Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 06/07/2017

I parati tornano artistici con Élitis

L'azienda francese crea carta da parati e rivestimenti che vanno in accordo agli accessori casa di home decor. Con materiali raffinati.

Élitis, azienda francese specializzata in carta da parati, produce pezzi di arredamento che sono delle vere incursioni nel mondo dell’arte. Sono parati, rivestimenti murali, tessuti e accessori per la casa, e quest’anno fanno parte della collezione 2017 con nuovi materiali e tecniche sempre più innovative nel settore.

Oltre ad essere autore di trame e disegni esclusivi, ricerca la cultura del bello, la conoscenza dei materiali e le tecniche  artigianali  più  antiche  per  far  germogliare  di  anno  in  anno idee  e  sperimentazioni  sempre  più ambiziose.  La  collezione  2017  è  davvero  insolita  nei  colori  e  nei disegni  che  si  uniscono  e  si  armonizzano,  creando corrispondenze singolari e accostamenti inattesi. Le sue linee si ispirano al mondo della moda e dell’arte e colpiscono per gli abbinamenti di grande impatto. La matericità che le caratterizza unisce alla perfezione il binomio artigianalità e raffinatezza, spontaneità e comfort.

La carta da parati Talamone si presenta come una seta raffinata e nei disegni panoramici si ispira all’Italia. I rivestimenti  murali  sono  sofisticati  e  singolari. Washi  è  caratterizzato  da  carta  artigianale  giapponese  trattata con la tecnica devorè; Coco Shells è composta da noci di cocco scolpite e assemblate in piccoli mosaici modulari; Océania rimanda  a  una  gestualità  artigianale ed è  interamente  fatta  a  mano; Controvento  è  un  intreccio  con effetto rafia che nella trama mostra una visione unica; Peace è un rivestimento murale in 3D, con un motivo che ricorda  le venature  del legno.  Infine  con  la linea High  Performance  Contract  è  stata  creata  la  prima  gamma  di rivestimenti murali  interamente  dedicati  ai luoghi  pubblici  con  qualità  tecniche  e funzionali  altamente  performanti.

Adatta quindi al settore alberghiero, alle sale da spettacolo, alla ristorazione, alla nautica ecc. Anche le linee di tessuto sono varie. Stucco è un lino trattato con tecnica stonewashed, che diventa una sorta di tela pittorica; Giardino disegna a mano libera, come una sorta di calligrafia, Lucia decora e fa  splendere  il lino  con il metallo  colorato;Tailorè  un morbido tweed  in  ciniglia in  toni tenui  per tende  e  sedute; Amalfia è un lino ricamato di grandi dimensioni; Spa invece prende in prestito la spugna da bagno per rivestire con morbidezza tende e sedute. Infine Lontano è un tessuto outdoor che mischia tinte unite e motivi geometrici. Gli accessori di  quest’anno  sono  un  bel  mix  di materiali  e  colori,  provenienti  da tutto il mondo.I cuscini  in  lino, velluto e seta si abbinano nello stile e negli elementi decorativi. Le trapunte in cotone stampato disegnano motivi originali  dai  colori  raffinati  e  incrociano  i  loro  disegni  con  quelli  dei  cuscini,  in  modo  da  creare  un  ambiente armonioso. I tappeti rivestono i pavimenti e compongono un nuovo guardaroba, realizzati con tweed in lino a frange, in tinta unita,  o  a  righe,  in  iuta  e  ciniglia,  o  semplicemente  decorati  con  il  colore. Novità  assoluta  per  il  2017  sono  gli specchi rotondi, in varie misure, incorniciati con trecce di lino, ricoperti di strisce di lino grezzo stuccato in nero e in bianco.

Il laboratorio creativo Élitis  ha  sede  a  Tolosa,  nel  sud-ovest  della  Francia,  ed  è immersa  in  un  clima  mediterraneo  molto  caldo  e conviviale  che  stimola  gli  scambi  di  idee  e  la  creatività.  Qui  lavora  il laboratorio  creativo  interno all’azienda, composto da una squadra di dieci designer che puntano alla ricerca per dar vita a collezioni sempre innovative e allo stesso tempo legate alla tradizione. I  designer  provengono  dai mondi dell’arte,  della  moda  e  della pubblicità. Creano  le  collezioni ispirandosi  a viaggi, forme e colori. Niente nasce da una grafica o un  disegno predefinito, ma tutto prende forma da oggetti, foto,  colori,  scenari.  Per  ogni  collezione  vengono  definiti  dei moodboard, punto  di  partenza  per  la  creazione  dei prodotti durante tutto l’anno.LA STORIA Fondata  nel  1988,  Élitis  si  distingue  da  subito  nel  settore  della  decorazione  ponendosi  in contrapposizione  alle tendenze  molto  classiche  che  lo  contraddistinguevano.

Il  fondatore,  Patrice  Marraud  des  Grottes,  ha  voluto introdurre colori freschi e brillanti, influenze contemporanee ed artistiche, per proporre una nuova offerta, che anno per anno si rinnova costantemente con fascino ed energia. Ad ogni stagione Patrice da’ il nome ai prodotti delle sue collezioni ispirandosi alla poesia: “Recherche  sirène désespérément”, “Chair de poule”, “Bleu comme la nuit” ecc.  Ad oggi Élitis ha quattro showroom nel mondo, a Milano, New York, Parigi e Berlino, ed espone nei più noti Saloni Internazionali. Inoltre vanta importanti collaborazioni con Università e Istituti di Design.

Luxury - 09/03/2017

Lamborghini lancia la nuova Huracán Performante

Lamborghini ha aggiunto al proprio catalogo modelli la nuova Lamborghini Huracán Performante, s [...]

Design of desire - 18/12/2016

Parla il regista di video Nick Egan: “La mia arte in un’epoca in cui non c’erano regole”

Ci sono delle personalità che con il loro senso estetico sono riuscite a influenzare generazioni e [...]

Fashion - 09/01/2017

Quando la moda è volgare? Ve lo spiega il Barbican

A The Vulgar: Fashion Redifined del Barbican Centre di Londra ci sono anche gli italiani. Lo diciamo [...]

Top