Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 10/12/2018

L’architettura co-dividuale: come ripensare gli spazi tra pubblico e privato

In Giappone il valore dello stare e fare insieme è sempre più una realtà concreta. Ecco le soluzioni abitative di una società post-individualista

L’abbiamo vista alla Design Week di Milano nel 2018, e ora l‘architettura CO-DIVIDUALE, concepito come spazio off della Triennale di Milano in seno a una mostra sull’abitare, è un trend globale.

Questa soluzione abitativa investiga il vasto tema della ridefinizione fra spazio pubblico e privato in Giappone e si sta sviluppando in tutto il mondo.

La Co-Dividual Architecture è un’architettura che offre una nuova risposta alla pratica del vivere condiviso nell’era del post-individualismo, dei social media e della shared economy.

La condivisione degli spazi è lo step successivo a quello della condivisione degli oggetti nelle nostre città (bike o car sharing). Già da qualche anno in Giappone si vedono case con un frigorifero accessibile dall’esterno per consegne di generi alimentari, o una futura casa in affitto Airbnb con uno spazio comunitario al piano terra e soluzioni abitative modulari per nomadi globali di alto livello.

L’architettura giapponese contemporanea sta dando un contributo a rivelare altre soluzioni abitative di una società post-individualista o meglio dove individuo e comunità sono termini che riscoprono nuove dimensioni, dove il valore dello stare e fare insieme è sempre più una realtà concreta. La mostra offre una panoramica sulla sperimentazione in atto nell’architettura giapponese. Ovvero case tematiche con spazi co-dividuali pensati come risultato di riflessioni progettuali calorose e semplici, divertenti e contemporanee dove i co-inquilini oltre alla loro stanza hanno degli spazi comuni ampi dove praticare il farming urbano, dove dare vita ad una start-up, dove cucinare insieme, dove sperimentare nuove ergonomie spaziali. I progetti —oltre allo spazio domestico— mostrano l’emergere di una commistione multiforme fra sfera pubblica e privata.



Design of desire - 12/04/2017

Sette modi di vivere secondo Corian, è il design massimalista delle etnie

La design week di Milano 2017 è stata il palcoscenico della mostra "CORIAN® CABANA CLUB", una most [...]

Leisure - 22/07/2017

Duran Duran e Manuel Agnelli tenuti a distanza nella line up dell’Home Festival

Negli anni 80 "c'erano i Duran Duran, musicisti mediocri, e noi che si ascoltava noi si ascoltava i [...]

Leisure - 28/10/2018

Festa del Cinema di Roma: ecco i premi a De Angelis, American Animals e The Arvesters

Il pubblico ha decretato vincitore della tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma ‘Il V [...]

Top