minimal: 3 mosse

Semplice, a cerchio, bianco. Ecco come si fa a rinunciare al superfluo per avere benessere nella propria abitazione.

Lo stile minimal è diventato un evergreen della nostra contemporaneità. Parola d’ordine: fare spazio all’essenza bandendo gli eccessi.

SEMPLICE – Abbandonare l’eccesso e tenere solo gli elementi che fanno stare bene e sono essenziali. Questo significa allontanarsi dalla ripetitività, il decoro. In queste foto, in perfetto stile “continentale”, un appartamento in Belgio che da grande open space contiene soggiorno con un grande divano modulare rivestito con un tessuto naturale e affacciato su un grande camino e la sala da pranzo.

Una casa con complementi in legno naturale e sedie wishbone. Ogni elemento è studiato nel dettaglio e posizionato come un’opera d’arte all’interno di una galleria, ampiamente valorizzato nelle sue linee semplici ma al contempo estremamente eleganti.

A CERCHIO – L’elemento circolare compare spesso come leitmotive mentre ci si aggira all’interno dell’abitazione: i vasi circolari che accolgono le piante da interno sono realizzati con elementi metallici che si rifanno alle applique a parete, anch’esse realizzate con un cerchio di metallo scuro sezionato per ospitare un piccolo contenitore in cui sono stati inseriti dei fiori colorati. Dei globi astrali che portano il visitatore in uno spazio ultraterreno e sognante, anche se sempre rigoroso, lasciando la mente libera di vagare. Anche per le luci la scelta è caduta su lampadari dalle forme circolari, che ricordano i pianeti di una galassia, per culminare con una applique speciale a led dalle sembianze lunari. L’elemento umano, prettamente femminile, è presente nei piatti di Fornasetti ritraenti l’affascinante Lina Cavalieri, bellezza classica dallo sguardo enigmatico, o su stampe moderne attaccate alle pareti.

La casa dallo stile minimal ha un total white, spezzato e smorzato dal verde allegro degli elementi vegetali, dal legno naturale dei complementi e dal color antracite del metallo, usato anche sulle scale

BIANCO – Altra caratteristica del minimal: il medesimo stile vife in tutta la casa, l’ambiente è ampio, pulito, rigoroso e…bianco. Al centro dell’ambiente toilette, una vasca da bagno con dettagli antracite sembra la protagonista dell’esposizione. Per creare questo effetto neutro e fluido è stato scelto Microtopping, il rivestimento innovativo firmato Ideal Work capace di rivestire qualsiasi superficie, in orizzontale e verticale, in soli 3 mm di spessore, creando spazi interconnessi e contemporanei di grande impatto. Microtopping è creato dall’unione di un polimero liquido e di una miscela cementizia, mescolati manualmente dall’applicatore autorizzato Ideal Work e studiato appositamente per la rasatura decorativa di superfici interne ed esterni senza fughe. Di grande valore architettonico, lo spazio creato si amplia acquisendo profondità, armonia e leggerezza. Sembra di essere negli ambienti commerciali che più ci ispirano: negozi e show-room, ristoranti, strutture alberghiere e ricettive di design.

La lavorazione artigianale del materiale di rivestimento garantisce un risultato sempre unico e originale. Per questo lo si può usare a parete o pavimento con moltissime combinazioni di colore e inserti decorativi disponibili. Gli effetti ottenibili lucidi, nuvolati o acidificati, permettono di personalizzare al massimo le superfici dando un tocco distintivo agli ambienti. È ideale per creare interni ad effetto cemento in cui l’effetto materico naturale del materiale viene esaltato al meglio.



Fashion - 20/06/2017

Jaked e lo sport, testimonial Federica Pellegrini e Frederick Bousquet

Jaked è il brand di sportswear sempre attento al fitness e all'eleganza durante le attività sporti [...]

Leisure - 05/11/2020

Il Linecheck Festival svela online la sua ricca line-up

A due settimane dall'inizio della principale music conference italiana, Linecheck rafforza la sua d [...]

Leisure - 29/10/2019

A Genova scienzati e artisti analizzati geneticamente

Qual è il filtro che ci permette di cogliere il bello? In che modo percepiamo l'arte, in tutte le s [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!