20 Maggio 2020

I consigli sui social di Sarah Balivo per arredare la casa

#iConsigliDiSarah: dall'allestimento per i fashion show al filo diretto con la platea social. Una nuova stella nel panorama del design.

20 Maggio 2020

I consigli sui social di Sarah Balivo per arredare la casa

#iConsigliDiSarah: dall'allestimento per i fashion show al filo diretto con la platea social. Una nuova stella nel panorama del design.

20 Maggio 2020

I consigli sui social di Sarah Balivo per arredare la casa

#iConsigliDiSarah: dall'allestimento per i fashion show al filo diretto con la platea social. Una nuova stella nel panorama del design.

Un arcobaleno di cuscini colorati addossati a una parete bianca. Si è partiti così e i consigli su come ravvivare la casa in tempi di quarantena forniti da Sarah Balivo sono diventati trendy su Instagram. Classe 1988, Sarah è una giovane set designer e architetto che lavora a Milano per eventi e sfilate nel mondo della moda, settore gravemente colpito dalla crisi di questi mesi. Con l’hashtag #IConsiglidiSarah, la professionista, sorella della celebre soubrette Caterina, ha rivoltato la sua carriera e ha fatto centro.

“Vi siete mai chiesti perché tutto in tv e negli showroom è splendido? Perché ci sono le luci giuste”, dice l’arredatrice seguitissima sul suo profilo che ora è diventato un appuntamento globale per aver suggerimenti di design.

 

In questo lungo periodo di fermo lavorativo, Sarah, dopo un primo momento di sconforto, decide di non perdersi d’animo e di non sprecare tutto il tempo prezioso a sua disposizione per reinventarsi in una nuova professione. Così mette a frutto la sua grande passione per l’arredo di interni, mai concepita come lavoro ma solo coltivata nei ritagli di tempo per la propria casa e quella degli amici. Unendo le sue capacità da architetto, la passione per il design e la sua forza sui social (conta ben 31 mila follower su Instagram) da’ vita a una nuova professione l’arredatrice d’interni “virtuale”.

Il tutto inizia con spontaneità, quasi per gioco, Sarah ogni giorno elargisce consigli d’arredo ai suoi follower che le chiedono quotidianamente suggerimenti per il restyling delle loro case, nelle lunghe giornate di quarantena. Da qui prendono vita #iConsigliDiSarah ovvero pillole di design che si basano su ricerche ad hoc mirate, a seconda delle esigenze e delle richieste. Il “gioco” si trasforma velocemente in lavoro, in pochi giorni infatti, la giovane riceve tantissime richieste per le sue consulenze d’arredo, fino a coprire l’agenda del mese successivo.

 

Non solo richieste per gioco, ma diverse sono state le domande per una vera e propria consulenza retribuita: “non me lo aspettavo” racconta Sarah “ho cominciato per riempire questo tempo troppo lungo e dilatato, e quando ho iniziato a ricevere richieste concrete ho pensato che è una strada che voglio percorrere anche post Covid. Ho già ricevuto diverse domande di collaborazione, tra queste due sono per abitazioni private milanesi e una seconda casa in Sardegna. Ad oggi credo che l’arredamento sia non più solo una semplice passione, ma un nuovo percorso lavorativo che non tralascerò.”

 

Chi è Sarah Balivo

Il suo cognome non è di certo sconosciuto, sorella della conduttrice Caterina Balivo, Sarah è stata anche concorrente di Pechino Express nel 2018.

Da Aversa, la sua città natale che la conduce alla Laurea in architettura, si trasferisce a Milano nel 2012 per realizzare il suo sogno. Qua infatti inizia un percorso di studi e una specializzazione da “set designer”. Nel tempo si occupa principalmente di allestimenti per eventi e fashion show come Fendi e molti altri brand di lusso respirando la moda sempre più da dietro le quinte. Queste esperienze la portano a fondare il suo marchio di scarpe “Madame Cosette” nel 2016, che riscontra sin da subito un successo internazionale.

Read in:

English English Italian Italian
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

A Pistoia il design del Novecento

l design radicale degli Archizoom, la logica binaria delle opere di Gianfranco Chiavacci, i collage di Remo Gordigiani, le ricerche

Art Work, come salvare l’arte contemporanea

Open Care, insieme a Michelangelo Foundation e alla Fondazione Cologni (promotore della collana “Mestieri d’Arte”) presentano l’edizione inglese della pubblicazione “Art

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?