Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 13/03/2020

Sahara di MCZ e iFlame: i camini che arredano

Il fuoco di design continua a proporre soluzioni per personalizzare gli ambienti.

Il fuoco è un elemento d’attrazione negli interni di design. I camini di interni con tutti i nuovi ritrovati fanno da soli una bella fetta di scena per la definizione di uno stile peculiare.

Sahara è un rivestimento per camino frontale, disegnato da Paola Navone per il marchio MCZ.

È realizzato in piastrelle zellije di terracotta smaltata, disponibili nelle colorazioni white o grey. Lo zellije è una ceramica naturale modellata a mano, proveniente dal Marocco. All’argilla cotta in forno viene applicato uno smalto vetrificato con un effetto perlaceo. La caratteristica dello zellije è l’irregolarità: ogni piastrella è unica e diversa dalle altre nelle tonalità, nella brillantezza o nella trasparenza dello smalto.

Il riscaldamento a pellet o a legna, costa meno rispetto ad altre tipologie ed è a impatto zero sull’anidride carbonica in atmosfera

Il rivestimento è stato creato in modo da incorniciare il camino in modo irregolare. L’effetto voluto da Navone è la sorpresa. “È come se le piastrelle fossero inaspettatamente comparse durante una ristrutturazione, scrostando dal muro lo strato superficiale di intonaco”, racconta la designer. “Anche la fonte di calore, il fuoco, emerge quasi di sorpresa dalla superficie fresca della ceramica.”

IFLAME – iFlame, il bio-caminetto del terzo millennio, pensato, studiato, disegnato e prodotto interamente in Italia, è un sistema d’arredo integrato dal design essenziale, che permette infinite combinazioni personalizzabili secondo l’ambiente e il gusto.
iFlame è intelligente perché con le sue forme e i suoi colori riscalda arreda e illumina con un tocco di design ogni ambiente della casa e, perché no, dell’ufficio, di un circolo, di un bar, aggiungendo un complemento che crea impagabili atmosfere.

iFlame è un partner prezioso per clienti dei più vari settori, dal design al ferroviario, dall’arredamento urbano a quello domestico, dall’alimentare al bio medicale.
Le tecnologie impiegate, la flessibilità e duttilità della gestione aziendale consentono ad iFlame  di trasformare i progetti più tecnici in prodotti di alta qualità e di diventare collaboratrice insostituibile per designer e artisti che trovano nell’acciaio un materiale d’elezione per le loro realizzazioni. Dall’oggetto più piccolo alle grandi strutture architettoniche, non c’è progetto che iFlame non possa tradurre in prodotti in acciaio. Fondata nel 1958 da papà Carmelo e rilevata dai figli Francesco, Domenico e Maria nel 1993, oggi iFlame è all’avanguardia nelle lavorazioni dell’acciaio e dei metalli e negli anni più recenti, con la sviluppo della divisione Progetto Metallo, si caratterizza anche per la creatività applicata alla creatività, curata con l’artigianalità e la professionalità di sempre.



Leisure - 04/02/2016

Helmut Newton, in mostra per la prima volta a Venezia

Ci sono dei libri d'arte che hanno segnato un'epoca. Quelli di Helmut Newton, leggenda della fotogra [...]

Society - 17/08/2019

A Campus Party 2019 si è imparato a creare un web più sostenibile

Campus Party ha chiuso la terza edizione italiana con 10.000 presenze e oltre 3.000 campuseros, più [...]

Leisure - 05/12/2018

Festival 2019, la musica a Barcellona e Sziget sarà molto anni 90

Chi si aspetta novità grosse per la stagione estiva 2019 dei grandi live europei rimarrà un po' de [...]

Top