Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 24/05/2016

Effebiquattro svela le porte di pregio CREA e NEWPORT

Effebiquattro, azienda leader nel settore delle porte di lusso, svela le sue nuove collezioni e lancia il suo nuovo magazine.

effebiquattroEffebiquattro Milano è un must nella produzione italiana di porte. Mario Barzagli, fondatore dell’azienda, l’ha portata al successo ereditandola dal padre, che l’aveva fondata 40 anni fa. Ora e esporta le sue porte in più di 30 paesi nel mondo.

 L’azienda con sede a Seregno, produce ogni anno più di 250.000 porte, prodotti straordinari e innovativi che hanno abbellito location esclusive. Infatti Effebiquatttro nel corso della sua storia ha avuto il privilegio di poter collaborare anche con il Teatro alla Scala di Milano per cui ha realizzato porte in legno massello, finite a pennello e decorate con la tecnica della foglia d’oro; anche il Bosco verticale, il grattacielo più bello del mondo secondo i sondaggi 2015, ha scelto Effebiquattro per realizzare le sue porte certificate FSC®.

Il 12 maggio, in occasione della presentazione della propria rivista Toc Toc, l’azienda ha lanciato anche le nuovee collezioni CREA e NEWPORT.

CREA è la prima collezione di porte Effebiquattro realizzate totalmente in vetro, i cinque disegni esclusivi realizzabili in infinite tonalità realizzati in stampa digitale, decorano l’anta in cristallo spessa 10 millimetri che all’occhio appare fusa con il telaio in legno. Le porte della linea CREA sono disponibili in versioni: battente, interno muro, esterno muro con mantovana, esterno muro con binario in acciaio a vista.

NEWPORT è la nuova linea dal design moderno firmata Dilà. Le linee pulite e il pregio dei particolari, rendono molto semplice il suo inserimento in qualunque contesto architettonico. Le porte che compongono la linea possono vantare le esclusive cerniere a scomparsa brevettate da Effebiquattro. Si possono scegliere 7 finiture, quattro laccati (ghiccio, bianco, bianco perla e tortora), tre in legno (moro, canapa e nocciola).

Fanno parte della serie anche le versioni speciali Glass, Iris e A020, che vedono l’affiancamento di due materiali come il legno e il cristallo le prime due e il legno e l’alluminio la terza.

La serie propone porte in versioni: battente, scorrevole, pieghevole, 1/3 2/3.

Info sul sito cliccando qui



Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Leisure - 31/03/2018

Oppy De Bernardo, invasione di salvagenti a Locarno

A Locarno un artista locale porta del colore in Svizzera. 6.500 salvagenti di plastica di ogni forma [...]

Society - 15/07/2017

Lucia Aliberti, soprano premiata col Bellini d’Oro

Il soprano Lucia Aliberti trionferà il 21 luglio a Berlino. La grande artista per i 40 anni di c [...]

Leisure - 19/07/2018

Non si può togliere Terence Trent D’Arby da Sananda Maitreya

Quando dalla cartuccia estrae colpi come "Sign Your Name" e "Delicate" è innegabile che Terence Tre [...]

Top