21 Aprile 2021

Lum@ake, il design prende tutta un’altra forma

Zanzare schiacchiate al parato, sneakers come portaformaggio, calzini bucati e tappeti effetto 3D: l'incredibile creatività di Manfredi Marino e Ugo Berretta.

21 Aprile 2021

Lum@ake, il design prende tutta un’altra forma

Zanzare schiacchiate al parato, sneakers come portaformaggio, calzini bucati e tappeti effetto 3D: l'incredibile creatività di Manfredi Marino e Ugo Berretta.

21 Aprile 2021

Lum@ake, il design prende tutta un’altra forma

Zanzare schiacchiate al parato, sneakers come portaformaggio, calzini bucati e tappeti effetto 3D: l'incredibile creatività di Manfredi Marino e Ugo Berretta.

Proprio vero: la privazione stimola l’ingegno. Così nei mesi più duri della città della creatività, a Milano a fine 2020 è nato dalla mente di due pubblicatri Manfredi Marino e Ugo Berretta (rifattimale.com) un digital store di grande impatto. Si tratta di design ironico ed emozionale, LUM@KE, “chiamato così perché è uno dei progetti più lenti mai visti sulla terra. Lo slowly handmade in Italy“, dicono i protagonisti.

Le idee di Manfredi e Ugo sono così divertenti da strappare sorrisi intelligenti che non fanno sentire in colpa. Il loro account Instagram fa sentire fighi, figli di una stessa appartenenza creativa. Hanno pensato (al momento) poche cose azzeccatissime che sono talmente impensabili da far venire il dubbio: è un mock up o è vero?

Come quello che si vede in apertura di servizio, Step, “lo zerbino un gradino sopra agli altri”, che sfrutta l’illusione 3D e simula una piccola rampa di scale all’ingresso delle nostre case.
Se nella vita non ti poni limiti, vuoi emergere in tutto quel che fai, e punti ad arrivare sempre più in alto, allora non puoi fare a meno di Step, lo zerbino un gradino sopra gli altri“.

Il duo di designer riesce a dare una forma concreta a idee per oggetti di uso quotidiano concepiti, come ogni processo creativo prevede, prima, durante e dopo la loro interazione professionale.
Ogni singolo pezzo firmato Lum@ke è un oggetto unico e ogni sua piccola imperfezione ne testimonia la manifattura artigianale. La realizzazione dei prodotti, infatti, è affidata ad artigiani e piccoli produttori italiani che utilizzano materiali di qualità, che garantiscono risultati d’eccellenza e che consentono la nascita di oggetti esclusivi.

Manfredi Marino e Ugo Beretta, due pubblicitari a Milano che hanno lanciato il digital store di idee bizzarre di design Lum@ke.

Impensabile (eppure realizzata) è la cara da parati “Mosquito” da schiaffare alle pareti, dice la descrizione sull’e-commerce.
Da un piccolo dramma domestico (le zanzare appiccicate al muro con tanto di macchia di sangue) ne è scaturita un’idea che trasforma il disagio in pregio. “Se hai paura di imbrattare le pareti di casa con il sangue di quelle fastidiose zanzare che rovinano le tue calde, umide e appiccicose serate estive, ecco Mosquito, la carta da parati con la texture di zanzare già spiaccicate“. In questo caso il design eleva a bello quello che nel quotidiano consideriamo brutto creando un effetto simpatico e distonico che spiazza e serve a un duplice fine: esporsi con coolness all’interesse di chi ci visita, esorcizzare una piccola paura che ci infastidisce.

Feticheese (a sinistra) è un porta formaggi realizzato lentamente e interamente a mano in Italia, con tecniche che affondano le loro radici nella storia e nella tradizione artigianale italiana. Ogni singolo pezzo è un oggetto unico e ogni sua piccola imperfezione ne testimonia la manifattura.

I due creativi dicono: “A pieno regime produciamo circa il 2% delle nostre idee, e per far questo ci serviamo di artigiani lenti quasi quanto noi. Lum@ke è un nuovo brand in forma di store digitale di oggetti di design prodotti a tiratura limitata, ideati e realizzati in Italia da designer e artigiani che uniscono sapientemente tecniche tradizionali a materiali e lavorazioni moderne. Al centro del progetto c’è l’idea, un processo di creazione lento e meticoloso che parte sempre da uno sguardo attento della realtà, del quotidiano; È da qui che con un approccio ironico e leggero nasce il concept creativo, che in pubblicità si traduce in un messaggio, ma con Lum@ke invece trova forma in un oggetto”.

Nella descrizione della tavola da urban freaks BSK8 , da Lum@ke hanno dovuto scrivere “non commestibile” tanto che è realistica. Le dimensioni della tavola sono di circa 80cm per 20cm. A destra sono ritratti i calzini coi buchi “Feticheese”, con gli inconfondibili buchi dell’emmental svizzero, ma stampati rigorosamente in Italia.

INSTAGRAM: https://instagram.com/lumake.ideas
SITO: lumake.it

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Ti potrebbe interessare:

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?