Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 27/07/2018

La nuova BMW Serie 8, la nuova generazione torna dopo quasi 20 anni di assenza

La nuova coupé sportiva della casa dell'elica torna con una linea elegante e un motore V8 da 530 cavalli. Un'auto da sogno che sa anche viaggiare.

La gamma BMW si arricchisce con un altro modello esclusivo. BMW Serie 8 Coupé si posiziona, come da abitudine per le vetture sportive della cassa bavarese, nel segmento delle sportive di  lusso.

Presentata ufficialmente in Francia nel weekend della 24 Ore di Le Mans, sarà sul mercato da novembre 2018. Con la stessa denominazione che ha avuto durante i dieci anni della prima produzione (dal 1989 al 1999), la prima versione disponibile sarà la BMW M850i xDrive Coupé seguita dalla 850i xDrive Coupé, alimentate rispettivamente da un V8 benzina da 530 CV e un 6 cilindri diesel da 320 CV.

Il suo design è il risultato di uno studio approfondito  per trovare la modernità della linea per sottolineare il carattere sportivo della vettura.

Le prese d’aria anteriori sono di grandi dimensioni donandole così, in combinazione con il pacchetto M Sport un aspetto ancora più mascolino e dominante. I fari sono a  LED con te enologia Laserlight, che permette una visione ancora più in profondità grazie alla luce laser emessa.

Il dialogo che si crea tra le linee orizzontali e diagonali enfatizza la larghezza della vettura e il baricentro basso. I fanali posteriori a LED si aggiungono a questo effetto, estendendosi in profondità nei fianchi.

L’aereodinamica attiva controlla il flusso dell’aria intorno alla vettura, lo spoiler frontale aggiuntivo aumenta ulteriormente la deportanza sull’asse anteriore alle alte velocità. Sul tetto si nota una elemento di design derivato direttamente dal mondo delle corse, il taglio centrale.

Lo stile con cui prende forma la carrozzeria della vettura, prosegue anche all’interno con un ambiente rilassante e lussuoso. Tutte le linee puntano longitudinalmente, sottolineando l’attenzione sulla guida sportiva. 

I sedili sportivi di serie sono rivestiti in cuoio Vernasca, così come l’interno dei portelloni e del cruscotto.

Il V8 da 4,4 litri TwinPower Turbo è stato rivisitato per ottenere un aumento della potenza di 68 cv, aumento di potenza che spinge la vettura da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi. Mentre il 6 cilindri diesel montato sulla versione 840d xDrive Coupe è sovralimentato grazie a due turbo le consente di scattare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi. 

La coppia è trasferita alle ruote dalla nuova trasmissione Steptronic Sport a otto velocità gestito tramite i comandi sul volante.

Pe questa nuova vettura è stato ulteriormente sviluppato il sistema di trazione integrale xDrive. Grazie al nuovo sistema di distribuzione variabile della coppia tra le ruote anteriori e posteriori, massimizza la trazione e la maneggevolezza. Il peso è stato ridistribuito per abbassare il baricentro.

Il modello M Performance, è riconoscibile dai dettagli esterni in colorazione Cerium Grey, lo spoiler posteriore e le scritte esterne con il nome del modello illuminate. 

All’interno il computer di bordo sui cui è di serie in nuovo sistema operativo BMW 7.0, fornisce al conducente tutte le informazioni di guida i parametri della vettura. Visualizzabili sia nel Display centrale da 12 pollici sia nel display al posto di guida. La grafica flat consente un facile controllo tattile in tutte le impostazioni e app. 

Per consentire interagire con i dispositivi multimediali connessi al sistema, si può scegliere di utilizzare i pulsanti al volante, il controller iDrive, il display touch, il controllo vocale o il controllo gestuale BMW. 

Un’auto da sogno con eccezionali prestazioni, un design emozionante, tutto il meglio del lusso  e tecnologia avanzata.



Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Luxury - 06/04/2018

Gli artigiani orologiai al Maxxi con l’arte ai polsi

È dalla passione di Claudio Proietti, grande collezionista di orologi e proprietario-curatore di Ma [...]

Society - 30/09/2016

A Montecarlo Lia Riva riceve il Positive Business Award

Serata di eccezionale eleganza a Monaco alla Riva Lounge nella giornata inaugurale del XXVI Monaco Y [...]

Society - 22/07/2017

Eleonora Mazzotti: “Da musicista vi dico come ascoltare le piante”

Eleonora Mazzotti nasce come musicista e cantante ma non ha mai abbandonato la sua passione, il gira [...]

Top