Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 15/04/2018

La Brooklyn creativa in trasferta sul Naviglio a Milano

Cinque creativi newyorkesi da Tbs a via Pestalozzi. Sono Kate Carey, Justin Kabbel, Tom Porter, Matthew Ward e Nancy Winarick

In occasione del Fuori Salone 2018 apre al pubblico della design week di Milano Special Recognition, esposizione di complementi d’arredo e non solo. Partecipano alla mostra Kate Carey, Justin Kabbel, Tom Porter, Matthew Ward e Nancy Winarick (dal 18 al 22 aprile presso TbsMilano via Pestalozzi 4, Milano).

I designer arredano lo spazio sul Naviglio con una serie di pezzi fatti a mano nel loro studio di Brooklyn – forse il più creativo dei cinque borough di New York -. Pur lavorando con materiali e in stili diversi, ognuno di loro riunisce il passato con il presente e mescola elementi interdisciplinari dando forma ad un artigianato di alto livello.

I tappeti di Nancy Winarick

Ci sono i tappeti di Nancy Winarick che rispecchiano il suo amore per la tradizione inglese di età Vittoriana arricchita dall’esperienza fatta nel Messico rurale e le creazioni di Kate Casey dove legno e tessuti di lana formano un unico armonico. Sono in esposizione i mobili creati da Justin Kabbel e i suoi oggetti ingegnosi, come il vaso da interni in legno impermeabile e i cestini da passeggio, le lampade e i vasi in ceramica di Matthew Ward dai disegni astratti e ispirati alla produzione post-bellica fino alle biciclette costruite su misura da Tom Porter che diventano oggetti d’arredamento quando riposte in una stanza dopo una giornata passata a pedalare per le strade della città. La grande cura nell’esecuzione del lavoro e l’ottima abilità tecnica garantiscono un prodotto di alta qualità artistica. Ogni oggetto è speciale per l’armonia delle forme, la performance e la funzionalità ed altrettanto speciale è la storia che racconta.

Design con il legno: Kate Casey.

Gli artisti saranno presenti e incontreranno il pubblico durante i giorni della manifestazione.

Foto d’apertura: Euclid Bench Kate Casey



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 04/04/2018

I nove viaggi nel tempo di Alcantara in mostra a Milano

Il terzo capitolo della collaborazione tra Alcantara e gli artisti contemporanei è un ambizioso via [...]

Leisure - 31/01/2018

I Propaganda e l’arte di fare gli album

C'era una band negli anni 80 che dalla Germania si fece conoscere in tutto il mondo per la sua conce [...]

Leisure - 22/04/2016

Diego Pasqualin provoca con l’eros e crea Plugin

Diego Pasqualin è un artista che ha da poco superato i 30 anni ma si è fatto già conoscere in Ita [...]

Top