21 Giugno 2024

Orografie, nuove strade di design

“Il linguaggio degli oggetti si evolve e determina variazioni tipologiche e funzionali. I nuovi riti di abitare intercettano i bisogni latenti di un nuovo scenario dell’abitare, tra analogico e digitale.

21 Giugno 2024

Orografie, nuove strade di design

“Il linguaggio degli oggetti si evolve e determina variazioni tipologiche e funzionali. I nuovi riti di abitare intercettano i bisogni latenti di un nuovo scenario dell’abitare, tra analogico e digitale.

21 Giugno 2024

Orografie, nuove strade di design

“Il linguaggio degli oggetti si evolve e determina variazioni tipologiche e funzionali. I nuovi riti di abitare intercettano i bisogni latenti di un nuovo scenario dell’abitare, tra analogico e digitale.

Il tema fondante delle realizzazioni a marchio Orografie è la novità. Intesa come cambi di stili di vita, comfort necessari, innovazione di design. Il duo costituito da Giorgia Bartolini e Vincenzo Castellana, immaginando e realizzando un nuovo ordine sensato di design, si è distinto quest’anno al Compasso d’Oro. I designer di Orografie hanno osservato l’uso spontaneo che a volte facciamo degli arredi, quando ci riscopriamo costruttori dei nostri mezzi. Così sono state progettate cose che assolvono a funzioni che prima non c’erano e che adesso sono indispensabili; forme non sempre riconducibili a categorie già conosciute, ma che ci assomigliano; amici quotidiani che ci aiutano e che, soprattutto, ci fanno stare bene.

Giorgia Bartolini | Founder Orografie
Imprenditrice e interior stylist, nel 2008 apre la sua prima
attività a Catania, lo Spazio Raffineria, uno store aperto
all’arredo e alla progettazione su misura. Nel 2012 l’attività si
evolve con l’apertura di un nuovo showroom Spazio Design,
oggi Giba design & project. Qui la consulenza alla
progettazione di interni e la collaborazione con le maestranze
locali acquistano sempre più un ruolo di rilievo, fino ad
evolversi nel 2020 nella creazione del brand Orografie, di cui
Bartolini è fondatrice.
Vincenzo Castellana | Art Director Orografie
Architetto e designer, è l’Art director di Orografie, opera
nell’ambito del progetto, delle strategie di prodotto e nella
comunicazione. Dopo una nomination al Compasso d’Oro in
ricerca e formazione nel design, nel 2008 fonda, con Vanni
Pasca, l’ADI in Sicilia. Visiting professor al Politecnico di
Milano, docente allo IULM e sua la Direzione del Master in
Design Strategico in Abadir. Nel ruolo di Art Director ha
ricevuto nel 2020 la menzione d’onore al Compasso d’oro
nella sezione “Ricerca per le imprese”. Segue inoltre la
Direzione Creativa di alcune imprese.

Orografie ha ricevuto la Menzione d’Onore, nella categoria Ricerca per le imprese al Compasso d’Oro 2024.
Il riconoscimento arriva a conferma della visione innovativa del brand, un progetto coraggioso e
lungimirante, nato nel 2018 e portato avanti con determinazione da Giorgia Bartolini, imprenditrice
siciliana che ha voluto Vincenzo Castellana al suo fianco in questa avventura, in qualità di Art Director.

Giorgia Bartolini commenta così questo successo: “Questo premio gratifica un percorso al quale abbiamo
creduto fortemente e che, a partire dal 2018, ha puntato ad immaginare una nuova visione dell’abitare: il
design Anfibio”.
Il premio è motivo di orgoglio per Giorgia Bartolini, Vincenzo Castellana e tutto il team Orografie, che ha
lavorato nella condivisione e propensione al cambiamento, con una mentalità aperta alla sperimentazione.
Ed è proprio grazie alla condivisione di questa visione che in Orografie si è sviluppata quella cultura di
innovazione che ha portato il prestigioso riconoscimento del Compasso d’Oro.
Il pensiero ibrido, focus su cui si fonda il brand, è stato avviato con lungimiranza prima del periodo Covid.
Già il primo briefing consegnato nel 2019 ai designer, insisteva sull’ibridazione dei comportamenti, che
stavano trasformando le posture, le abitudini, l’utilizzo degli arredi.

Il linguaggio degli oggetti si evolve e determina variazioni tipologiche e funzionali. I nuovi riti di abitare
intercettano i bisogni latenti di un nuovo scenario dell’abitare, tra analogico e digitale.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Firesign ha un corner a Milano

Il 31 maggio il brand di sportswear Firesign ha inaugurato il suo nuovo Gym Fashion Corner presso MAGNETO WELLNESS (Via

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”