Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 29/04/2020

Il belvedere messicano in spiaggia: La Ola di Escala Arquitectura

Nella penisola della Bassa California, un punto importante di ristoro per tutti i surfisti. Lo studio di architettura che ha creato un'idea a impatto zero.

Quando si potranno frequentare le nostre spiagge, questo è un bel progetto da ricordare e tenere a mente. La spiaggia di Cabo San Quintín a Punta Mazo, dove si trova la stazione “La Ola”, è uno dei luoghi importanti per i turisti di surf sulla penisola della Baja California (Bassa California).

Il punto di vista diventa una scultura o un punto di riferimento che rende la posizione del progetto facilmente riconoscibile dal visitatore. Con la costruzione di questa stazione è previsto uno spazio confortevole dove è possibile riposare sotto il gioco di ombre proiettate dalla sua struttura. Il concetto nasce da una finestra o un tubo che incornicia due viste opposte, non solo nella direzione ma anche nel paesaggio: da un lato la spiaggia e dall’altro il bar del deserto di sabbia. In questo modo, essendo all’interno della struttura e guardando verso ogni lato, possiamo leggere il nome “Punta Mazo” o “La Ola” con le informazioni stampate sul legno del paesaggio che stiamo vedendo.

Il progetto arriva dalle giovani menti che sono dietro il rinomato studio messicano Escala Arquitectura, che si è specializzato in opere in contesti lontani dall’urbanizzazione. Dal processo di progettazione, è stato ideato un elemento che poteva essere prefabbricato e facilmente spostato, requisiti dati dalla posizione remota e dalla mancanza di servizi nell’area. Ciò ha comportato una struttura in legno, con giunti e viti in metallo che ne consentiranno il facile smontaggio in caso di sostituzione di qualsiasi parte. Per convivere con la natura, l’impatto della struttura sul terreno è stato ridotto al minimo sollevandolo su palafitte e le piante e le rocce nell’area sono state rispettate. «La Ola» lascia passare la luce del sole tra i suoi pezzi e allo stesso tempo consente l’osservazione del paesaggio attraverso di esso.



Travel - 03/06/2019

Hotel Rembrandt Bangkok, cosmopolita e lussuoso

C'è un posto nella giungla urbana di grattacieli di Bangkok dove si respira tuta l'allure cosmopoli [...]

Leisure - 08/02/2019

I Queen nella naturale dimensione sinfonica: suonati da La Verdi

I QUEEN sono entrati nella storia della cinematografia italiana. Incredibile a dirsi, ma il film a l [...]

Fashion - 30/03/2016

Gerardo Orlando, creare moda con l’architettura nel cuore

Gerardo Orlando è uno stilista introspettivo e riservato. Lavora da due decenni nel campo della mod [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!