Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 15/02/2020

Stoccolma di stile, viaggio tra fiere di design e hotel di charme

Il caso di Ett Hem, la casa di lusso "lontano da casa" e la creatività della fiera appena conclusa, sempre più popolare.

Stoccolma è sempre più capitale di stile. Lo testimoniano i concept che si susseguono in store e hotel, le fiere sempre più seguite e le innovazioni apportate dai creativi di tutto il mondo che arrivano con le loro idee da realizzare nella capitale svedese.

Il design scandinavo sviluppato negli anni ’50 nei cinque paesi nordici di Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia. Nel 1954 la svolta: a New York il Museo di Brooklyn organizza la prima mostra sul design della Scandinavia.

Quest’anno, per l’edizione 2020, in occasione del suo 70° anniversario, SF&LF (Stockholm Furniture & Light Fair) è riuscita a evolversi da fiera dedicata all’arredamento locale a manifestazione di respiro internazionale con circa 700 espositori e oltre 37.000 visitatori provenienti da 100 paesi che spaziano dalla Spagna al Giappone (ma l’80% sono scandinavi). Per il 2020 è cambiato il look della fiera, presentata con un nuovo layout: 3 padiglioni di pari livello capaci di garantire a ogni espositore lo stesso volume di visitatori, sia in termini di numero che di qualità.

Le categorie Contract & Home, Home Furniture & Lighting, (che prima trovavano spazio all’interno della Hall C) sono state ora collocate nella Hall B (che precedentemente ospitava il Contract Market & Design). Rimane invariata la Hall A, dedicata al Contract Market & Design.

L’installazione di Lee Broom nel 2019 ha illuminato le vetrine del department store NK a Stoccolma.

“Ett Hem” in svedese vuol dire “la residenza”: ed è il nome di un nuovo boutique hotel in centro Stoccolma che si propone di essere molto più del semplice luxury hotel.

Ett Hem era una residenza privata costruita nel 1910. Le persone che l’hanno costruita avevano una propensione alla bellezza e hanno lasciato il segno in questa casa a schiera, situata in una tranquilla zona residenziale di Stoccolma. Questo edificio di arti e mestieri è una casa tranquilla immersa nell’estetica scandinava dove la funzionalità incontra la bellezza.

Il successo nella trasformazione complessa della casa in un hotel, pur mantenendo l’individualità e la personalità dell’originale testimoniano la tenacia dell’interior designer Ilse Crawford che è stata coinvolto nel progetto sin dall’inizio.

Trasformare la casa in un hotel è stato un processo incredibilmente delicato: la proprietaria Jeanette Mix voleva mantenere la sua personalità, ma doveva anche offrire tutti i servizi richiesti dai viaggiatori moderni. Il risultato è che Ett Hem è di nuovo una casa felice piena della migliore collezione di mobili, oggetti d’antiquariato e design scandinavi.

Studio Ilse si è occupato della conversione di un ex edificio Arts & Crafts in una dimora di charme con 12 camere da letto. È un posto dove stare per il viaggiatore moderno, una casa lontano da casa, dove la flessibilità dello spazio e della funzione è fondamentale per il funzionamento dell’hotel.

Con dodici camere, Ett Hem offre agli ospiti più esigenti interni confortevoli e camere da letto piene di candore estivo di luce. All’esterno, il giardino del cortile è una città selvaggia segreta che è il luogo perfetto per colazioni estive o rilassarsi la sera con una bottiglia di vino refrigerata. Ett Hem per questo non è il solito hotel. Ett hem è un luogo in cui gli ospiti vengono trattati come amici di famiglia, un luogo che consente agli ospiti di farne parte e sentirsi a casa.



Luxury - 03/05/2017

Triton Submarine stabilisce la nuova rotta per i superyacht, sul fondale marino

Essere in navigazione su un super yacht è un'esperienza travolgente e consente molto spesso di entr [...]

Fashion - 30/06/2018

L’icona e gli iconoclasti: mostra dei costumi di Raffaella Carrà

Ma erano stilisti o costumisti quelli che lavoravano con Raffaella Carrà? Il dubbio sulla definizio [...]

Leisure - 22/03/2019

Jack Savoretti al primo posto in UK

Jack Savoretti debutta oggi al primo posto della classifica inglese con “Singing To Strangers” ( [...]

Top