Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 23/02/2017

Never Stop Designing Spaces, anche quando la location è un paradiso

Nel volume di Daniele Lago appena uscito, dieci luoghi della cultura italiana dell'abitare. Con interventi di pregio.

Never Stop Designing Spaces: più che un titolo di un libro sembra un avvertimento, o meglio, una dichiarazione di intenti. Forse è proprio questa l’essenza dell’operazione voluta da Daniele Lago, designer dell’omonimo brand padovano, che per Rizzoli ha messo assieme tutta la cultura italiana dell’abitare e l’ha sintetizzata in 10 imperdibili tappe da Nord a Sud della penisola.

La copertina del libro di Daniele Lago Never Stop Designing Spaces che esce oggi.

La copertina del libro di Daniele Lago Never Stop Designing Spaces che esce oggi.

Daniele Lago e il suo team si sono affidati al Global Reputation Ranking 2016, la classifica di Trivago basata sulla migliore reputazione online, vero e proprio nuovo alfabeto del turismo. Tra le prime venticinque città italiane, Sorrento, Assisi, Napoli, Lucca, San Vito Lo Capo, Vicenza, Livigno, Torino, San Gimignano e Matera sono state scelte per la loro capacità di creare una relazione, una risonanza interiore tra i luoghi e le persone che li vivono.

Lago aveva l’obiettivo di dimostrare come il design possa essere uno strumento per indagare temi rilevanti come la valorizzazione della cultura del vivere italiano. È iniziato nel 2016 il viaggio di Lago alla scoperta del vivere italiano, con un allestimento al Salone Internazionale del Mobile di Milano in grado di rompere gli schemi tipici della fiera, un viaggio tutto italiano attraverso ambienti di varie epoche e contesti. Da Palladio al Mediterraneo, dai palazzi nobiliari alle osterie gourmet, l’itinerario si snodava mettendo in mostra dieci interni italiani in spazi pubblici e privati.

Questi dieci luoghi d’Italia da sogno ora fanno parte del libro di cui vi anticipiamo alcune foto che celebrano l’eccellenza della cultura italiana dell’abitare, dove l’Italia non è unicamente luogo di appartenenza, ma un patrimonio unico al mondo che merita di essere promosso.

La vita è un esperimento che si compie attraverso un viaggio; un prezioso compagno di questo straordinario percorso, incontrato parecchi anni fa, è stato per me il design, una disciplina che in LAGO è intesa soprattutto come strumento di trasformazione sociale. Il design in cui credo è quello che si preoccupa di avere un impatto positivo sull’ambiente e sulle persone”, racconta Daniele Lago, ad e Head of Design di LAGO.

Da oggi, Never Stop Designing Spaces è distribuito da Rizzoli in più di 600 librerie italiane e in più di 80 paesi nel mondo, proponendosi anche come strumento per valorizzare e raccontare le eccellenze italiane all’estero.

Foto d’apertura: casa a Sorrento.

Per info qui



Fashion - 27/11/2019

Accessori bon ton e animalier, auguri per tutti i gusti da Sweet Years

 Sweet Years, forte dei successi commerciali degli scorsi anni, ripropone la linea accessori sempr [...]

Society - 16/05/2018

Fideuram Calciatori Golf Cup, all’Olgiata a Roma si

Rispetto e rigore sono alla base di tutti gli sport, soprattutto di quello che viene considerato il [...]

Design of desire - 03/07/2020

Torre Milano, Impresa Rusconi ha pensato a come sanificare l’aria

Nel momento più buio dell'emergenza Covid, anche il sindaco Beppe Sala ha parlato dei progetti di [...]

Top