Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 31/03/2021

Cucina di colori, la Kook ideata da Karim Rashid

Serrande motorizzate ed elementi in celeste, bianco, lime, arancio, melanzana e dettagli a contrasto per l'arredo Rastelli.

Tra accostamenti forti e insoliti, o tonalità accese e vibranti, l’uso audace del colore è uno degli elementi più riconoscibili nei progetti di Karim Rashid. Se la cucina Kook, disegnata per Rastelli, trasmette già la forte identità del designer grazie alle linee sinuose, ecco che i colori finiscono per caratterizzare ancor di più un modello che spicca come il più ‘pop’ tra le proposte dell’azienda.

L’effetto insolito di colori che raramente si associano alla cucina. Karim Rashid porta il suo estro nella creazione per Rastelli.

La cucina è disponibile in celeste, bianco, lime, arancio, melanzana e dettagli a contrasto: questa la palette scelta per portare energia e vitalità nell’arredo che è un monoblocco a parete. Kook sorprende non solo per l’impatto visivo, ma anche per l’ergonomia e la funzionalità. Inoltre, grazie alla scelta del Solid Surface, gli elementi di discontinuità sono quasi inesistenti: ogni accessorio o strumento di lavoro può essere infatti ‘mimetizzato’ con discrezione all’interno della stessa cucina, lasciando ordinata e inalterata l’estetica del progetto. Serrande motorizzate celano i pensili rastremati, organizzati internamente con ripiani in vetro e luci LED. I moduli base, anch’essi ‘inclinati’, permettono di muoversi più agilmente davanti al piano di lavoro senza rinunciare allo spazio; la loro massima profondità, infatti, equivale a quella del top, di 90 cm: una dimensione che permette di integrarvi facilmente piano cottura e lavello. Quest’ultimo, realizzato sempre in Solid Surface e con miscelatore a scomparsa, può essere nascosto sotto un tagliere removibile che aumenta lo spazio di appoggio.

Aperta o chiusa la cucina Kook è di grande impatto. I colori accesi e il design originale, fuori dagli schemi, fanno di Kook un modello decisamente distintivo. Una proposta giovane, fresca, tecnologica e funzionale, pensata per chi vuole esprimere la propria personalità anche in cucina.

Per aprire le ante con profilo gola colorato a contrasto, dotate del sistema Servo Drive, basta un semplice tocco, e ogni gesto diventa immediato grazie alla possibilità di aggiungere alla composizione anche ulteriori colonne in cui incassare gli elettrodomestici. Karim Rashid dice: “Sono molto fortunato nel poter lavorare con un’azienda che desidera spingersi oltre i limiti”. Il designer nato a Il Cairo, 18 settembre 1960, si è formato all’estero. Dopo una laurea in Design Industriale presso la Carleton University di Ottawa, conseguita nel 1982, ha completato la sua formazione post-universitaria in Italia. Rashid ha creato oltre duemila disegni e modelli, compresi i progetti che vanno da interni, moda, arredamento, illuminazione, arte e musica per installazioni. Karim risiede ora a New York dove gestisce un studio privato di design.



Leisure - 31/03/2019

Alo vince SanNoLo 2019: “La mia amara ironia sull’Italia che amo”

Aveva fatto rumore a X Factor 2018 con "Uomini che amano le donne" e l'onda lunga di quel successo l [...]

Leisure - 09/03/2020

Sanremo 2020 un mese dopo: Caponetti sceglie Morgan e Diodato

Questo servizio è lungo un mese: siamo stati con Claudio Caponetti, giovane talento del cantautorat [...]

Trends - 16/04/2020

Brunch della domenica: nel 2020 per il momento è a casa

Il brunch è il momento più goloso e atteso del weekend, quello che rappresenta la voglia di dedica [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!