Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 24/04/2018

Costantini Pietro, col design di Giorgio Soressi contemporaneità e leggerezza

L'alleanza col creativo cremonese ha generato la seduta Flamingo, il sofa Zeno e un tavolo in vetro molto ammirato.

A San Vito al Torre, in provincia di Udine, le settimane prima dello sbarco alla design week di Milano sono state frenetiche. Costantini Pietro ha realizzaL’alleanto pezzi che sono stati ammiratissimi, forti di uno studio e preparazione minuziosa. L’alleanza con Giorgio Soressi, designer di prestigio di origini cremonesi, che vive e opera a Treviso, ha dato buonissimi frutti. Ve li mostriamo.

Come la FLAMINGO – Chair col design di Giorgio Soressi, dotatata di leggerezza formale caratterizzata dal disegno delle gambe posteriori. La loro linea a compasso imprime un senso di dinamicità: salgono disegnando al proprio interno un morbido segno curvilineo, in contrasto con il tratto essenziale dello schienale su cui si innestano. Il risultato è un modello dal carattere originale, che esalta la qualità della lavorazione del legno.

Flamingo è realizzata in legno massello di faggio ed è disponibile in 40 diverse finiture. La seduta, generosa e morbidamente imbottita, è personalizzabile in 265 diversi rivestimenti.

Sempre di Soressi è ECLIPSE – Buffet,  una madia dalla geometria inusuale. Il suo volume, sottolineato nella parte inferiore da una linea convessa, pare sospeso e al tempo stesso scandito dal rigore dell’ampio profilo in acciaio che lo incornicia. Un gioco di pieni e vuoti crea un dinamico effetto visivo mentre due sottili maniglie tracciano sulle ante un segno grafico che enfatizza il contrasto fra matericità e leggerezza.

Declinata in tre diverse essenze abbinate ad altrettanti metalli nobili, Eclipse è un elemento d’arredo dalla forte identità, che rivela il sapere manifatturiero di Costantini Pietro e l’alta qualità dei materiali. È proposto anche nella versione consolle, che nasconde un comodo e ampio cassetto scorrevole.

Questo è il tavolo Cool di Costantini Pietro, con impiego di vetro di Murano.

 

La leggerezza e la trasparenza del vetro soffiato di Murano sono la cifra progettuale del tavolo da pranzo Cool. Il basamento è composto da un fascio di canne in vetro che crea un effetto scultura e coniuga poesia e ricerca estetica. La luce che emanano rimanda ad un ideale di semplicità e bellezza: fa risaltare la straordinaria perizia dei maestri vetrai e cela l’anima in acciaio che dà solidità alla struttura portante.

Il piano di Cool, di forma rettangolare e dal profilo ad ampio spessore, è disponibile in 8 diverse essenze. È proposto in tre misure standard ed è personalizzabile fino a 310 x 120 cm.

ZENO sofa. Design Giorgio Soressi

AZIENDA – Tutto ha avuto inizio nel 1900. Oggi l’azienda è guidata dalla terza generazione. L’azienda familiare è cresciuta fino a diventare un attore di primo piano nel panorama internazionale dell’arredamentoI valori di Costantini Pietro sono da sempre la qualità italiana per precisione e dettagli, esperienza ed eccellenza, abili artigiani e controllo in ogni fase della produzione.  Sinonimo di stile di vita lussuoso e sofisticata modernità, le collezioni di Costantini Pietro sono fatte per durare nel tempo, interpretando il gusto elegante ed evoluto che unisce un pubblico internazionale.

Non ci sono solo mobili. La selezione di tessuti e pelli pregiati, provenienti dalle più famose aziende internazionali, è anche al centro della collezione di sedie e divani Costantini.



Society - 07/10/2018

A Lodi, vino arte e sapori autentici

A Lodi, in Lombardia, c'è fino al 2 dicembre una grande rassegna gastronomica del Lodigiano che que [...]

Leisure - 27/03/2017

La natura in fiore di Villa Taranto sul Lago Maggiore

Sul Lago Maggiore la fioritura di primavera è una vera occasione di ammirazione della natura per un [...]

Leisure - 07/05/2018

Torna la Milano Food City, cibo sano e solidarietà si incontrano per le strade della metropoli

Torna anche quest’anno la Milano Food City, organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con [...]

Top