Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 23/06/2017

Lanerossi 200 anni di comunicazione in mostra per Pitti Filati

La mostra eccezionalmente aperta per Pitti FIlati a Firenze il 28 giugno. Un'occasione per rivedere 200 anni di storia del tessile.

A Pitti Filati arriva una grande occasione per conoscere la storia del made in Italy. Lanerossi è un brand storico che ha fatto della comunicazione uno stile che oggi racconta tanto non solo del tessile, ma dell’intera cultura popolare d’Italia.

Per questo la mostra organizzata dal Gruppo Marzotto e Filivivi per il bicentenario di Lanerossi, vuole evidenziare la notevole qualità della comunicazione che Lanerossi ha utilizzato nella sua storia, avvalendosi di materiali pressoché sconosciuti al grande pubblico. E, attraverso la storia di questo marchio, raccontare anche quella  dell’intero Paese.

lanerossi logo
Il Lanificio Rossi (poi abbreviato   in Lanerossi)  nasce nel 1817 a Schio, nella provincia di Vicenza,  per iniziativa di Francesco Rossi, ma è al figlio Alessandro che si deve lo sviluppo della impresa. Alessandro Rossi assume la  direzione nel 1849, e trasforma l’azienda in una delle maggiori industrie italiane. Agli inizi del Novecento la società conta numerosi stabilimenti nel vicentino. E se la Marzotto realizza a Valdagno la Città Sociale, complesso di opere assistenziali e ricreative, Lanerossi realizza a Schio i quartieri operai, i dopo lavoro, opere sociali. Nel 1955  la Lanerossi entra in crisi, e nel 1962 L’ENI opera uno di quelli che la politica e i giornali del tempo chiamano “salvataggi”, rilevando la società. In quegli anni il nome della Società si lega indissolubilmente alla squadra di calcio del Vicenza , che si chiama ” Lanerossi Vicenza”.  Nel 1987 la Marzotto rileva la Lanerossi dal Gruppo ENI.

Oggi, con il marchio Lanerossi, il Gruppo Marzotto progetta, produce e distribuisce Tessuti e Arredo Casa. Il Gruppo Filivivi  (nato nel 2005 dalla fusione tra la divisione Lanerossi Filati e Manifattura Lane Folco) è licenziatario del marchio Lanerossi Filati, di proprietà della Marzotto.

lanerossi

La ricostruzione della storia degli artefatti comunicativi – ovvero di uno degli strumenti indispensabili per costruire l’identità e veicolare i valori aziendali – è la modalità scelta per raccontare i contesti economici, produttivi, sociali e culturali che hanno contraddistinto le vicende di una delle maggiori industrie italiane del settore tessile e leader europeo nei primi anni del Novecento. E, attraverso la storia di questo marchio, raccontare anche quella, per certi versi intimamente legata, dell’intero Paese.

Il percorso espositivo sceglie perciò di privilegiare l’intreccio fra le opere dei maggiori autori che hanno collaborato con l’azienda a partire dagli anni Trenta del Novecento – artisti e designer come Adolfo Busi, Studio Stile, Armando Testa, Pino Tovaglia, Severo Pozzati, Claudia Morgagni, o fotografi come Mauro Masera e Ugo Mulas – e alcuni strumenti specifici sviluppati già nel secolo precedente, fra i quali i campionari di tessuti, le etichette dei filati, la stampa aziendale o le iniziative calcistiche.

La mostra utilizza materiali provenienti dallo straordinario patrimonio rappresentato dall’Archivio Storico Lanerossi di Schio, di proprietà del Gruppo Marzotto. Con il Marchio Lanerossi, Marzotto progetta, produce e commercializza coperte/plaid e tessuti. Filivivi, licenziataria del marchio Lanerossi Filati di proprietà del Gruppo Marzotto, produce e distribuisce in esclusiva i filati di lana con questo brand.

La mostra è curata da Alessandra Bosco e Fiorella Bulegato e allestita dallo studio Rovai&Weber 

 

 

Firenze Fortezza da Basso, Teatrino Lorenese – 28-30 giugno 2017 orario:9-18; 9_16 (ultimo giorno)

 

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 22/02/2017

Milano Moda Donna 2017 parte con un tributo ad Angelo Marani

Si chiama Quotazioni del Cuore l'ultima collezione donna curata da Angelo Marani, lo stilista im [...]

Design of desire - 21/04/2016

Villa d’Este Home Tivoli ha creato la tavola estiva

Villa d'Este Home Tivoli ha ideato complementi d'arredo dal mood colorato, estivo e mediterraneo. U [...]

Luxury - 07/01/2017

Il granturismo della nuova Bentley Continental Supersports

Bentley, il produttore di auto di lusso di Crewe (Regno Unito) annuncia per il 2017 il lancio della [...]

Top