14 Novembre 2016

Portofino a Mosca? Si camminerà nella storia

L'architetto Andrea Desimone chiamato dai russi di Krost per un progetto da Guinness: 300 metri di facciata dipinta.

14 Novembre 2016

Portofino a Mosca? Si camminerà nella storia

L'architetto Andrea Desimone chiamato dai russi di Krost per un progetto da Guinness: 300 metri di facciata dipinta.

14 Novembre 2016

Portofino a Mosca? Si camminerà nella storia

L'architetto Andrea Desimone chiamato dai russi di Krost per un progetto da Guinness: 300 metri di facciata dipinta.

La Portofino del glamour e della bellezza italiana trasloca a Mosca grazie a un mega-progetto abitativo di 30 immobili e oltre 40mila mq di edificio da costruire. Si tratta di Art Portofino, l’insediamento urbano nella regione di Mosca, tutto da disegnare e realizzare su misura da parte dei progettisti dello studio alessandrino Andrea Desimone, lo stesso che ha fatto già in Russia il complesso colorato Pilot-2 e il Contrappunto, lotto di residenze e uffici nella metropoli.

L’architetto Andrea Desimone, che di recente ha presentato l’avveniristico progetto a Milano, ha detto che ci sta lavorando con il suo committente, Alexey Dobashin di Krost (uno dei maggiori gruppi di investimento per l’edilizia della Russia) da due anni: “Tutti i dettagli sono disegnati su misura, perché ci siamo concentrati sulla visione che l’abitante ha dell’abitare“.

Questo significa che nelle intenzioni, e le intriganti foto diffuse lo testimoniano, ci sarà una vera passeggiata nella storia e nello stile italiano nelle immediate vicinanze di Mosca. Per Desimone si tratta di un punto di vista che è “volutamente replicabile, un modo diverso di vedere l’architettura che potrebbe essere usato anche nelle periferie in Italia. Puntiamo a esaltare il modo di vivere spontaneo, legato al disegno italiano che si sposa con il clima russo“. Sembra un sogno invece è già progettato: si vedono infatti dei bei palazzi stile italiano con “cappelli” di protezione con cornicioni che servono a riparare gli edifici dalle condizioni atmosferiche diverse.

L’insediamento di Art Portofino si sviluppa su 8mila mq con una facciata che si candida a entrare nel Guinness dei Primati: sarà la più lunga facciata dipinta del mondo con i suoi 300 metri di lunghezza. Il progetto riprende il classico esempio urbano italiano, con tre punti importanti (l’accesso dalla piazza, il giardino del palazzo e le scale in piazza). Sono previsti un dehor per caffè, il parco giochi per bambini e aree verdi per i visitatori che vogliono socializzare. Una condizione per noi italiani ovvia, per altri evidentemente meno. Vedremo se l’esperimento di condivisione abitativa di 10mila persone funzionerà anche a Mosca.

Per info http://www.desimoneandrea.it

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Innamorarsi a Verona d’inverno

Verona fa venire in mente i bellissimi scorci della città scaligera attraversata dal fiume Adige, arricchita dal romanticismo dei luoghi

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”