Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 25/10/2020

Le Vele a Modica, design e autosufficienza energetica

Il condominio che rispetta l'ambiente e la qualità della vita realizzato dalla sede siciliana di DAAA Haus.

Un complesso abitativo con 25 unità immobiliari e 5 mansarde, ispirato al mare e a bassissimo impatto ambientale: è l’innovativo progetto Le Vele, realizzato a Modica dalla sede siciliana dello studio di architettura DAAA Haus. Il complesso è uno dei pochissimi edifici dell’isola che si avvicinano all’autosufficienza energetica: tutte le unità edilizie sono in classe A4 e l’energia necessaria al funzionamento degli apparati comuni è generata da fonti rinnovabili che consentono di coprire il 90% dei consumi.

Le Vele, realizzate nel 2019, oggi sono abitate da 30 famiglie che apprezzano la qualità del confort indoor e vedono un costante recupero dell’investimento iniziale, con quote condominiali mensili mediamente di 30€/mese.

Dal mondo nautico, Le Vele traggono non solo ispirazione estetica, ma riprendono anche il concetto della progettazione volta a massimizzare l’efficienza nel pieno rispetto dell’ambiente

Il cuore pulsante è la centrale termica dell’edificio, che alimenta tutti gli impianti a bassa temperatura di tipo radiante tramite una caldaia a metano di ultima generazione che lavora in appoggio a un’acqua tecnica. L’impianto solare termico interagisce con quest’ultima e fornisce acqua calda per uso sanitario. Il sistema garantisce così una copertura del 100% del fabbisogno per circa 7 mesi all’anno, mentre viene integrato nei restanti mesi dalla caldaia.

L’impianto di riscaldamento invece, grazie alla tecnologia degli impianti a bassa temperatura che lavorano mediamente a 35 gradi, all’integrazione solare e alla grande qualità dell’involucro edilizio ove sono state ridotte drasticamente le dispersioni termiche, ha consumi più bassi rispetto a un impianto tradizionale di circa il 60%. Il complesso sfrutta inoltre un impianto di riutilizzo delle acque. 

Le Vele: ecco le aree interne comuni del condominio all’avanguardia in Sicilia.

A queste caratteristiche si aggiunge il grande confort abitativo delle Vele a Modica, dato dal sistema radiante e dagli interventi volti a garantire un ottimo isolamento acustico. Inoltre, grazie a un sistema di contabilizzatori, ogni inquilino paga solo ciò che consuma. 

A distanza di un anno dal completamento dei lavori sono stati effettuati i test e le rilevazioni dei consumi energetici (riscaldamento e acqua sanitaria) grazie al sofisticato sistema di contabilizzazione di cui è dotato ogni singolo appartamento e i risultati sono stati più che soddisfacenti, infatti i dati hanno riportato valori medi che oscillano fra i 300 e 350 € all’anno per ogni abitazione. 

Alla filosofia del basso impatto ambientale e dell’alta qualità della vita rispondono anche le parti comuni e le aree esterne delle abitazioni: un impianto fotovoltaico dimensionato compensa quasi totalmente i costi di energia da ripartire tra i condomini e ogni appartamento è dotato di spazi esterni arredabili e fruibili, come naturale estensione del living interno. 

Un complesso abitativo con 25 unità immobiliari e 5 mansarde, ispirato al mare e a bassissimo impatto ambientale: è l'innovativo progetto Le Vele, realizzato a Modica
DAAA Haus, il team impegnato nell’operazione a Modica: da sinistra a destra Mario Castello, Keith Pillow, Giorgio Occhipinti, Daniele Migliorisi.

Il progetto è stato interamente sviluppato da DAAA Haus sede di Ragusa.

Project management – arch. Mario Castello – Progettista e direttore dei lavori;

Partners supporto tecnico e coordinamento della sicurezza arch. Giorgio Occhipinti e arch. Daniele Migliorisi;

Progettazione impianti – MG Project, Ragusa, Ing. Marcello Tirrito e partners;

Impresa realizzatrice – GSA Costruzioni s.r.l. dei F.lli Avola, Modica.



Society - 12/04/2016

Mantova Capitale italiana della cultura 2016: gli imperdibili

Mantova, fresca di nomina come capitale italiana della cultura 2016, in passato ha ospitato artisti [...]

Society - 04/09/2019

“Premio Michele Cea”, l’eternità degli artisti va ricordata

Cosa vuol dire “scomparso”? Certo chi saluta questo mondo “terreno”, e l’aggettivo è d’ [...]

Leisure - 12/05/2019

Dai Krafwerk ai Daft Punk, l’electro celebrata alla Philarmonie di Parigi

Che la Francia sia una culla amorevole per gli sviluppi delle ondate musicali elettroniche non era i [...]

Top