Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 05/01/2017

Propositi per il 2017? Il Ragnarock Museum di Roskilde

Nella città della musica danese il grande polo culturale dedicato alla cultura giovanile. Le nostre anticipazioni.

Se vi piace il rock e il design, la Danimarca è il vostro sogno per il 2017. Il Ragnarock: il museo tutto d’oro del rock progettato da MVRDV e COBE è stato inaugurato meno di un anno fa a Roskilde, la cittadina vicina a Copenhagen famosa per il suo festival estivo.

Il principe ereditario di Danimarca Frederik ha aperto in prima persona il nuovo museo dalla caratteristica sagoma dorata nel mezzo di Musicon, un quartiere dove le imprese creative che operano nell’ambito dell’arte e della cultura hanno trovato posto all’interno degli spazi di un ex complesso industriale dismesso. Il nuovo museo è l’edificio centrale di un più ampio complesso di 11.000 metri quadrati, intitolato Rock Magnet, che comprenderà anche una scuola pubblica e, appunto, la sede centrale del festival di Roskilde.Ragnarock-museum-Roskilde-MVRDV-COBE-night-view

Il museo Ragnarock è stato realizzato a seguito di un concorso di progettazione, svolto nel 2011, attraverso il quale è stato selezionato il progetto dello studio olandese MVRDV, con un progetto sviluppato in partnership con lo studio danese COBE.

Il volume bizzarro della costruzione ha la sua caratteristica nello sbalzo sulla parte anteriore e il rivestimento dorato, realizzato con un bugnato in alluminio anodizzato che lo ricopre interamente. Vi si accede tramite un percorso che richiama i red carpet dei grandi award show. Un simbolo dell’inno alla cultura alternativa, alla creatività informale e alla musica innovativa.

Complice la vasta eco del festivl della città, la portata sociale della musica dal 1950 ai nostri giorni è tutta racchiusa nel percorso che si fa in queste sale, dove sono riprodotte con suggestive tecniche, le tecnologie, i trend comunicativi e finanche le visioni politiche che hanno attraversato la cultura giovanile negli ultimi decenni.

ragna rock guitarGUITAR ON OFF – La mostra attualmente in programma (ingresso gratuito fino al 26 febbraio), si concentra sulla storia della chitarra e del fenomeno sociale che lo strumento ha costituito per generazioni di giovani dal ventesimo secolo in poi.

ocuses on the history of the guitar as an instrument and phenomenon. The exhibition takes you into the 20-meter guitar, where you can both can play air guitar and explore the history of guitars! Outside you can play on-site installation strings, and then you can learn about guitar building via touch screens with 3D scanned examples. You can also view selected examples of guitars that belonged to well-known Danish musicians.

Per info qui



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 01/03/2017

L’avanguardia contemporanea rivive nelle foto di Fabrizio Garghetti

Cosa sarebbe l'avanguardia contemporanea, quell'ondata artistica a metà tra le performance e l'espr [...]

Fashion - 26/02/2018

Elisabetta Franchi, stilista animalista torna ai 70

Una sfilata che riporta indietro la mente alle battaglie rivoluzionarie degli anni 70. Così ha volu [...]

Leisure - 12/01/2017

Laureus World Sports Awards, ecco le nominations per il 2017

In seguito alla votazione effettuata dai rappresentanti dei media a livello internazionale, di cui n [...]

Top