Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 30/10/2016

Dubai Design Week, le novità più strabilianti dell’innovazione globale

Le installazioni di Swarovski e le innovazioni dei deisgner indipendenti da tutto il mondo. Il nostro reportage sulla settimana più vivace degli Emirati Arabi.

La Dubai Design Week arrivata alla seconda edizione, è stata quest’anno la grande occasione per i creativi internazionali di avere un display nella capitale dell’innovazione globale. Gli Emirati Arabi sono il più grande mercato di design del Medio Oriente e del Nord Africa, con una crescita del 90% del settore grazie alla spinta dell’architettura, interni e moda.dubai design installation

Ci sono stati ben 150 eventi e un focus speciale sulle potenzialità di sviluppo urbano e di design per una delle capitali più popolose del Medio Oriente, Il Cairo.

Tra tutti i progetti presentati, grazie anche alle novità fotografate dalla nostra corrispondente Maria Corea a Dubai, noi abbiamo selezionato i più importanti per voi.

Window Socket

Si tratta di un caricatore solare inventato da due designers, Kyuho Song & Boa Oh, da attaccare a una qualunque finestra che riceve calore dal sole. Immediatamente il dispositivo portatile inizia a generare elettricità, collegato con un cavo per piccoli elettrodomestici. Il metodo serve per avere elettricità ovunque ci si trovi, come in macchina, in aereo o all’esterno.

HearCuffs

Sono delle cuffie portatili che diventano accessorio fashion, prendendo spunto dalla portabilità degli occhiali da sole. Sono personalizzabili e sono state progettate da Ray Fontaine, un designer che ha fatto in precedenza sia lavori come venditore che nei media, avvicinandosi al campo della ricerca per design di utilità quotidiana.

www.rayfontainecreate.com

 

Retrash

Un progetto sostenibile sperimentato nelle aree relax del Primavera Sound Festival a Barcelona. Tutta la spazzatura raccolta nel festival veniva messa in questo grande bidone temporaneo pieno di bottiglie e plastica che una volta riempito sarebbe stato utilizzato come un cuscino o una seduta di fortuna. Lo hano inventato due studentesse di interior design dello IED di Barcellona, úria Molina (Spain) and Anastasia Melkinova (Russia).

www.imasedlab.com/portfolio/retrash/

Raiden

Un guanto prototipo di quelli che vengono chiamati “superpower glove” per avere in mano fino a 12,000 volt di elettricità che emana dalle dita. L’ha inventato un londinese, Kuorosh, che si è interrogato sulla necessità di avere sempre a portata di mano una fonte di energia. Kuorosh ha studiato al  Royal College of Arts and Imperial College di Londra

www.kourdesign.com

 

Tutti i progetti e le iniziative presentate sono su questo sito



Society - 09/09/2020

Un repoprtage come una human comedy

Gli ingredienti dell'estate italiana ci sono tutti in queste foto: infradito, camper, sedie di plas [...]

Trends - 01/12/2018

Affari di famiglia, il business in Italia cresce

Il capitalismo italiano è fondato sempre più sulle aziende di famiglia. E i numeri danno ragioen a [...]

Fashion - 22/09/2017

Atsushi Nakashima “taglia” il classico con Arisa

Una collezione che taglia il classico, e non necessariamente opera un taglio col classico, quella ch [...]

Top